wpe28.jpg (15945 byte)

CONSIGLIAMO DI LEGGERE I CONTENUTI DELLA LUNGA PAGINA DEL SITO IN ORDINE SEQUENZIALE E POI   C L I C C A R E   SOPRA

Q U E S T A  L U N G A  P A G I N A  D E L    S I T O   E' 
S T R U T T U R A T A   I N  M O D O  DA  
 F O R N I R E   U N '  I M P O R T A N T  E    I N F O R M A Z I O N E   E  
F O R M A Z I O N E ,    A L L O   S C O P O   D I   R I F L E S S I O N E
 E   M E D I T A Z I O  N E ,  S U   E S P E R I E NZ E   G U I D A T E   E  
V O L U T E  D A L L A  M A DO N N A  

1) Importanza del Rosario e della Adorazione Eucaristica  e soprattutto delle preghiere incessanti e con il cuore

Nota  : in fondo dopo aver cliccato in alto sul punto1 si porta come esempio, per il riscatto dei ns peccati,  due  importanti preghiere : la coroncina angelica e le preghiere di Santa Brigida.
In particolare nella prima preghiera quella della coroncina angelica dal più alto dei nove cori, quello dei Serafini, ci viene presentato  il riscatto più elevato per la ns purezza, quello che si ottiene grazie all'aiuto di Dio e per intercessione di San Michele Arcangelo, quello della CARITÀ'.     
Un esempio importante per meditarla e viverla lo si può considerare  riferendoci  al PUNTO 2 che qui leggiamo subito in successione

2) Incontro con il missionario, fra i più poveri dei poveri, nel luogo ora più terribile della terra, ai confini con la guerra in Siria: padre Damiano che verrà a Casale Monferrato il prossimo ottobre

3) Incontro con Gloria Polo  a Casale Monferrato

4)  Comunicazione agli intervenuti agli incontri e segni della Madonna su Casale Monferrato in collegamento con il missionario don Gervasio  

5) Importanti perle nelle nostre mani da meditare in continuazione

-------

A) Importanti incontri il 25 di ogni mese col messaggio della Madonna : presentazioni particolari

B) Interventi a Casale Monf. di Claudia KOLL e numerosa documentazione collegata

C) ALTRO SEGNO PARTICOLARE A CASALE MONF. IN CONNESSIONE CON LA MADONNA DI GUADALUPE  E LA VISIONE DELLA BEATA CATERINA EMMERICK (creazione di un cenacolo di preghiera collegato a tale segno)

in english language: ANOTHER PARTICULAR SIGN IN CASALE MONFERRATO IN CONNECTION WITH OUR LADY OF GUADALUPE AND THE VISION OF THE BLESSED CATHERINE EMMERICK

ovverosia:

  Foto di Luca Zampollo collegata con il messaggio dato dalla Madonna a Ivan a Casale Monferrato e pure con la Madonna di Guadalupe e con la beata Caterina Emmerick

 

D) Ivan a Casale Monferrato:   Apparizione- messaggio-documentazione e numerose interviste



E) Alcune delle piu' importanti massime di San Agostino che sono estremamente necessarie alla nostra vita

F)  Importantissima testimonianza voluta da Dio di Gloria Polo : tanto sconvolgente quanto vitale per la nostra eterna salvezza

G) Testimonianza meravigliosa di Catalina Rivas sulla Santa Messa

H) Massime di Don Bosco da conoscere riprese fra altre centinaia per la nostra salvezza

I) Molta documentazione su Marija a Casale M. con Luca di Tolve e Sivia Buso il 7 maggio 2011 e subito dopo Marija a Casale 20 ottobre 2010

L) Mirjana a Casale Monf 11aprile 2010 :documenti

M)Jakov e Padre Petar a Casale Monf. 9 maggio2009 : documentazione

N) Altro incontro con Marija a Casale Monferrato con molti documenti: 5aprile 2008

 O) 3 miracoli del sole come a Fatima e ultimi segni a Medjugorje fino al mare

P)Primo incontro con Marija 23 aprile 2004: parecchi segni collegati a questo incontro

                                                

Q) collegamento fra Fatima e Medjugorje e pure le apparizioni mariane collegate al vecchio testamento ed inoltre alcuni primi approfondimenti sul fenomeno Medjugorje


R) messaggi 2003-2011: all'inizio gli ultimi tre messaggi molto significativi a Mirjana e l'ultimo a Vicka

Cliccare qui per tutti i messaggi di Medjugorje dall'inizio fino ai giorni nostri (fonte: Diego Manetti)


 S)
INCONTRI CON MARIJA, SUOR EMMANUEL, PADRE PETAR e PADRE ZORZA con rispettivi link

ORGANIZZAZIONE DI INCONTRI DI MEDJUGORJE IN PIEMONTE,VALLE D'AOSTA E SCOZIA

T
) APPARIZIONI IN IRLANDA

U
) I MESSAGGI DELLA VERGINE DEL GIGLIO FRA LE SPINE (con link sui messaggi della Madonna di Zaro)

V) LA SIGNORA DI TUTTI I POPOLI

 

Z) I MESSAGGI E LE PROFEZIE DI GARABANDAL (riguardo alle quali padre Pio aveva detto che saranno credute solo quando avverranno) ...in coda al terzo punto che si troverà di Garabandal si potrà pure cliccare per visionare le numerosissime profezie che riguardano i giorni nostri della Madonna di Anguera che ha diversi punti in comune con Garabandal

  

CLICCARE SU UNO DEI PUNTI QUI SOPRA ELENCATI                            (LETTERE DALLA A ALLA Z E SOPRA ANCORA NUMERI DA 1 A 5)  PER LEGGERE  LE  INFORMAZIONI CORRISPONDENTI A QUELL'ARGOMENTO

****************************************************

A T T E N Z I O N E

****************************************************

Coloro che desiderano ricevere periodicamente i messaggi relativi a Medjugorje e/o attinenenti agli argomenti sopra presesentati che si trovano in questo sito sono invitati ad  inviare un email a enricobuoni@centrogalileo.it  

   Coloro invece che desiderano ricevere i messaggi anche in SMS sono invitati a scrivere nell'email il loro numero di cellulare

 PER  ULTERIORI  CONTATTI  TELEFONARE   A :

  0142449090   OPPURE  3332380845  OPPURE   3460844072

 MARIUCCIA  -  FRANCESCO

****************************************************

 

ATTIVITA' ESTERNA  DEL  CENTRO STUDI GALILEO (da cui ha preso il via pure l'European Energy Centre-UK) CON L'AIUTO  DELLA MADONNA  CON LE NAZIONI UNITE ED I MAGGIORI ENTI MONDIALI DI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE :

  www.centrogalileo.it   ( da cui www.centrogalileo.it/medjugorje lo stesso che www.medjugorje.nameCLICCA QUI                 

    e collegato pure a    www.EUenergycentre.org   (UK)  CLICCA QUI

------------------------------------------------------------------------------

LA COPERTINA DELL'ULTIMO NUMERO DELLA RIVISTA MENSILE DEL CENTRO STUDI GALILEO
"INDUSTRIA & FORMAZIONE"  CON LE FOTO  ATTINENTI A QUESTO SITO  (IL CUI SIGNIFICATO PERO' OVVIAMENTE NON VIENE RESO NOTO AGLI OPERATORI DI QUEL SETTORE  DELLA REFRIGERAZIONE CHE IN DECINE DI MIGLIAIA SONO IN CONTATTO CON IL CENTRO STUDI GALILEO)

RIVISTA CHE PURE IN COLLABORAZIONE CON LE NAZIONI UNITE OGNI DUE ANNI VIENE REDATTA E DISTRIBUITA AI SUMMIT MONDIALI E PURE AI CAPI DI STATO DEI PAESI FIRMATARI DEL PROTOCOLLO DI KYOTO

COSA SIGNIFICANO LE QUATTRO SEZIONI IN COPERTINA

Dall’alto a destra in senso antiorario:

I) Aurora boreale: questa foto rappresenta un’aurora boreale manifestatasi recentemente ed insolitamente nei cieli dell’Inghilterra del sud (fino al nord). Questo ci ha fatto ricordare la famosa aurora boreale del 25-26 gennaio 1938. La Stampa, del 26 gennaio 1938, sotto il titolo: “Un singolare fenomeno celeste. Un’aurora boreale sull’Italia”, parlava di una “aurora boreale di eccezionale luminosità apparsa ieri su gran parte dell’Europa meridionale e centrale: Alta Italia, Mezzogiorno della Francia, Germania, Svizzera e Austria, suscitando ovunque per la sua luminosità sorpresa e ammirazione”. Suor Lucia di Fatima disse che in un’apparizione la Madonna le disse che se gli uomini non si fossero convertiti sarebbe scoppiata un’altra guerra mondiale, più spaventosa della prima, annunciata da una “notte illuminata da una luce sconosciuta”. Suor Lucia sostenne sempre che quello era stato il segno.

 

II)    Croce nel cielo che partendo da Medjugorie arriva fino al mare: non sono scie di aerei, vedi www.centrogalileo.it/medjugorje oppure www.medjugorje.name e andare sulla lettera “O” (commenti anche di Chiara Amirante di Nuovi Orizzonti)

 

III) Braccio di mare collegato a molti miracoli che lambisce l’isola irlandese Achill Island della house of Prayer.  Da più di un decennio questa foto viene messa sulla copertina della rivista Industria&Formazione che viene pubblicata con le Nazioni Unite e distribuita ai capi di stato firmatari del Protocollo di Kyoto (vedi www.centrogalileo.it – sezione Nazioni Unite) e dettagli sull’isola su www.centrogalileo.it/medjugorje  oppure www.medjugorje.name (cliccare su lettera “T”).

 

IV) Monte Breithorn (m. 4.165), che fa parte della Catena montuosa del Monte Rosa, luogo strettamente collegato al Centro Studi Galileo; può ricordare pure l’amore smisurato di Karol Wojtyla, un amore tutto spirituale, per la montagna. Secondo questo gigante della fede, che a breve sarà dichiarato Santo:

Le montagne parlano di Dio.

 

La rivista come dalle didascalie, riguardanti le foto di copertina, sopra presentate  è pubblicata da Nazioni Unite, dal Centro Studi Galileo, dall' European Energy Centre (UK) e dall'Istituto Internazionale sul Freddo di Parigi (più dell'80% della popolazione mondiale dipende dall'Istituto per la "refrigerazione") e viene inoltre ogni due anni consegnata ai capi di stato dei 180 Paesi firmatari del Protocollo di Kyoto:  nelle foto di Industria &Formazione di destra si vede la presentazione sempre con l'aiuto della Madonna della rivista all'UNESCO a Parigi.

****************************************************

****************************************************

1) Importanza del Rosario e della Adorazione Eucaristica per la salvezza eterna e soprattutto delle preghiere incessanti e che vengono dal cuore (vedere in fondo al LINK)        : cliccare qui

Nota  : in fondo al punto1 si porta come esempio, per il riscatto dei ns peccati,  due  importanti preghiere :la coroncina angelica e le preghiere di Santa Brigida.
In particolare nella prima preghiera quella della coroncina angelica dal più alto dei nove cori, quello dei Serafini, ci viene presentato  il riscatto più elevato per la ns purezza, quello che si ottiene grazie all'aiuto di Dio e per intercessione di San Michele Arcangelo, quello della CARITÀ'.     
Un esempio importante per meditarla e viverla lo si può considerare  riferendoci  al PUNTO 2 che qui leggiamo subito in successione

------------------------------------------------------------

2) Incontro con il missionario per i poveri fra i più poveri, nel luogo più terribile della terra, ai confini con la guerra in Siria: padre Damiano che verrà a Casale Monferrato il prossimo ottobre 2015

 

NEWS LETTERS DI PADRE DAMIANO

AI CONFINI CON LA GUERRA IN SIRIA

  IN FONDO PRIMA DELL'ULTIMO LINK

COME SI PUO' AIUTARE PADRE DAMIANO

 

I poveri del libano

Marzo 2015 n 3

Notiziario di un gruppo di volontari libanesi membri di “Oui pour la vie”, associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta e operante in favore dei più poveri.

http://www.ouipourlavielb.com/en/mission

 Dall'inizio della guerra in Siria, nel 2011, ad oggi, oltre 3,2 milioni di persone hanno abbandonato il paese, dei quali circa 1 milione e 600 mila sono in Libano insieme a 700 famiglie di iracheni. Un mare di persone che da anni vive o in tenda o su caravan su pezzi di terra brulla alle periferie dei centri urbani o in parchi cittadini o in edifici in via di costruzione o in baracche in aperta campagna e sul lungomare. Si accalcano anche quattro o cinque famiglie in piccoli ripostigli per attrezzi, in cemento grezzo o pietra, senza intonaco, né pavimenti, né infissi.

Nessuna pagina scritta può contenere ciò che si vede: …i piedi nudi dei bambini che a gennaio non avevano scarpe e giocavano in ciabatte tra ciottoli, fango e neve, l’appello per la distribuzione delle uova o di qualche altro prodotto…. l’odore che si respira sotto le lamiere dove abitano cinque o sei famiglie insieme, i materassi impilati di giorno per fare spazio alla vita e la cucina all’aperto su fornelli improvvisati.

Il tempo pasquale, tradizionalmente dedicato alla Terra Santa, sia l’occasione per un gesto di carità, che si chiede a tutti anche di promuovere, nei riguardi di queste migliaia di famiglie, sradicate dalla loro terra e costrette ad emigrare verso l’ignoto.

I nostri volontari di Oui pour la Vie visitano continuamente questi profughi, portando cibo e medicine, frutto delle loro rinunce e delle richieste che rivolgono, anche a debito, ai loro parenti ed amici. Ecco alcune nostre testimonianze.

Due membri di Oui pour la Vie che avevano avuto un grande problema tra loro e, a causa di questo anche le loro famiglie erano diventate praticamente nemiche, avevano bisogno di un ‘miracolo’ per risolvere questa difficile situazione.

Uno di questi due volontari, un giorno si ammala e non può quindi recarsi dai poveri per la visita settimanale. L’altro allora, all’insaputa di quello indisposto, è andato a visitare il gruppo che era assegnato a quest’ultimo e una famiglia di profughi, che ha conosciuto il loro problema, ha confezionato un piccolo mazzo di fiori come segno di amicizia. Questo gesto ha molto colpito l’altro volontario, che ha smesso di sentirsi offeso e si è calmato. Ora i due membri di Oui pour la Vie chiedono di uscire sempre insieme per le varie iniziative.

Una ragazza di 23 anni, di famiglia benestante, era impegnata come volontaria in Oui pour la Vie. All’improvviso, scopre il cancro ed è poi deceduta dopo qualche mese. Prima di morire ha insistito con la sua madre, affinché’ fosse lei a continuare l’ impegno di carità. Dopo qualche esitazione, la mamma ha preso il posto della figlia e, dopo un po’ di tempo, ha dichiarato davanti a tutti: “La mia vita è cominciata dopo la morte di mia figlia. Facendo la volontaria ho capito cosa sia la pace, la felicità come non l’avevo mai provata, la gioia di donare senza nulla ricevere, la soddisfazione di vedere il sorriso dei bambini poveri per il minimo di cose che ricevono, quando io, che posseggo molto, non ho mai sorriso. Grazie Signore, grazie figlia mia!”.

Auguri di Pasqua nel Signore risorto!

Chi è interessato a maggiori informazioni o a conoscere le modalità per una testimonianza in Italia o un  contributo in favore della nostra opera può inviare un sms al 333/5473721 in Italia o al 0096171509475 (Libano) o scrivere un email a:          info@ouipourlavielb.com

 P. Damiano Puccini

 

I poveri del libano

Febbraio 2014 n 2

Notiziario di un gruppo di volontari libanesi membri di “Oui pour la vie”, associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta e operante in favore dei più poveri.

http://www.ouipourlavielb.com/en/mission

 

L'ondata di gelo abbattutasi nei giorni scorsi su ampie regioni del Medio Oriente ha provocato le prime vittime tra i profughi siriani rifugiati in Libano per assideramento. La preoccupazione cresce, poiché è annunciato un nuovo abbassamento delle temperature. Le situazioni più gravi si registrano nella valle della Bekaa, nel nord del Paese, dove gli accampamenti di rifugiati sono stati coperti dalla neve, le strade sono rimaste bloccate e la temperatura è scesa sotto lo zero.

La guerra in Siria ha costretto almeno tre milioni di profughi siriani a trovare rifugio fuori dal proprio Paese. In Libano le stime ufficiali parlano di un milione e 200mila profughi registrati presso gli organismi dell'Onu ma, secondo i calcoli locali, il dato reale arriva a un milione e 600mila. Oltre alle più di 700 famiglie di profughi iracheni, che portano con loro i segni della tragedia non solo di essere state  sradicate e cacciate a mani vuote dalle loro case e villaggi in piena notte, spinte verso "un futuro incerto" in preda alla paura e al terrore, ma anche di assistere alla riduzione legalizzata delle donne in condizioni di prigionia. Esse sono vendute al mercato degli schiavi, diventando così "merce di scambio", alla stregua di un "vecchio arnese", oltre che alle violenze efferate e esecuzioni capitali, anche per i bambini.

I nostri volontari di Oui pour la Vie fanno tutto il possibile per distribuire cibo, coperte, stufe, carburante, vestiti pesanti, rimanendo sempre fedeli agli impegni di rinuncia personale di buona parte delle loro entrate, fino anche ad un terzo, per questo fine caritativo. Ma la situazione di emergenza si va ormai cronicizzando. La comunità internazionale ha ridotto gli aiuti.  

In questa Quaresima, ci impegniamo a vivere la pratica del digiuno da cibo e bevande fino alle dodici di ogni giorno e l’astinenza fino a Pasqua da carne, latticini, dolci. E’ sempre toccante notare come anche i poveri che si aiutano, quelli cristiani, cercano di unirsi a questa pratica, grazie alla serenità in un cammino di perdono che i volontari condividono con loro.

Una vedova che ha perduto suo marito per ferite riportate nella guerra in Siria e non ha bambini, ha visto un giorno i volontari di Oui pour la Vie pulire il cimitero e mettere dei fiori dove lui è sepolto. Lei è stata molto toccata da questo gesto. Ha quindi venduto l’anello di matrimonio, il solo ricordo rimasto e l’ha donato ai nostri volontari per aiutare i poveri e avere a forza interiore.

Un volontario di Oui pour la Vie a trovato un cane in strada e l’ha reso ai suoi proprietari (2 sorelle e un fratello anziano di 60 anni circa da anni, chiusi nella loro casa molto fatiscente a causa di  malformazioni che causano loro un grave pregiudizio) e non sono usciti per questo da diversi anni.

Loro,  offrendo del denaro,  volevano dire grazie ai volontari, che hanno e insistito però che andassero incontro agli altri, lasciando da parte le loro paure. Dopo qualche giorno di contrattazione hanno accettato di andare anche in chiesa, visitare e anche invitare a casa i loro vecchi amici.

 

Chi è interessato a maggiori informazioni o a conoscere le modalità per una testimonianza in Italia o un  contributo in favore della nostra opera può inviare un sms al 333/5473721 in Italia o al 0096171509475 (Libano) o scrivere un email a:          info@ouipourlavielb.com

 P. Damiano Puccini 


  

I poveri del libano

Dicembre 2014 n 8

Notiziario di un gruppo di volontari libanesi membri di “Oui pour la vie”, associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta e operante in favore dei più poveri.

http://www.ouipourlavielb.com/en/mission

Dal ’48 il Libano ha sulle spalle il peso di mezzo milione di profughi palestinesi; la guerra in Siria ha portato un milione e mezzo di siriani; per non parlare delle migliaia di cristiani iracheni … un intero popolo sia stato espulso dalla propria terra e tutti questi fedeli sono stati spogliati di ogni cosa: case, proprietà, lavoro, chiese,..  E sono arrivati senza niente, solo con la croce in mano e i vestiti che indossavano.

Il totale dei profughi oggi equivale alla metà della popolazione libanese.

Oggi i rifugiati soffrono di una situazione molto difficile, soprattutto perché l'inverno è già cominciato e la pioggia è venuta presto. Le difficoltà sorgono dalla mancanza di cibo, di vestiti pesanti, di coperte e di alloggi per decine di migliaia di persone, per proteggersi dal freddo e dalla neve, che rende impossibile per i rifugiati di poter vivere nelle tende, o all'aperto nelle aiuole spartitraffico. Vi sono anche difficoltà che riguardano problemi sanitari e l’igiene.

Anche i nostri volontari di Oui pour la Vie si impegnano con le loro rinunce personali per soccorrere questi sventurati.

Una nostra volontaria, Joyce, per vivere in spirito di grande fiducia in Dio, ha chiesto a suo padre di devolvere, in favore dei poveri, un’eredità giunta inaspettatamente, nonostante che la famiglia fosse  indebitata a causa della perdita del lavoro della ragazza stessa e del padre.

Uno dei nostri volontari, Fadel, si occupava di 12 persone drogate, rifiutate dalla loro famiglia e dal loro vicinato. La nostra associazione aveva affittato per loro una stanza a Ouzai (un quartiere islamico molto povero alla periferia di Beirut) per proteggerli e toglierli dalla droga, correndo il rischio di avere problemi anche gravissimi (fino anche all’uccisione) sia da parte delle famiglie di origine che anche dei drogati stessi, che perdono totalmente coscienza quando sono sotto l’effetto degli stupefacenti.

Fadel si è impegnato con grande forza spirituale, affidandosi completamente a Dio.

Il primo mese era duro per il proseguimento dell’impegno anche in favore delle famiglie di origine di questi drogati, per i loro bambini, a causa delle minacce ricevute dalle loro famiglie, che non vogliono che nessuno si occupi di coloro che loro hanno abbandonato. Fadel è tuttavia restato a vivere con loro in una stanza dove non c’erano ne finestre, per proteggersi dal freddo e dagli insetti, e nemmeno letti e mobili. Hanno poi utilizzato il sistema della “preghiera ognuno a modo suo” e il riconoscere “gli errori del passato”. Dopo 4 mesi Fadel si era ammalato ed ha dovuto lasciarli, ma con buoni risultati: in 7 hanno smesso di drogarsi per impegnarsi in un buon lavoro, 2 si sono sposati. Un altro è morto, ma senza aver più assunto droghe. In tre sono fuggiti via. Quando Fadel si è ammalato, questi giovani hanno intrecciato dei vimini costruendo panieri e sono andati in strada a venderli per comprare un regalo da dare a chi li aveva accettati così come erano e per dirgli grazie, perché ha creduto in loro, senza considerarli diversi dagli altri, in quanto davanti a Dio siamo tutti uguali.

Santo Natale e Felice 2015 a tutti!!!!

Chi è interessato a maggiori informazioni o a conoscere le modalità per una testimonianza in Italia o un  contributo in favore della nostra opera può inviare un sms al 333/5473721 in Italia o al 0096171509475 (Libano) o scrivere un email a:          info@ouipourlavielb.com

 P. Damiano Puccini 




Le preghiere nelle chiese distrutte


I poveri del libano

Ottobre 2014 n 7

Notiziario di un gruppo di volontari libanesi membri di “Oui pour la vie”, associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta e operante in favore dei più poveri.

http://www.ouipourlavielb.com/en/mission

Centinaia di migliaia di persone sono in fuga dall’Iraq verso i Paesi vicini. Una diaspora silenziosa come ad esempio in Giordania, dove secondo le stime ufficiali i profughi sono 500.000, anche se fonti locali parlerebbero di oltre un milione di esuli.

Nelle ultime settimane sono giunte in Libano circa 350 famiglie di iracheni, fuggite alla follia omicida di gruppi estremisti che vogliono cancellare ogni traccia del cristianesimo e di altre minoranze islamiche.

Le famiglie irachene portano visibili sul loro volto le tracce delle sofferenze che sono state loro inflitte attraverso uccisioni, rapimenti, estorsioni di denaro e violenze efferate. Hanno raggiunto il Libano camminando nel deserto o usando mezzi di fortuna, ma sempre con un grande spirito di abbandono a Dio e alla sua Provvidenza. Li vediamo pregare cantando, piangere la morte dei loro cari e la distruzione dei loro beni e dei luoghi di origine, ma senza essere animate da spirito di vendetta.

Sono rifugiati “invisibili”, dispersi nelle principali aree urbane, senza campi dove essere soccorsi e privi della possibilità ormai di lavorare in maniera legale, di usufruire di assistenza sanitaria e di mandare i loro figli a scuola.

Anche i nostri volontari di Oui pour la Vie mettono tutto il proprio impegno e offrono gran parte delle risorse personali, per cercare di soccorrere questi sventurati, che si aggiungono al milione e mezzo di profughi siriani, ormai in Libano da tre anni.

 

Una famiglia del nostri volontari, non avendo il denaro per la bolletta del telefono al punto che attualmente può solo ricevere chiamate, ci ha portato un’offerta ricavata da un lavoro straordinario del marito dicendo: “Questi soldi, piuttosto che per le nostre telefonate, è meglio che servano a dare da mangiare a questi disperati”.

Alcuni nostri insegnanti, che già offrono un terzo e anche oltre del loro stipendio per i figli dei rifugiati, si stanno impegnando fortemente per la preparazione da privatisti dei ragazzi per gli esami di scuola (visitandoli nei loro rifugi e pagando loro stessi le tasse di iscrizione).

La famiglia di Madame Ambar, che  piange l’uccisione del padre in seguito al mancato pagamento del riscatto dopo un lungo rapimento, ha ricevuto abiti e cibo e insieme ai nostri volontari e li ha condivisi con la famiglia di un’altra vedova irachena come loro, Suhair, appena arrivata e in condizioni di grande disagio: volti stremati di bambini e anziani stesi per terra sulle coperte; sette persone intorno a tre soli piatti per consumare un pasto unico giornaliero.

La famiglia della vedova Maimuna, dopo aver assistito alla strage di alcuni abitanti del paese e alla distruzione della propria casa ad opera degli estremisti sunniti in Iraq, è stata accolta da un nostro volontario, Kamal, anche lui musulmano sunnita. Il figlio di Madame Maimuna, Imraan, era animato da profondi sentimenti di vendetta. Dopo, però,  aver conosciuto il nostro Kamal, che da islamico aiuta con molta serenità bisognosi di ogni origine e appartenenza, si è notevolmente calmato.

Chi è interessato a maggiori informazioni o a conoscere le modalità per una testimonianza in Italia o un  contributo in favore della nostra opera può inviare un sms al 333/5473721 in Italia o al 0096171509475 (Libano) o scrivere un email a:          info@ouipourlavielb.com

 P. Damiano Puccini 





I poveri del libano

Luglio 2014 n 5

Notiziario di un gruppo di volontari libanesi membri di “Oui pour la vie”, associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta e operante in favore dei più poveri.

http://www.ouipourlavielb.com/en/mission

La guerra in Siria non finisce mai di provvocare vittime civili, soprattutto tra i bambini. Sono i dati UNICEF questi 3 anni di conflitto hanno infatto causato disagi, ferimento e addirittura l’uccisione in tutto di circa 1 milione e 200 mila bambini. Si parla di 10 mila piccoli che hanno perduto la vita nel conflitto e di almeno 8 mila che hanno raggiunto, senza i loro genitori, i confini degli stati vicini, tra cui principalmente il Libano nel quale, oltre quindi alle precarie condizioni igieniche e all’enorme carenza dei mezzi di sostentamento e delle medicine, si aggiunge quindi in particolare per i fanciulli che sono particolarmente a rischio, la diffusione di malattie infettive: polio, meningite, infezioni gravi alle vie respiratorie e dissenteria il cui contagio si propaga facilmente soprattutto in coloro che vivono praticamente all’aperto, nelle baracche fatte di fango o di rifiuti e tenute insieme con lo spago.

Quando non ci sono attentati, Oui pour la Vie organizza anche dei giornate distensive per bambini libanesi e siriani per favorire l’accoglienza e del perdono.

Una vedova musulmana di 62 anni ha perduto da un anno il suo figlio unico e suo marito, in seguito ad un incidente. I nostri volontari di Oui pour la Vie, che rinunciano fino ad un terzo delle loro risorse, l’aiutano nel cibo e nelle medicine e lei ha compiuto un gesto di coraggio davanti ai suoi amici musulmani dicendo: “E’ vero che sono musulmana, ma penso che questi giovani mi hanno trasformato in una cristiana, perche’ se fossi veramente islamica avrei dovuto avere odio  e risentimento verso Dio, per la morte dei miei cari. Per noi, infatti, Dio e’ inavvicinabile e un po’ duro, ma i cristiani invece lo considerano veramente un padre ricco di tenerezza. Infatti, stando con questi volontari di Oui pour la Vie, che vengono ad aiutarmi regolarmente facendo i lavori domestici con un grande sorriso e gentilezza piuttosto che uscire a divertirsi con i loro amici, ho imparato anch’io a dire: ‘Sia fatta la volonta’ di Dio’. Si vede che loro prendono questa gioia dal loro Signore e nessuno li obbliga a venire ad aiutare un’anziana vedova come me. Da noi si puo’ donare il denaro, ma non il tempo e credo che le ore che trascorriamo insieme siano molto piu’ preziose dei soldi. Non mi hanno nemmeno mai chiesto di diventare cristiana. I buoni cristiani hanno una luce nei loro occhi che viene direttamente dal loro Signore. Purtroppo nella mia età avanzata, con tutte le mie malattie che mi ritrovo, non oso proprio pensare di cambiare religione, ma nel cuore mi sento cristiana”.

Chi è interessato a maggiori informazioni o a conoscere le modalità per una testimonianza in Italia o un  contributo in favore della nostra opera può inviare un sms al 333/5473721 in Italia o al 0096171509475 (Libano) o scrivere un email a:          info@ouipourlavielb.com

 P. Damiano Puccini 

--
L'email per rispondere a questo messaggio è pdamianolibano@gmail.com. L’associazione di volontari libanesi, riconosciuta legalmente in Libano, e' contattabile per ogni genere di informazioni e anche per un sostegno economico al seguente indirizzo info@ouipourlavielb.com  Il sito si trova su http://www.ouipourlavielb.com/en/  e in italiano su  http://www.ouipourlavielb.com/it/


 
Caro Enrico, allego le fonti .
Come si vede da sotto, nel primo allegato sono ricordati gli 8000 bambini morti.
Nel secondo allegato, 1200 mila tra disagiati, feriti e morti (cifra complessiva).
P Damiano

» 04/04/2014
SIRIA - LIBANO
Vittime, profughi, devastazioni: le cifre della guerra siriana e i drammatici riflessi sul Libano
La rivolta contro il regime di Assad in tre anni ha causato 150mila morti (oltre 51mila civili, di cui quasi 8mila bambini), 2,6 milioni di rifugiati oltreconfine e 6,5 milioni di sfollati interni. Il Pil è crollato del 45%, la moneta ha perso l’80% del valore. Oltre un milione di siriani hanno cercato riparo in Libano, appello Onu: aiutiamo Beirut a gestire l’emergenza.

Beirut (AsiaNews/Agenzie) - Oltre 150mila morti, milioni di sfollati e una nazione in rovina. In tre anni, la rivolta siriana contro il presidente Bachar al-Assad si è trasformata in una guerra civile dalla portata devastante. Il conflitto, iniziato nel marzo 2011 con una sollevazione di popolo pacifica contro il regime, ha innescato una repressione sanguinosa e un'escalation militare che ha colpito in primis la popolazione. Oggi i riflessi di questa guerra sono visibili in tutta la regione del Medio oriente e, in particolare, in Libano dove si è riversata la maggioranza dei profughi. In base alle ultime stime di questi giorni, sono più di un milione i rifugiati siriani in cerca di accoglienza nel Paese dei Cedri. 

Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, con base in Gran Bretagna, almeno 150.344  persone - di cui 51.212 civili e, fra questi, 7.985 bambini - sono morte nel conflitto; una guerra che in un primo momento vedeva contrapposti regime e ribelli, ma che col tempo si è fatta sempre più complessa e articolata con l'ingresso di miliziani islamisti, jihadisti e mercenari stranieri al soldo dell'opposizione. 


Siria, tre anni di guerra. Un milione e duecentomila bambini profughi, 3 milioni non vanno a scuola

L'Huffington Post
Pubblicato: 15/03/2014 15:29 CET Aggiornato: 15/03/2014 15:29 CET
Print Article
SIRIA

"Una generazione rischia di andare perduta per sempre". Questa la denuncia mossa oggi dalle agenzie Unicef, Unhcr, Save the children, Mercy corps e World Vision International a tre anni dall'inizio del conflitto in Siria, che ha devastato la vita di milioni di bambini.

Le cinque agenzie ricordano che sono 1,2 milioni i bambini che oggi vivono come rifugiati nei paesi ospitanti, di cui quasi mezzo milione solo in Libano, mentre 37mila bambini rifugiati sono nati dall'inizio del conflitto. Quasi 3 milioni di bambini non stanno frequentando le lezioni su un base regolare e un quinto delle scuole in Siria è stato distrutto, danneggiato o utilizzato per scopi militari.






E’ possibile sostenere la missione in Libano con le seguenti modalità:


(preferibile) Conto Corrente Bancario C/c 7010/00000 249 intestato a
Puccini Damiano
presso Cassa di Risparmio di Firenze Via Gramsci 2 Navacchio (PI) tel
050/768511   codice filiale 5024   (coordinate bancarie aggiornate)
Codice IBAN:  IT94 H061 6070 9517 0100 0000 249

(eventualmente) Conto Corrente Postale intestato a Cuter Daniella
(mia madre, il nome va scritto con 2 elle) c/o
- per il bollettino di c/c: Bancoposta c/c 30417562  Ufficio Navacchio, Via Achille Grandi, 19  - Cascina 56023 (PI)
- per il bonifico bancario Postagiro:Codice IBAN: IT78 O076 0114 0000 0003 0417 562

Vaglia postale a Cuter Daniella: via Santi, 11 Navacchio 56023 (PI)
tel 333/1309125
email p Damiano Puccini in Libano: pdamianolibano@gmail.com  cell: 333/5473721
(Purtroppo le Poste Italiae accreditano subito il versamento ma senza
indicare il nome di chi lo abbia versato. Occorrono alcune settimane
per ricevere per posta la notifica del nominativo. Se è possibile
informate me o mia madre dell’offerta per poter ringraziare
prontamente)


CLICCARE  ANCORA QUI PER TUTTI QUESTI PUNTI SOTTO

PRESENTATI  RIGUARDANTI PADRE DAMIANO :

 

1)ALTRE LETTERE DI PADRE DAMIANO SUI PROFUGHI SIRIANI

E LA SUA MISSIONE FRA I PIU' POVERI DEI POVERI

 

2) Situazioni  delicate seguite personalmente da "Oui pour la vie" dall’agosto 2011

 

3) I bimbi siriani in fuga dalla guerra
tra i passeggeri in stazione a Milano

 

4) Propughi siriani, la prospettiva è un libano nel caos

 

------------------------------------------------------------

RIPORTIAMO QUI SOTTO TRE DEI NUMEROSI ARTICOLI USCITI SULL'INCONTRO A CASALE MONF. CON P. DAMIANO

 



 

------------------------------------------------------------

-------------------------------

 

3) Incontro con Gloria Polo  a Casale Monferrato

lunedì  15 luglio '13 alle ore 21 presso il palazzetto dello sport o palasport di Casale Monferrato

 

Cliccare qui per informazioni e dettagli su Gloria Polo.

 

PER LA TESTIMONIANZA AL PALAZZETTO DI CASALE MONFERRATO CLICCARE su   http://youtu.be/Jnj44Wehuh8


INFATTI COME GIA' ANTICIPATO, E COME ORMAI MOLTI SANNO, DIO HA PERMESSO  CHE GLORIA POLO RITORNASSE DA DOVE SAREBBE DOVUTA RIMANERE, E CIOE' L'INFERNO, PER DOCUMENTARCI NEI MINIMI PARTICOLARI SULLA RELAZIONE  FRA TUTTE LE AZIONI E PENSIERI DELLA NOSTRA VITA, IL COSIDDETTO "LIBRO DELLA VITA" E IL NOSTRO DESTINO ETERNO.

La Madonna ha fatto vedere il paradiso , purgatorio e l'inferno ai veggenti di Medjugorje: Dio ha voluto che per la prima volta dall'inferno (dopo aver visto pure il purgatorio ed il paradiso) si potesse tornare per documentare tutto all'umanità

 

ALCUNE NOTE SULL'ARRIVO DI GLORIA POLO

A Casale Monferrato da 10 anni a questa parte, prima ancora che tutto il mondo parlasse sempre di più della loro importanza, abbiamo avuto la fortuna di avere praticamente tutti i veggenti di Medjugorje, che sono stati e continuano a mostrarsi faro e indubbio richiamo ad alto livello religioso per centinaia di milioni di cattolici in tutti i continenti.

 

Tutti questi veggenti, prima Marjia, intervenuta numerose volte a Casale Monferrato, poi Mirjana (la depositaria dei 10 segreti dati a lei dalla Madonna), quindi Jakov e poi Ivan, che come più volte Marjia, ha avuto l'apparizione durante l’incontro, hanno migliaia di volte in tutto il mondo ripetuto che la Madonna ha fatto vedere loro l'inferno, il purgatorio ed il paradiso affinché potessero informare l’umanità su questi luoghi/ stati di felicità o disperazione eterna, che attendono tutti dopo la morte.

 

 E' importante rammentare che molti santi, come per esempio San Giovanni Bosco, Santa Faustina Kowalska (Giovanni Paolo II ha instaurato come richiesto da Gesù alla santa la Festa della Divina Misericordia), Santa Josefa Menendez, Suor Lucia di Fatima, Santa Teresa D'Avila,

 hanno avuto la visione dell'inferno

 

PRESENTAZIONE DELL'INFERNO DA PARTE DEI SANTI SOPRACITATI

 

Da notare che l'atmosfera di intensa religiosità, che ha portato a Casale Monferrato uno dopo l'altro i veggenti (oltre a forti segni che si sono verificati e che hanno maggiormente alimentato la fede dei pellegrini che vi giungevano da tutta Italia e anche dall'estero: vedi www.centrogalileo.it/medjugorje),  ha richiamato da tutta Italia ed anche dall'estero una particolare attenzione da parte di tutti i fedeli su Casale Monferrato.

 

Lunedì 15 luglio arriverà a Casale Monferrato dalla Colombia la dr.ssa Gloria Polo, da più di un decennio conosciuta in tutto il mondo come la persona che Dio ha voluto, per la prima volta nella storia dell'umanità, ritornasse in vita da dove avrebbe dovuto rimanere e cioè l'inferno (dopo averle pure fatto vedere il paradiso ed il purgatorio).

 

Frase estremamente importante detta da Dio a Gloria Polo:

DIO mi ha dato la missione dicendo: "Tu stai per tornare (sulla Terra) e darai la tua testimonianza non mille volte, ma mille volte mille volte. E sventura a quelli che non cambieranno vita dopo aver inteso la tua testimonianza, perché essi saranno giudicati più severamente, come te quando ritornerai qui un giorno; lo stesso per i miei consacrati, i sacerdoti, perché non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire".

Dr. Gloria Constanza Polo

 

Su questo è importante riflettere per comprendere come Dio desidera che noi cambiamo vita leggendo e meditando quanto ormai da tanti anni Gloria continua a ripetere nei libri sempre più aggiornati che riportano le sue testimonianze.

 

Quindi, come ormai milioni di persone in tutti i continenti conoscono, per averla già vista od avere già letto le sue interviste, Dio ha permesso che Gloria Polo ritornasse da dove sarebbe dovuta rimanere, e cio' per documentarci sulla quasi sconvolgente relazione fra tutte le azioni e pensieri della nostra vita, il cosiddetto " libro della vita" e il nostro destino eterno; nello stesso tempo ci documenta una preventiva e dettagliata analisi di quello che sarà per tutti il momento della morte e cioe' il giudizio finale.

 

E' una storia che già milioni di persone conoscono grazie a lei, ma che necessita di essere meditata in modo approfondito per comprenderla a fondo, in quanto da questo dipende proprio il nostro destino eterno.

 

In conclusione Dio ha voluto che la signora Gloria Polo, medico odontoiatrico, moglie e madre, non solo vedesse, così come i veggenti di Medjugorje, l'aldilà nella sua infinita bellezza  prima di arrivare all'INFERNO, dove avrebbe dovuto rimanere, ma  di più, e cioè che, per intercessione della Madonna, tornasse fra i vivi per testimoniare (mille volte mille come Dio le ha comandato) tutta la sua  esperienza, in stretto rapporto con i tantissimi particolari e dettagli della sua vita.

Cliccare qui per altre informazioni,dettagli e testimonianza di Gloria Polo.

per ulteriori informazioni tel◊Maria Giuseppina 0123417979 o 3394858055

oppure Mariuccia 3332380845 oppure 0142449090

- - - - - - - - - - - -- - - - - -- - - - - - - - - - -- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -  -

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -  -

 

 

4)Comunicazione agli intervenuti agli incontri e segni della Madonna su Casale Monferrato

in collegamento pure con l'arrivo di don Gervasio a Casale monf.

STORIE DI VITA DI UN
MISSIONARIO
CHE ORA ANNUNCIA I MESSAGGI DI MEDJUGORJE  

cliccare qui sopra

 

 

a) Comunicazione ai partecipanti agli incontri

DOPO LA COMUNICAZIONE A TUTTI I PARTECIPANTI AGLI INCONTRI DI MEDJUGORJE POTETE LEGGERE :

1) i segni della Madonna su Casale Monferrato

2) perle in nostre mani da meditare per guadagnare la vita eterna

3) 20 dei più importanti documenti riguardanti gli incontri con i veggenti di Medjugorje, testimonianze delle più ricercate carismatiche e dei messaggi più significativi di alcuni dei maggiori santi, prodigi in segni o plateali manifestazioni celesti come a Fatima.....cliccando, dopo la grossa foto quadrata/marrone della Madonna, che si trova molto più in giù, sull'argomento/documento desiderato che si trova nell'elenco contrassegnato dalle lettere dell'alfabeto

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ATTIVITA' ESTERNA DEL  CENTRO  STUDI  GALILEO CON L'AIUTO  DELLA MADONNA,  CON LE NAZIONI UNITE ED I MAGGIORI ENTI MONDIALI DI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE

  www.centrogalileo.it  CLICCA QUI           

              www.EUenergycentre.org CLICCA QUI

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ATTENZIONE:

PRENDERE VISIONE DEI PELLEGRINAGGI A MEDJUGORJE

 Al FONDO DI QUESTA LUNGA PAGINA

------------------------------------------------------------------------------------------------

COMUNICAZIONE A TUTTI I PARTECIPANTI AGLI INCONTRI DI MEDJUGORJE   ORGANIZZATI A CASALE MONFERRATO
Ci si sta aprendo davanti una visione, che scaturisce da ormai 15 anni di incontri a Casale Monferrato, dopo l'arrivo pure di don Gervasio a Casale, con i veggenti di Medjugorje  (numerose volte Marija, Mirjana, Jakov, Ivan e 2 volte padre Petar e con migliaia di pellegrini che raggiungevano Casale da ogni parte d'Italia), di una bellissima strada da percorrere attraverso questo mondo, mondo che  invece sta andando  nella direzione opposta.
 
 Bisogna però con forza affermare che abbiamo tanti segni, ed oltre a questi che ci confermano che la Madonna guarda a Casale Monferrato con occhi di particolare predilezione.  
 
Per tale motivo si è deciso di stampare, distribuire e diffondere a partire da Casale Monferrato, proprio per contrastare tutte queste enormi  influenze negative che sempre di più provengono dal mondo esterno, migliaia di immagini dell'ultimo mistero del Rosario,
( siamo già arrivati alla stampa di 21000 adesivi che vengono e sono stati distribuiti pure in tutta Italia ed anche a Medjugorje) come questa che vi proponiamo e come potete vedere pure sopra.
 
Questa immagine, che appunto rappresenta l'ultimo mistero del Rosario,  ci è apparsa un ulteriore segno di particolare significato e verrà quindi distribuita il più possibile, in grande numero negli incontri di Medjugorje e presso il Centro Studi Galileo sotto forma di adesivo preventivamente benedetto in due delle principali chiese di Casale quella del Cuore Immacolato di Maria e quella del Sacro Cuore di Gesù, e ciascuno lo potrà portare o applicare in modo visibile dove crede più opportuno
(parabrezza, vetri, finestre, ecc...): richiederla pure telefonando a Mariuccia 3332380845, Francesco 0142449090
 

 b)  I segni della Madonna a Casale Monferrato

NEL PRIMO INCONTRO DI MEDJUGORJE
 


IL PRIMO INCONTRO (prima avevo fatto venire a Casale Monf. nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria  padre Zorza e padre Petar) con apparizione era stato organizzato a Casale Monf nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù dove IL MISSIONARIO DON GERVASIO APPENA ARRIVATO DALLA COLOMBIA  AVEVA DATO LA SUA DISPONIBILITA' , ma all'ultimo momento non era stato possibile effettuare la testimonianza in quella chiesa, perche' il Vescovo l'aveva chiusa con ordine perentorio per colpa dell'organizzatore che non aveva informato preventivamente lo stesso Vescovo e per di più aveva stampato il programma dettagliando che  sarebbe avvenuta l'apparizione della Madonna ad una certa ora precisa ed esattamente alle 6,45, ora legale. Questo non era piaciuto né al Vescovo e neanche a prelati altolocati in Vaticano.   Per cui fino al'ultimo momento non si sapeva dove sistemare sia la veggente e sia circa 2000 persone che stavano arrivando a Casale Monf.
 
 L’incontro si era poi svolto all'ultimo momento nel prato adiacente alla chiesa del Cuore Immacolato di Maria di Porta Milano,
 proprio dove ora ogni 25 del mese si tiene l’omelia collegando il messaggio di Medjugorje al Vangelo del giorno.
Proprio in coincidenza quindi con questa prima visita e conseguente apparizione a Casale Monferrato della veggente Marija del 2004,  viene spontaneo  ricordare i fatti provvidenziali...:

A)in poche ore mentre già 2000 persone stavano già arrivando a Casale ((e ci si disperava perchè anche con l'aiuto del Comune e della Questura di Casale ancora non si era trovato il luogo dell’incontro ), provvidenzialmente all’ultimo momento era stato individuato il luogo nel prato attiguo alla Chiesa del Cuore Immacolato di Maria di Porta Milano per il quale i frati, anche se non immediatamente, e non senza una piccola riluttanza per non dispiacere  al vescovo avevano dato il loro assenso.

B) provvidenzialmente in neanche un’ora sono arrivate da Santhià 2000 sedie ed il palco necessario per la Santa Messa e l’incontro fra la veggente ed i fedeli;

C) provvidenzialmente pioveva a dirotto intorno a Casale ma invece non a Casale dove in quel giorno di aprile un sole fortissimo ha dovuto far ingegnare l'organizzatore (vi erano pure molti anziani e malati) a farsi portare 2000 fogli di formato A3 immediatamente dalla segreteria del Centro Studi Galileo che un'opportuna équipe(..!) in brevissimo tempo ed in modo molto professionale (!) era riuscita a trasformare in 2000 cappellini contro il sole  (come si può notare da lacune foto, cliccando sul primo incontro con Marija, per cui la veggente aveva umoristicamente salutato tutti uscendo con  la battuta se i primi cristiani si sarebbero così difesi dal sole!!!)
 
 
 
 ALTRI IMPORTANTI E SIGNIFICATIVI PUNTI DA MEDITARE IN COLLEGAMENTO  CON I SEGNI DELLA MADONNA E L'ARRIVO DI DON GERVASIO SONO IL PUNTO A E IL PUNTO C

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
ALTRO ESEMPIO FRA ULTERIORI NUMEROSI SEGNI (CHE SI POSSONO SCOPRIRE DAL SITO E CHE PROSSIMAMENTE VERRANNO INDICATI)  CHE CASALE MONFERRATO E' PREDILETTA DALLA MADONNA:

è quello di visionare subito dopo la documentazione  su Claudia Koll  al punto C  il commento alla testimonianza riguardante

la speciale foto  di Luca Zampollo,

da parte dell'organizzatore degli incontri con i veggenti Enrico Buoni

e pure la foto di collegamento con la Madonna di Guadalupe

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------



5)
Perle importanti nelle nostre mani
DA CONSERVARE IN CONTINUA MEDITAZIONE

------------------------------------------------------------------------------------------------

RITORNARE ALLA PUREZZA DEI PRIMI MARTIRI NEL COLOSSEO

La Madonna più volte ci richiama alla purezza dei martiri della prima era cristiana come un ritorno alla purificazione dei ns mali/peccati che si sono sempre più incancreniti nei secoli.  Secoli nei quali l'umanità di generazione in generazione  si è sempre più e sempre più allontanata da Dio: visionare questo video della durata di solo 2 minuti al link  
https://www.youtube.com/watch?v=KZ45VSg62Jo

 

 

dal "mattutino" dei frati francescani:

1) Due cose ci chiede Cristo: condannare i nostri peccati, perdonare
quelli degli altri, fare la prima cosa a motivo della seconda, che
allora sarà più facile; chi pensa, infatti, ai propri peccati, sarà
meno severo riguardo al suo compagno di miseria.
.....
Non dire dunque: "Egli mi ha oltraggiato, mi ha calunniato, mi ha
accollato tante miserie". Quanto più dici che ti ha fatto del male,
tanto più mostri che ti ha fatto del bene, poichè ti ha dato
l'occasione di purificarti dai tuoi peccati. Per cui, quanto più ti
offende tanto più ti mette nello stato di ottenere da Dio il perdono
delle tue colpe. Se infatti lo vogliamo, nessuno potrà nuocerci.
Persino i nostri nemici ci rendono così un grande servizio...
Considera dunque quanto trai vantaggio da una ingiustizia sopportata
umilmente e con mitezza.

2) Tutti costoro hanno desiderato vedere e non videro. Hanno desiderato vedere e si sono fermati alla loro volontà propria. Nella volontà risiede il male... La volontà propria ricopre gli occhi interiori come una membrana o una pellicola può ricoprire l’occhio esteriore, impedendogli di vedere... Finché dimorerai nella tua volontà propria, sarai privato della beatitudine di vedere con l’occhio interiore. Infatti ogni vera felicità deriva dal vero abbandono, dal distacco dalla volontà propria. Questo nasce nel fondo dell’umiltà... Quanto più siamo piccoli e umili, tanto meno volontà propria abbiamo.
-------------------------------------------------------------------------


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

dalla mistica Maria Simma

I) Le Anime del Purgatorio ci dicono e ci sottolineano queste parole :

"il lungo non è eterno ma l'eterno è lungo:

una sola volta ti sarà concesso di sapere come hai utilizzato il tuo tempo
durante la tua vita. Vedrai tutti gli anni, i giorni e le ore e ciò che vi
avresti potuto fare. TI renderai conto di tutte le occasioni mancate per
fare il bene.  Nell'eternità sarà troppo tardi.


SE TU CONOSCESSI L'ETERNITA' COSA NON DARESTI PER INIZIARE UNA NUOVA VITA!
"

----------------------------------------------------
 documentazione/pubblicazione
 anime sante del purgatorio
con premessa di padre Slavko di Medjugorje

(le anime come dice nei messaggi la Madonna devono essere
 da noi aiutate e nello stesso tempo sono per noi importanti intercessori)

 della mistica Maria Simma,  

cliccare qui 

 

video di una conferenza sulle anime del purgatorio di Maria Simma:

------------------------------------------------

ALCUNI MESSAGGI DATI DALLA MADONNA  AI VEGGENTI DI MEDJUGORJE RIGUARDANTI
L E   A N I M E   D E L   P U R G A T O R I O
da Idm_buona giornata
 
 

"In Purgatorio ci sono tante anime e tra queste anche persone consacrate a Dio. Pregate per loro almeno sette Pater Ave Gloria e il Credo. Ve lo raccomando! Molte anime sono in Purgatorio da molto tempo perchè nessuno prega per loro. Nel Purgatorio ci sono diversi livelli: i più bassi sono vicini all'Inferno mentre quelli elevati si avvicinano gradualmente al Paradiso." (Messaggio del 20 luglio 1982)

"Le anime del Purgatorio aspettano le vostre preghiere e i vostri sacrifici." (Messaggio del 2 novembre 1982)

"La maggior parte degli uomini, quando muore, va in Purgatorio. Un numero pure molto grande va all’Inferno. Soltanto un piccolo numero di anime va direttamente in Paradiso. Vi conviene rinunciare a tutto pur di essere portati direttamente in Paradiso al momento della vostra morte." (Messaggio del 2 novembre 1983)

"Cari figli, oggi desidero invitarvi a pregare ogni giorno per le anime del Purgatorio. Ad ogni anima è necessaria la preghiera e la grazia per giungere a Dio e all'amore di Dio. Con questo anche voi, cari figli, ricevete nuovi intercessori, che vi aiuteranno nella vita a capire che le cose della terra non sono importanti per voi; che solo il cielo è la meta a cui dovete tendere. Perciò, cari figli, pregate senza sosta affinché possiate aiutare voi stessi e anche gli altri, ai quali le preghiere porteranno la gioia. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!" (Messaggio del 6 novembre 1986)

E il 28 gennaio del 1987, la veggente Mirjana Dragicevic ricevette un lungo messaggio straordinario in cui, tra l’altro, la Regina della Pace diceva:

"Trovate il tempo per accostarvi a Dio in chiesa. Venite nella casa del Padre vostro. Trovate il tempo per riunirvi in famiglia e supplicare grazia da Dio. Ricordatevi dei vostri morti, date loro gioia con la celebrazione della Messa."

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

II) IMPORTANZA DELLA SOFFERENZA

 PER LA VITA ETERNA

 

A) VICKA:

 La Madonna ha spiegato molte volte che quando Dio ci dà una croce - la malattia, la sofferenza, ecc. - deve essere accolta come un grande dono. Egli sa perché ce la affida e quando se la riprenderà: il Signore cerca solo la nostra pazienza. A questo proposito però la Gospa dice: “Quando il dono della croce arriva, voi non siete pronti ad accoglierlo, dite sempre: ma perché a me e non a qualcun altro? Se invece voi cominciate a ringraziare e a pregare dicendo: Signore, grazie per questo dono. Se hai ancora qualcosa da darmi, sono pronto ad accettarlo; ma ti prego, donami la forza di portare la mia croce con pazienza ed amore… in voi entrerà la pace. Non potete neanche immaginare quanto valore abbia la vostra sofferenza agli occhi di Dio!”. È molto importante pregare per tutte le persone che fanno fatica ad accettare la croce: hanno bisogno delle nostre preghiere, e con la nostra vita e l’esempio noi possiamo fare molto.

B)  dagli scritti di Maria Valtorta (11-9-49):

 più il dolore schiaccia e più l'anima ascende,

 vola e si unisce a Gesù  (come Lui stesso le dice) che " tende a quest'anima le Sue braccia dall'Abisso raggiante del Paradiso"

 
C)  Dagli "Scritti" di santa Rosa da Lima sulla sofferenza
 
Conosciamo l'amore di Cristo che sorpassa ogni conoscenza
 
Il Salvatore levò la voce e disse: "Tutti sappiamo che la grazia segue alla tribolazione, senza il peso della afflizioni non si giunge al vertice della grazia, quanto cresce l'intensità dei dolori, tanto aumenta la misura dei carismi. Nessuno erri né si inganni; questa é l'unica vera scala del paradiso, e al di fuori della croce non c'é altra via per cui salire al cielo." Udite queste parole, mi sentii spinta a scendere in piazza per gridare a tutti, qualunque fosse la loro età, il sesso e la condizione: Ascolta, popolo; ascoltiamo, genti tutte. Da parte di Cristo e con parole della sua stessa bocca vi avverto che non si riceve grazia senza soffrire afflizioni. E' necessario che dolori si aggiungano a dolori per conseguire l'intima partecipazione alla natura divina, la gloria dei figli di Dio e la perfetta bellezza dell'anima.
Questo stesso stimolo mi spingeva fortemente a predicare la bellezza della grazia divina, mi tormentava e mi faceva sudare ed anelare. Mi pareve che l'anima non potesse più trattenersi nel carcere del corpo, ma che la prigione dovesse rompersi, ed essa, libera e sola, con più agilità, se ne andasse per il mondo gridando: Oh se i mortali conoscessero che gran cosa é la grazia, quanto é bella, quanto nobile e preziosa, quante ricchezze nasconde in sé, quanti tesori, quanta felicità e delizie! Senza dubbio andrebbero essi stessi alla ricerca di fastidi e pene; andrebbero questuando molestie, infermità e tormenti invece che fortune, e ciò per conseguire l'inestimabile tesoro della grazia. Questo é l'acquisto e l'ultimo guadagno della sofferenza ben accettata. Nessuno si lamenterebbe della croce e dei dolori, che gli toccano in sorte, se conoscesse con quali bilance vengono pesati nella distribuzione fra gli uomini.(Al medico Castillo; ed. L. Getino, La Patrona de América, Madrid 1928, pp. 54-55)
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 ------------------------------------------------------------

ATTIVITA' ESTERNA  DEL  CENTRO STUDI GALILEO 

CON L'AIUTO  DELLA MADONNA,  CON LE NAZIONI UNITE ED I MAGGIORI ENTI MONDIALI DI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE

  www.centrogalileo.it  CLICCA QUI                 

        www.EUenergycentre.org  CLICCA QUI

 

------------------------------++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-
 - - - - - - - - - - - .

 


 
A)

 Il 25 di ogni mese,

 nell'attesa del messaggio da Medjugorje,

l'incontro di preghiera, guidato da ormai più di 4 anni con speciale spirito carismatico dal Parroco don Giuseppe Cesana,

(con la Santa Messa, con speciale commento del messaggio stesso, e consegna di rosari, di immagini della Madonna con la preghiera di Consacrazione, medagliette miracolose e soprattutto di migliaia di poster come quello sotto da distribuire ai propri amici e parrocchie)

 viene svolto a Casale Monferrato nella chiesa santuario del

 Cuore Immacolato di Maria a Porta Milano

chi desidera partecipare a questi incontri è particolarmente benvenuto.

 

(LEGGERE MOLTO PIU' SOTTO L'INTERVENTO VOLUTO DALLA MADONNA DI DON GERVASIO PRESSO IL SANTUARIO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA)

 

Per ulteriori informazioni:

Mariuccia 3332380845, Francesco 0142449090, Sara 3479446107

 

Santuario Cuore Immacolato di Maria

via Valerani 16 Casale Monferrato

 

cliccare qui per arrivare al Santuario per mezzo  della mappa di Google

 Per informazioni tel:
Mariuccia 3332380845, Francesco 0142449090, 3460844072


interno del Santuario del Cuore Immacolato di Maria

-----------------------------------------------------------------------------------------------

ll primo incontro di preghiera

TENUTO DAL PARROCO DI PORTA MILANO DON GIUSEPPE CESANA CHE ORMAI DA PIU' 6 ANNI PORTA AVANTI  I CASALESI VERSO LA MADONNA

in attesa del messaggio del 25

nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria di

Porta Milano di Casale Monferrato.

 

Don Giusepe Cesana mentre officia una funzione di Medjugorje

 


Cliccare qui per il resoconto del primo incontro il 25 giugno 2010

presso il Santuario del Cuore Immacolato di Maria                  :

 

Per ulteriori informazioni:

 

Francesco   0142.449090

--------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------

Don Gervasio Fornara,

dopo gli anni della missione in Colombia, aiuta la "missione" di Maria

 


 

STORIE DI VITA DI UN
MISSIONARIO
CHE ORA ANNUNCIA I MESSAGGI DI MEDJUGORJE  

cliccare qui sopra



Casale Monferrato, 25 settembre 2011, la Santa Messa alla Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria, officiata da Don Gervasio in occasione del messaggio da Medjugorje
    
   
   
 
      

DON GERVASIO PARROCO DELLA BASILICA DEL

SACRO CUORE DI GESU'

dove si possono lucrare le stesse indulgenze plenarie della Basilica di San Pietro


STORIE DI VITA DI UN
MISSIONARIO
CHE ORA ANNUNCIA I MESSAGGI DI MEDJUGORJE  

cliccare qui sopra

Domenica 25 settembre 2011 è stato particolarmente coinvolgente, il periodico incontro di preghiera alla Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria, a Porta Milano. Dopo la lettura del Messaggio dato dalla Madonna a Medjugorje, la Santa Messa è stata celebrata da Don Gervasio Fornara, missionario salesiano che è stato uno dei primi sacerdoti a Casale Monferrato che ha accolto favorevolmente i messaggi di Medjugorje dando anche la sua disponibilità per accogliere la testimonianza di una delle veggenti (Marija Pavlovic) nel 2004.
Don Gervasio in 41 anni di missione e 43 di sacerdozio ha fondato nella foresta colombiana (dove si spostava solo a piedi o in canoa) 2 centri missionari nelle regioni di Choco’ “Buenaventura” e “Condoto” con 40 villaggi e più di 40.000 tra indios e africani (deportati dall’africa dagli spagnoli), sormontando ostacoli di tutti i generi con l’aiuto della Madonna.


Don Gervasio, un missionario tra la gente


presso la chiesa di Porta Milano
il Parroco del Valentino Don Gervasio  Fornara,

 missionario salesiano per più di 40 anni in Colombia,
ha presieduto il periodico incontro,
,
in collegamento all’arrivo del messaggio mensile da Medjugorje,  officiando la Santa Messa, preceduta da Rosario e seguita dall'Adorazione,
in coincidenza della sua partenza per i  due centri missionari
da lui fondati nella foresta colombiana.

 

Don Gervasio è stato uno dei primi sacerdoti a Casale Monferrato che ha accolto favorevolmente i messaggi di Medjugorje dando anche la sua disponibilità per accogliere la testimonianza di una delle veggenti (Marija Pavlovic) nel 2004.

In quell’occasione poiché non era stato possibile effettuare la testimonianza nella chiesa del Valentino, (per colpa dell'organizzatore che non aveva informato preventivamente il Vescovo e per di più aveva stampato il programma dettagliando che l'apparizione sarebbe avvenuta ad una certa ora precisa ed esattamente alle 6,45, ora legale,  il Vescovo aveva ordinato di chiudere la Chiesa N.d.r.) l’incontro si era poi svolto nel prato adiacente alla chiesa di Porta Milano, proprio dove durante la messa di domenica 25 settembre prossimo terrà l’omelia collegando il messaggio di Medjugorje al Vangelo del giorno, Vangelo che Don Gervasio annunziava quotidianamente in  quei 4 decenni  di missione nella foresta colombiana. 

Proprio in coincidenza con la visita della veggente Marija del 2004,  viene spontaneo  ricordare bene la figura di Don Gervasio proprio in collegamento con fatti provvidenziali quali:

 



A)in poche ore mentre già 2000 persone stavano già arrivando a Casale ((e ci si disperava perchè anche con l'aiuto del Comune e della Questura di Casale ancora non si era trovato il luogo dell’incontro ), provvidenzialmente all’ultimo momento era stato individuato il luogo nel prato attiguo alla Chiesa del Cuore Immacolato di Maria di Porta Milano per il quale i frati, anche se non immediatamente, e non senza una piccola riluttanza per non dispiacere  al vescovo avevano dato il loro assenso.

B) provvidenzialmente in neanche un’ora sono arrivate da Santhià 2000 sedie ed il palco necessario per la Santa Messa e l’incontro fra la veggente ed i fedeli;

C) provvidenzialmente pioveva a dirotto intorno a Casale ma invece non a Casale dove in quel giorno di aprile un sole fortissimo ha dovuto far ingegnare l'organizzatore (vi erano pure molti anziani e malati) a farsi portare 2000 fogli di formato A3 immediatamente dalla segreteria del Centro Studi Galileo che un'opportuna équipe(..!) in brevissimo tempo ed in modo molto professionale (!) era riuscita a trasformare in 2000 cappellini contro il sole  (come si può notare da lacune foto, cliccando sul primo incontro con Marija, per cui la veggente aveva umoristicamente salutato tutti uscendo con  la battuta se i primi cristiani si sarebbero così difesi dal sole!!!)

 

 

                                                                             -------------------------
Sempre il 25 settembre alle ore 22,00 dopo la Santa Messa Don Gervasio farà il suo saluto prima della partenza  per la Colombia (rispondendo alle domande sulla sua vita di evangelizzazione), dove lo stanno attendendo con ansia.

 Infatti ritorna (si spera temporaneamente) nei due grandi centri missionari da lui fondati  43 anni fa nella foresta colombiana, che è la seconda regione più piovosa del mondo  e cioè quella del Chocò: il primo chiamato “Condoto”, allocato su quattro fiumi con  un totale di 40 villaggi, e l’altro sulla costa dell’Oceano Pacifico Colombiano che ha per centro il “Porto di BuenaVentura”. 

La missione  di Don Gervasio fu naturalmente di PREDICARE IL VANGELO, per aiutare gli indios e i discendenti degli schiavi africani deportati dagli spagnoli, ANCORA OGGI PARTICOLARMENTE BISOGNOSI DEL SUO AIUTO E QUINDI ANCHE DELL'AIUTO DEI FEDELI CASALESI.

Ha dovuto convivere durante gli anni della missione con il “fronte 30”, guerriglieri della Farc (Forza Armata rivoluzionaria della Colombia), in un luogo in cui l’unico modo per spostarsi era in canoa o a piedi (molto raramente in jeep) .

Nella foresta colombiana si è svolta questa storia incredibile del missionario Don Gervasio cominciata 41 anni fa, sacerdote da 43 anni, storia densa di vicende anche avventurose.
(Vedi cliccando qui foto e alcune delle numerose storie della sua vita missionaria nella foresta colombiana). 

Il suo lavoro di missionario, da un estremo all’altro del territorio ( ci sono 57 km che il missionario percorreva appunto a piedi o in canoa)  consisteva proprio nei rapporti umani con la gente , annunciare il Vangelo di persona e costituire comunità laicali di lavoro negli stessi villaggi. 

Una caratteristica importante che Don Gervasio vuole sottolineare è che ha sempre rispettato ed appoggiato le tradizioni delle gente e la loro cultura: “ho imparato da loro oltre alla lingua, il modo di vivere, ad essere una persona umana, cristiana e un sacerdote”.

Nella sua umiltà dice di non aver costruito nulla, ma “mi sono interessato solo a creare comunità e per questo credo che vogliono che io ritorni definitivamente ma sanno che io vado da loro come invitato per la celebrazione relativa alla fondazione dei villaggi missionari ."

◊----------------------------------------------------------------------------------------------------

CLICCARE QUI  PER 
ELENCO SINTETICO DI ALCUNI
DEI PRIMI INCONTRI DI MEDJUGORJE 

 da noi organizzati


B)
INCONTRO CON CLAUDIA KOLL

 












Caudia Koll ha raccontato la straordinaria e commovente storia della sua conversione.  Attualmente affianca l'attività artistica ad una intensa opera di volontariato a favore dell'infanzia, dei giovani e dei sofferenti.
In particolare ha fondato l'Associazione benefica "Le Opere del Padre" che, con le offerte che raccoglie dai suoi incontri come quello che si terrà a Casale Monferrato, aiuta i bambini dell'Africa che soffrono la fame.  Claudia Koll infatti è persona di una sensibilità, una bontà d'animo e un amore per Dio e  per il prossimo decisamente fuori dal comune. Claudia ci parlerà delle sue convinzioni morali e spirituali ed in particolare di forti esperienze di vita che hanno accompagnato il suo "giro di boa".
In una società in cui il successo, il denaro e la bellezza sembrano essere "valori" determinanti, riteniamo che la testimonianza di vita dell'artista sia di enorme importanza soprattutto per i giovani ma non solo.









Ricordiamo che per informazioni si può telefonare a : Francesco 0142449090,
Mariuccia 3332380845,
Maria Giuseppina 3394858055,
 Sara 3479446107 o email a enricobuoni@centrogalileo.it


Cliccare qui per altri documenti sulla testimonianza di Claudia Koll


--------------

C)


ALTRO SEGNO PARTICOLARE A CASALE MONFERRATO IN CONNESSIONE CON LA MADONNA DI GUADALUPE  E LA VISIONE DELLA BEATA CATERINA EMMERICK.                    
A questo riguardo apposito cenacolo di preghiera per la Vita            (vedi avviso in fondo)

In English language click here

ALL'INIZIO DEL 2014 ARRIVA L'INFORMAZIONE DI UN SEGNO DI COLLEGAMENTO

FRA CASALE MONFERRATO  E LA MADONNA DI GUADALUPE

 

 L’AMORE PER TUTTI DELLA MADONNA E’ LA SUA MATERNA, SOFFERTA PREOCCUPAZIONE PER IL PEGGIORE CRIMINE CONTRO L'UMANITA'  CHE UNISCE GUADALUPE A CASALE MONFERRATO

-------------

Messaggio a Ivan Dragicevic

 con la speciale foto a Casale Monferrato di collegamento al messaggio

(incontro presso il Palazzetto dello Sport di Casale Monferrato domenica 20-11-2011) 

 

“Cari figli, anche oggi gioisco con voi. Il mio cuore gioisce, è colmo, riempito. Anche oggi vi invito in questo tempo dell'avvento a decorare la vostra casa, ma soprattutto il vostro cuore. Permettete che la luce del mio piccolo figlio entri nel vostro cuore. Cari figli,  pregate, pregate, pregate!  Grazie cari figli perché oggi avete risposto alla mia chiamata”.

 

 


Foto  di Zampollo Luca 2011 ©

ingrandimenti effettuati dall'autore della foto e sotto il secondo segno (inclinato come si vedrà sulla Teca di Guadalupe) subito dopo l'apparizione a Ivan presso il Palazzetto di Casale Monf. domenica 20 novembre 2011

 

 

 la luce del mio piccolo figlio entri nel vostro cuore: il punto luminoso raffigurante la figura del "piccolo" ingrandita  nella stessa inclinazione nella quale si  è vista sulla Teca di Guadalupe (vedere  il commento al secondo segno luminoso DI SEGUITO AL commento sul terzo segno   )

--- --- ---

ANALISI DEL SECONDO SEGNO LUMINOSO    (QUELLO AL CENTRO)

IMMAGINE PRESA DAL VIDEO RIGUARDANTE IL PRODIGIO DELLA VENTRE DELLA MADONNA DI GUADALUPE AVVENUTO  IL PRIMO MAGGIO 2007 PRESSO LA BASILICA  DURANTE LA MESSA PER I BAMBINI MAI NATI ( CRIMINE CHE GRIDA VENEDETTA AL COSPETTO DI DIO, L'ABORTO)

 

 sopra: uno dei  fotogrammi del video che si può visionare cliccando subito sotto

 


Video Apparizione della luce sul quadro della Teca
presso la Basilica della Madonna di Guadalupe:

http://www.youtube.com/watch?v=BEuMzf2hT_M

oppure
http://www.escatologia.biz/prodigio_maddonna_di_guadalupe.htm

oppure
http://blog.studenti.it/biscobreak/2012/12/prodigio-della-madonna-di-guadalupe/

_------------------



Appunto nel video appare proprio in una luce divina sulla famosa Teca del quadro della Madonna di Guadalupe all'altezza del Suo ventre la stessa figura embrionale che dopo 3 anni si può vedere nella foto scattata da Luca Zampollo assessore al Comune di Ceres

 ----------------------------------

DA QUESTI SEGNI SI EVINCE UN COLLEGAMENTO IMPORTANTE FRA GUADALUPE E CASALE MONFERRATO:

L’AMORE PER TUTTI DELLA MADONNA, LA SUA MATERNA E SOFFERTA PREOCCUPAZIONE E PURE LA SUA INFINITA E PROFONDA TRISTEZZA
PER UNO DEI PEGGIORI CRIMINI CONTRO L'UMANITA'

 E CIOE' L'ABORTO

 UNISCONO

 GUADALUPE A CASALE MONFERRATO

====================================

*IL TERZO SEGNO LUMINOSO (QUELLO A SINISTRA)

*l'autore della foto è fiducioso di avere in futuro un'indicazione di cosa significa  il 3° segno luminoso (in questo momento congettura che potrebbe significare il simbolo della curvatura terrestre...nell'alone di luce gialla qualcuno ci vede un'Italia quasi strappata e dilaniata....anzi in una luce profetica un simbolo di crosta terrestre con all'esterno fiamme simboliche se il mondo non si converte)




*Alcuni studi riguardo a questo terzo segno luminoso (per esempio sull'angolo al centro della terra sotteso dall'arco la cui curvatura potrebbe -forse-corrispondere alla lunghezza dell'Italia) viene portato avanti da alcuni ricercatori fra i quali
il prof. Alfredo Sacchi del Politecnico di Torino:

=====================
IMPORTANTE VISIONE DELLA BEATA CATERINA EMMERICK  CHE SPIEGA PERSINO CON ALCUNI DETTAGLI  I SEGNI LUMINOSI


EMAIL INVIATO DALL'AUTORE DELLA FOTO ALLA VIGILIA DELLA PENTECOSTE 2014

Caro Enrico, ecco che alla vigilia della Pentecoste 2014 ho trovato una splendida analogia

tra la foto dell'avvento 2011, il prodigio del ventre di Guadalupe e la visione della Beata

Anna Caterina Emmerick riportata sul libro :

LA VITA DELLA MADONNA Secondo le contemplazioni della pia Suora

STIGMATIZZATA Anna Caterina Emmerick, beatificata da Giovanni Paolo II

Dai Diari di Clemente Brentano – (Compreso il periodo della vita e della Passione di Gesù)

 

n.63 – La Nascita di Cristo

Lo splendore che irradiava la Santa Vergine (ricordo il lampo enorme e si vede la speciale

luce che emana la fotografia) diveniva sempre più fulgido, tanto da annullare il chiarore

delle lampade accese da Giuseppe. La Madonna, inginocchiata sulla sua stuoia (come

nella foto), teneva il viso rivolto ad oriente (se il bambino è proiettato sul mondo, per chi

guarda la foto arriva ad est del globo e cioè sarebbe a destra del terzo segno cosiderato come una

parte/arco della circonferenza/crosta del globo terrestre).

 Un’ampia tunica candida priva di ogni legame cadeva in larghe pieghe intorno al suo corpo (così come si evince dalla foto).

Alla dodicesima ora fu rapita dall’estasi della preghiera, teneva le mani incrociate sul petto

(presumibilmente anche nella foto, visto che non sembrano sporgere).     Vidi allora il suo

corpo elevarsi dal suolo (su questo particolare non c'è alcun dubbio).      Frattanto la grotta si

illuminava sempre più, fino a che la Beata Vergine fu avvolta tutta, con tutte le cose, in uno

splendore d’infinita magnificenza. Questa scena irradiava tanta Grazia Divina che non

sono in grado di descriverla. Vidi Maria Santissima assorta nel rapimento per qualche

tempo, poi la vidi ricoprire attentamente con un panno una piccola figura uscita dallo

splendore radioso, senza toccarla, né sollevarla ( un panno forse raccolto dai sacchi aperti

ai suoi piedi, riconoscibili nella foto). Dopo un certo tempo vidi il Bambinello muoversi e lo

udii piangere. Mi sembrò che allora Maria Santissima, sempre Vergine, ritornando in se

stessa, sollevasse il Bambino e l’avvolgesse nel panno di cui l’aveva ricoperto (il bambino

è verosimilmente avvolto in un panno).

 

ULTERIORI COMMENTI ALLA FOTO

PS: IL FORTE SEGNALE COMUNICATO DALLA MADONNA CHE UNISCE CASALE MONFERRATO A GUADALUPE HA FATTO SUBITO CREARE UN FOLTO GRUPPO DI FEDELI CHE SI RIUNISCE L'ULTIMO LUNEDI DI OGNI MESE IN UN CENACOLO DI PREGHIERA PER LA VITA:

avviso

Ultimo lunedì di ogni mese, presso la cappellina dei

Padri Salesiani – Basilica Vaticana del Sacro Cuore di Gesù –

Corso Valentino in Casale Monferrato

 

Alle ore 17.00  Cenacolo di preghiera per la Vita

(rosario meditato sul messaggio del 2 del mese consegnato a Mirjana di Mediugorje con meditazioni di padre Silvano).

Termine della preghiera ore 17.30 circa

Coloro che possono  fermarsi potranno unirsi nella santa messa  celebrata in basilica alle ore 18.00

Info Mariuccia 3332380845

 

-----------------

VEDERE  SOTTO NEL PUNTO "D" TUTTA LA DOCUMENTAZIONE

 DELL'INCONTRO  CON IVAN A CASALE MONF.TO



ATTIVITA' ESTERNA DEL  CENTRO  STUDI  GALILEO CON L'AIUTO  DELLA MADONNA,  CON LE NAZIONI UNITE ED I MAGGIORI ENTI MONDIALI DI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE

  www.centrogalileo.it  CLICCA QUI           

              www.EUenergycentre.org CLICCA QUI





D)

 Ivan a Casale Monferrato
e  testo del Messaggio

domenica 20 novembre 2011

"Cari figli,
 anche oggi gioisco con voi. Il mio cuore gio
isce, è colmo, riempito. Anche 
oggi vi invito in questo tempo dell'avvento a decorare la vostra casa,
 Ma soprattutto il vostro cuore.
  Permettete che la luce del mio piccolo figlio entri nel vostro cuore.
 Cari figli,pregate, pregate, pregate!
 Grazie cari figli perché oggi avete risposto alla mia chiamata"

Questo e' quello che Ivan ha detto dopo la Santa Messa riguardo a quello che la Madonna gli aveva comunicato durante l'apparizione di domenica 20 novembre a Casale Monferrato , cliccare qui sotto:

http://youtu.be/IPvSJuMHnW4


Nel discorso di Ivan ulteriori frasi pronunciate dalla Madonna al veggente
a Casale Monferrato
nell' incontro di preghiera e di testimonianza

“Inginocchiati ogni giorno davanti alla Madonna, siamo incantati dalla Sua bellezza. Una volta Le abbiamo chiesto “Perché sei così bella?” - e Lei ha risposto - “Cari figli, sono bella perché AMO, amate e sarete belli anche voi”. Ecco, che Maria sia modello di bellezza per noi! L’amore della Madre è difficile da descrivere. Il mio impegno in questi trent'anni è stato quello di cercare le parole per farlo, ma a ogni incontro questo mi è difficile. Quando La guardo, ogni giorno al tramonto, il Suo viso, i Suoi occhi, direi pieni di lacrime di gioia, non sono facili da descrivere, ogni parola è troppo povera. Per ogni incontro con la Madonna ci prepariamo con la preghiera del Santo Rosario e, recitandolo con voi, avverto sempre di più nel mio cuore la Sua vicinanza. Quando m’inginocchio a terra, è il momento in cui c’è la Madonna fra noi. Il primo segno della Sua venuta è una luce che appare, da cui poi arriva Lei. Quella non è una luce della Terra, ma del Paradiso: una parte di questo è con Lei e s’intravede con la Sua venuta. Appena arriva, non vedo più nient’altro intorno a me; non sento né lo spazio, né il tempo. Oggi era gioiosa, gloriosa, ci salutava. Ha pregato su di voi, con le mani stese sui sacerdoti e sulle suore, raccomandando questa Diocesi. La Madonna ha continuato a pregare con le mani distese sui malati e su tutti noi, ci ha benedetto come Madre e per quello che abbiamo portato. Poi ha detto: “Cari figli, anche oggi gioisco con voi. Il mio cuore gioisce, è colmo, riempito. Anche oggi vi voglio aiutare: vi invito, in questo periodo dell'Avvento, a decorare la vostra casa, ma soprattutto il vostro cuore. Permettete che la Luce del mio piccolo Figlio entri nel vostro cuore. Cari figli, pregate, pregate, pregate! Grazie cari figli, perché anche oggi avete risposto alla mia chiamata". Ivan ha raccomandato tutti noi, noi presenti, le nostre famiglie, i nostri bisogni e i malati. E’ seguita una conversazione privata tra la Madonna e Ivan. Successivamente la Madonna è andata via, nel segno della Luce e della Croce, salutando: "Andate in pace cari figli miei". Infine dice Ivan: "Io vedo la Madonna come vedo tutti voi, parlo con Lei come parlo con tutti voi e posso toccarLa. Ha un vestito grigio, un velo bianco, gli occhi azzurri, gli zigomi rossi, i capelli neri e poggia i piedi su una nuvola. E' davvero difficile descrivere con le parole l'avvenenza della Madonna e la Sua bellezza. Spero che risponderemo alla chiamata della Madonna e a quella di Dio, incamminandoci con Suo Figlio. So che avete tante domande da fare, ma le scambierei con qualcosa di più bello: le preghiere. Se noi tutti pregheremo di più, sono sicuro che non avrete più domande”.  

PROGRAMMA INCONTRO CON IVAN

A CASALE MONFERRATO

Palazzetto dello Sport

Via Visconti 16 angolo viale dello Sport

 

DOMENICA 20 NOVEMBRE

CON SANTA MESSA
ORE 18

 

14.50 accoglienza (saluto e programma)

15.00 coroncina Divina Misericordia cantata

15.20 adorazione eucaristica

16.00 testimonianza di Krizan e Ivan

17.00 recita del Santo Rosario guidato da Ivan

18.00 Santa Messa e benedizione finale

 

Ricordiamo che per informazioni si può telefonare a :Maria Giuseppina 3394858055,
Mariuccia 3332380845, Francesco 0142449090, Sara 3479446107

Per la prima volta il veggente Ivan a Casale Monferrato: la Madonna gli ha detto di scrivere un libro con il Suo aiuto  sulla terribile tendenza dell'uomo al materialismo.
Il materialismo infatti sta distruggendo la bellezza del popolo di Dio e del mondo che Dio ha creato.  
Mondo che viene sconvolto dall'opera dell'uomo e cioè natura che da amica diventa nemica   portando fra l'altro
questi nefasti cambiamenti climatici.
    

 

CLICCA QUI PER CONSIGLI, MESSAGGI, FOTO, INTERVISTE DEL VEGGENTE IVAN


E)

CLICCARE QUI
PER LEGGERE LE PIU' IMPORTANTI
MASSIME DI SANT'AGOSTINO
CHE E' NOSTRA NECESSITA' RICORDARE
PERCHE' SONO LA BASE PER
AFFRONTARE IL NOSTRO FUTURO

F)

GLORIA   POLO :

 COLEI CHE PER LA PRIMA VOLTA DIO HA VOLUTO CHE TORNASSE DALL'INFERNO AFFINCHE' L'UMANITA' VENISSE AVVISATA (MILLE VOLTE MILLE) SU QUELLO CHE DEVE ASPETTARSI PER L'ETERNITA'

CLICCARE QUI SU :  http://youtu.be/Jnj44Wehuh8      per vedere e sentire la testimonianza di Gloria Polo presso il Palazzetto di Casale Monferrato (testimonianza che segue in modo dettagliato i dettami del vangelo, presentata di fronte a più di 1500 ascoltatori e non 1000 come pubblicato dagli articoli dei giornali che si possono leggere qui sotto)











CLICCARE IN FONDO PER AVERE LA TESTIMONIANZA  ESTREMAMENTE IMPORTANTE SU QUELLO CHE DOBBIAMO FARE PER GUADAGNARCI L'ETERNITA' IN RAPPORTO AL NOSTRO COMPORTAMENTO QUOTIDIANO.
 
INFATTI COME GIA' ANTICIPATO, E COME ORMAI MOLTI SANNO, DIO HA PERMESSO  CHE GLORIA POLO RITORNASSE DA DOVE SAREBBE DOVUTA RIMANERE, E CIOE' L'INFERNO, PER DOCUMENTARCI SULLA RELAZIONE (FINO NEI MINIMI PARTICOLARI) FRA TUTTE LE AZIONI E PENSIERI DELLA NOSTRA VITA, IL COSIDDETTO "LIBRO DELLA VITA" E IL NOSTRO DESTINO ETERNO.
  . -"Ero in preda ad un grande terrore, ma quando stavo per entrare in quel buco, S. Michele Arcangelo mi ha trattenuta, afferrandomi i piedi""
E' una storia che già tutto il mondo conosce ma troppo importante perchè non la si approfondisca, poiché da quanto la capiamo e la assorbiamo, meditandola, dipende proprio il nostro destino eterno.
 
Infatti Dio ha voluto che la signora Gloria Polo non solo vedesse così come i veggenti di Medjugorje, l'aldilà nella sua infinita bellezza e beatitudine, ma soprattutto l'INFERNO, in quanto è lì che ella avrebbe dovuto rimanere;  ma  per intercessione della Madonna Dio ha deciso che tornasse fra i vivi  per testimoniare (mille volte mille come Dio le ha comandato) tutta la sua esperienza, in stretto rapporto con i tantissimi particolari e dettagli della sua vita.
 
tradotta dallo spagnolo da Padre Orlando e rivista dal sottoscritto:  particolarmente toccante e  positivamente travolgente

Per una testimonianza più elaborata, cliccare su:
http://issuu.com/FlavianoPatrizi/docs/gloriapolo_testimonianza/15

LINK A FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Gloria-Polo/268186619894579?ref=hl

 

per ulteriori informazioni tel◊Maria Giuseppina 0123417979 oppure 3394858055

o Mariuccia 3332380845 oppure 0142449090

 Albergo convenzionato per la notte del lunedì  15
Albergo Principe, 3 stelle, via Cavour 55, Casale Monferrato.      
 Telefonare  Elisa : 0142452019 - cell.3383521406 ;
Camera matrimoniale uso singolo 40 euro, 2 persone 60 euro- inclusa colazione (e wifi)

-----------------------------------------------------------------------------------------

 

G)

L'IMPORTANZA DELLA SANTA MESSA
SPIEGATA DALLA MADONNA A CATALINA RIVAS

toccanti e meravigliose parole su come seguire la Santa Messa rivolte direttamante dalla Madonna alla veggente e mistica Catalina Rivas

 cliccare qui per la testimonianza di Catalina Rivas

 

-----------------------------------------

 

H)


A L C U N E    M A S S I M E    D I    D O N   B O S C O

 SEMPLICITA', GENUINITA' E  SPONTANEITA' DI SPIRITO. SIGNIFICANO SALVEZZA, SICUREZZA  E VITTORIA
  (Massime latine dalle "memorie bibliografiche vol XVII, App 22" di DON BOSCO)
------------
Qui ambulant sempliciter ambulant confidenter
(Coloro che camminano senza malizia e sinceramente,  camminano senza timore)
------
Qui ambulat sempliciter salvus erit
(Chi cammina senza malizia e genuina spontaneità sarà salvo)
-----
Qui spernit modica, paulatim decidet  (Chi disprezza le piccole cose a poco a poco cadrà)
-----
Voluntas  Eius in iis qui sempliciter ambulant
(Egli (Dio) sarà in coloro che vanno avanti con spontaneità)
-----
Non confundetur in tempore malo: In diebus famis saturabuntur
(Chi non si sconcerta davanti alle avversità, in tempo di penuria si troverà a suo agio

--------------------------------------------------------------------------------------------

 

I)

 

MARIJA A CASALE MONFERRATO

sabato 7 maggio 2011

 


foto in alto da sinistra Silvia Buso, Don Paolo, Marija ed Enrico Buoni, presso il Palazzetto dello Sport di Casale Monferrato




foto di gruppo del coro con la veggente Marija presso il Palazzo Anna D'Alençon, sede del Centro Studi Galileo




PROGRAMMA

14.50 accoglienza
15.00 recita della Coroncina della Divina Misericordia
15.15 presentazione della giornata
15.30 Testimonianza di Luca Di Tolve - Gruppo Lot
16.15 Venerazione della Croce
16.45 Testimonianza Silvia Buso
17.15 Testimonianza di Marija Pavlovic Lunetti
18.00 Santo Rosario
19.00 Conclusione e congedo

Nel programma non è prevista la celebrazione della S. Messa per cui occorre parteciparvi il sabato mattina (primo sabato del mese) nella propria parrocchia


Tutti i fedeli che interverranno all'incontro sono pregati di non versare alcuna offerta durante l'incontro di preghiera ma
(come la Madonna ci ripete )
di offrirla direttamente al proprio Parroco per:
"Sante Messe celebrate per le Sante Anime del Purgatorio"

 

Dal messaggio della Madonna a Mirjana il 28/1/1987:
"Ricordatevi dei vostri cari defunti, date loro gioia con la celebrazione della Messa"

Dal messaggio della Madonna a Marija il 2/11/1982:
"Le anime del Purgatorio aspettano le vostre preghiere e i vostri sacrifici"


DUE IMPORTANTI TESTIMONIANZE COLLEGATE A

QUELLA DELLA VEGGENTE MARIJA:

LUCA DI TOLVE
  Quarantenne originario di Milano, insieme alla moglie Teresa è iniziatore della associazione “Gruppo Lot - Regina della Pace onlus”. L'associazione difende l'identità di genere come da Magistero e Catechismo della Chiesa Cattolica, proponendo, con la collaborazione di esperti, un aiuto a tutte le persone sofferenti che portano dentro di sé ferite e dipendenze a livello emotivo, relazionale, d'identità sessuale, di abuso e di violenza, che hanno difficoltà nell'avere sane e buone relazioni con il fine di ritrovare la propria identità in Cristo.Dopo un percorso umano e spirituale che ha fatto tappa anche a Medjugorje, Luca ha ritrovato se stesso, unitamente alla gioia e all'amore insieme a Teresa, con cui oggi è felicemente sposato.


SILVIA BUSO

Ha 23 anni ed è di Padova. Nel 2004, all'età di 16 anni, si è ritrovata sulla carrozzina per una patologia che i medici non riuscivano a identificare, con la prospettiva di non camminare mai più. Il 24 giugno 2005 si trova a Medjugorje, in pellegrinaggio. Al termine della apparizione della Regina della Pace a Ivan, sul Podbrdo, riacquista l'uso delle gambe, al punto da potersi recare da sola, poche ore dopo, sulla sommità del monte Krizevac in segno di ringraziamento. Questa esperienza ha segnato la vita di Silvia e della sua famiglia, ormai testimoni convinti dell'amore di Dio per quanti si affidano a Lui attraverso Maria.
 

 

SINTETICO FLASH SU MEDJUGORJE E FOTO DI MARIJA DURANTE L'APPARIZIONE E DI MIRJANA E JAKOV

CLICCARE  QUI

---------------------------------------------------

 HO CHIESTO A DIO

CON TRADUZIONE  SUBITO SOTTO

 



PER LE FOTO DELL'INCONTRO CON MARIJA
DEL 22 OTTOBRE 2010 A CASALE MONFERRATO
CLICCARE QUI

-------------------------------------------------------------------------------------------------------


L)

MIRJANA A CASALE MONFERRATO

DOMENICA 11 APRILE 2010
LA DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA, LA VEGGENTE MIRJANA,
 CHE TRASMETTE  I  10 SEGRETI ALL'UMANITA',
HA INCONTRATO TUTTI IN UN POMERIGGIO DI PREGHIERA E DI TESTIMONIANZA
 PRESSO IL PALAZZETTO DELLO SPORT
DI CASALE MONFERRATO
(ALESSANDRIA)

 


FOTO RELATIVE ALL'INCONTRO CON MIRJANA

 

 ALCUNI ARTICOLI SULL'INTERVENTO DI MIRJANA

 

 

 

 

 

CLICCA QUI PER VISIONARE I COMUNICATI STAMPA

 

 

cliccare qui per visionare la circolare distribuita ai partecipanti all'incontro con Mirjana nella domenica della Divina Misericordia, 11 aprile 2010

 

 

 

PER TUTTE LE  INFORMAZIONI:

 

Sara   3479446107

 

Francesco   0142.449090

 

Enrico   335.6154621   -  email  enricobuoni@centrogalileo.it

 

 

 

 

CLICCA QUI PER INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE IL PALAZZETTO DELLO SPORT

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------

wpe28.jpg (15945 byte)

Avviso agli scettici

che si chiedono quale è il motivo per cui, dopo quasi 30 anni, la Madonna continua ad apparire tutti i giorni: la risposta è  semplice e inquietante, in quanto dobbiamo proprio essere veramente lontani da Dio e cioè lontani dalla vera conversione,  se la Madonna si prodiga in questo modo
(infatti, come dice soprattutto negli ultimi messaggi, satana è slegato e il tempo che abbiamo per convertirci è ormai decisamente limitato)
Per tale motivo l’umanità ha sempre più bisogno di Lei.

 

Cliccare qui per leggere quanto scrive sulla presenza della Madonna a Medjugorje  l’autorevole mariologo Laurentin ed  un email  proveniente dal gruppo da 30 anni  molto conosciuto  “Innamorati di Maria”.

 

M)

 

JAKOV E PADRE PETAR A CASALE MONFERRATO



sabato 9 maggio 2009 dalle ore 15
PALAZZETTO DELLO SPORT - CASALE MONFERRATO

Padre Petar con Krizan Brekalo
ed il veggente Jakov
hanno tenuto un importante incontro di
meditazione, preghiera e riflessione
sui prossimi eventi
 cliccare qui per foto, documenti e programma dell'incontro.

-----------------------------------------------------------------------------------------

 

IN CIRCA 30 ANNI OLTRE 40 MILIONI DI PERSONE
SONO GIUNTE COME PELLEGRINI A MEDJUGORJE

 

N)

 

ALTRO INCONTRO CON MARIJA

I

AVVISO CLICCARE QUI PER  FOTO E DOCUMENTI DELL'INCONTRO
CON MARIJA
DI SABATO 5 APRILE 2008

------------------------

--------------------

O)

 

--------------------------------------

ALCUNI  ESEMPI  DI FILMATI 
 FRA  LE  CENTINAIA  DI  MIGLIAIA
DI  MIRACOLI  O 
SEGNI  MIRACOLOSI  O  PRODIGI  A
 MEDJUGORJE.

Da notare che non a tutti i presenti è concessa la grazia di vedere questi prodigi dal vivo,
come si può dedurre ascoltando le voci in alcuni di questi filmati,

Questo ci lascia capire che,
in questo periodo sempre più difficile, è tale il desidero della Madonna che noi ci convertiamo subito che ora, grazie a questi filmati, permette proprio a tutti noi di potersi meravigliare e meditare di fronte a questi stessi prodigi

Cliccare in basso su ogni corrispondente filmato:

 

  • Il pulsare del sole (visto dai pellegrini mentre sono in viaggio vicino a Medjugorje)

  • Il sole balla a Medjugorje come a Fatima visto dai pellegrini dal pullman





 

ultimi segni a Medjugorje

UNA CROCE NEL CIELO A MEDJUGORJE : 

POTREBBE ESSERE UNA SEPPUR SBIADITA ANTICIPAZIONE DEL TERZO SEGRETO?

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA CROCE NEL CIELO A MEDJUGORJE
(non sono scie di aerei )
di CHIARA AMIRANTE

1Croce_Medjugorje_da_Cittadella_Nuovi_Orizzonti

E’ il 15 agosto e molti sono andati in vacanza. Migliaia di persone provenienti da moltissimi paesi del mondo hanno scelto una meta alquanto insolita per il ferragosto: un paesino sperduto della Bosnia Erzegovina, Medjugorje.

Desiderano infatti festeggiare lì la festa di Maria Assunta in Cielo. Molti non sono al loro primo viaggio, sono voluti tornare a Medjugorje perché proprio lì è avvenuto qualcosa di inspiegabile a parole, che ha segnato in profondità il loro cuore e la loro vita.

 

Arriva il momento dell’apparizione e tutti i pellegrini sono raccolti in preghiera. C’è chi è profondamente convinto che in quel momento la Madonna stia apparendo davvero ai veggenti e chi, più scettico, cerca di dare una spiegazione razionale al perché milioni di pellegrini da tutte le parti del mondo continuino ad affluire in questo paesino sperduto. Alcuni uniscono a un certo scetticismo una sana curiosità. Molti in fondo al cuore sperano di potere vedere in prima persona qualche segno che possa essere di conferma a un fenomeno così incredibile e controverso. Altri si domandano se sarà vero che la Regina del Cielo da 31 anni appare tutti i giorni a dei ragazzi (che ormai sono padri e madri di famiglia) che avrebbero avuto questo incredibile dono. Tante domande si affollano nella mente di molti: finisce tutto con la morte o davvero il Signore della creazione è venuto ad abitare in mezzo a noi e ha donato la sua vita per dischiuderci le porte del Paradiso? Esiste davvero Dio? Maria è la madre di un grande profeta o è la madre del Verbo di Dio? E’ possibile che lei venga a farci visita tutti i giorni tramite queste apparizioni e si renda visibile ai veggenti donando loro dei messaggi per il mondo intero? Se non è vero come hanno fatto a tenere in piedi una farsa così per più di trenta anni davanti a milioni di pellegrini passando il vaglio di sofisticate macchine scientifiche che hanno cercato di smascherare il presunto inganno? ... Sono domande importanti che la vita frenetica a cui siamo abituati ci porta a rimuovere ma che in luoghi come Medjugorje riaffiorano prepotentemente.

2_Croce_cielo_Medjugorje_15_agosto_2012

Ed ecco che, proprio mentre c’è chi è ancora profondamente immerso in preghiera ringraziando il Cielo per l’immenso dono di Maria che poco prima è apparsa ai veggenti e c’è chi invece non crede affatto che la Regina della Pace sia davvero apparsa (anzi è assolutamente convinto che tutto ciò che è connesso a Medjugorje sia inquadrabile tra i fenomeni di suggestione di massa, di poveri illusi che hanno bisogno di credere in qualcosa) di punto in bianco avviene un qualcosa che lascia a bocca aperta credenti e non credenti, medjugorjani convinti e scettici. Molti pellegrini hanno gli occhi alzati verso il Cielo e d’improvviso vedono formarsi un’ immensa croce luminosa. E’ grande l’emozione e lo stupore di tutti! I più scettici iniziano a pensare che siano anche loro caduti vittima della suggestione collettiva e inizino a vedere qualcosa che di fatto non c’è, eppure tutti scattano foto e la croce nel cielo può essere documentata, chiara e nitida. Si cercano allora altre spiegazioni possibili. Saranno scie di aerei che casualmente hanno formato questa bellissima croce! Ma presto arrivano degli aerei che lasciano delle scie decisamente più piccole e che nel giro di pochi minuti scompaiono mentre la croce misteriosa continua ad essere nitida e visibile a tutti fino a quando il sole tramonta. Saranno allora semplicemente delle nubi! Ma subito un'altra domanda sorge spontanea perché queste nubi compaiono in un cielo terso proprio subito dopo l’apparizione e decidono di assumere questa insolita forma di croce restando immobili per più di un’ora? Normalmente le nubi dopo un po’ cambiano forma spostate dal vento. Allora si tratterà di scie chimiche?!... Ma anche per questa ipotesi ci si pone subito la stessa domanda: perché questa scia dovrebbe apparire proprio subito dopo l’apparizione e mantenere una forma così delineata e precisa di croce… inoltre molti tra i presenti, esperti di questo fenomeno, affermano con certezza di averne viste tante ma di non avere mai visto niente di simile…

 

Certo noi vogliamo sempre dare una spiegazione scientifica a tutto e questo è anche giusto ma forse, in alcune situazioni, faremmo bene ad accettare che la spiegazione più scientifica è proprio sapere ammettere che ci sono ancora tante cose a cui non siamo capaci di dare una spiegazione scientifica. Spesso “il cuore ha le sue ragioni che la ragione non può intendere” (Blaise Pascal). Inoltre che cosa potrebbe impedire al Creatore del Cielo e della Terra di avvalersi di fenomeni naturali per dare dei segni che rimandano ad altro?

Guardando la misteriosa croce comparsa nel cielo la maggior parte dei presenti esultano. Loro non hanno alcun dubbio: si tratta di un segno dal cielo. Anche i più scettici sembrano arrendersi a quella strana croce e accettare l’ipotesi che possa trattarsi di un segno. Pochi restano dell’idea che si tratti di qualche misterioso fenomeno naturale che per pura coincidenza si è realizzato proprio subito dopo l’apparizione disegnando questa immensa croce. Si tratta comunque di una croce che porta molti dei presenti e non (presto molte delle foto scattate dai presenti fanno il giro del web) a interrogarsi.

Non ho mai dato molta importanza ai ‘segni’ perché penso che ciò che conta è vivere il vangelo con tutto il cuore come la S.Madre Chiesa ci insegna e allora si contemplano i miracoli dell’Amore nella nostra vita. Devo ammettere comunque che quando ho visto le foto scattate da diversi punti di Medjugorje che alcuni amici lì presenti mi hanno subito inviato, sono rimasta decisamente colpita da questa immensa croce che sembra sovrastare la terra e devo dire che mi ha portato ad interrogarmi in profondità. Sono stata molte volte a Medjugorje e, a differenza di molti, non ho mai cercato segni e non ho mai visto il sole girare (fenomeno testimoniato da centinaia di migliaia di pellegrini). Sono piuttosto rimasta impressionata da migliaia e migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo raccolti in ascolto e in preghiera per tutto il giorno sotto il sole cocente di agosto; dalle tantissime persone che sono arrivate a Medjugorje distrutte e disperate e finalmente hanno trovato la pace del cuore e hanno cambiato radicalmente vita; da altri (tra cui tanti ragazzi accolti nella comunità Nuovi Orizzonti) che hanno testimoniato delle guarigioni del cuore incredibili.

4_Croce_nel_Cielo_Medugorje

Riguardo a questa croce luminosa ognuno certo la interpreta come meglio crede, secondo la sua coscienza e le sue più profonde convinzioni. Penso comunque che sia giusto dare l’opportunità a molti, che tutti i giorni sono bombardati da terribili notizie, di sapere anche che un immensa croce è apparsa in cielo a Medjugorje. Io sono stata molto sorpresa, profondamente toccata da questa notizia e sono rimasta ‘contagiata’ dall’emozione che mi hanno trasmesso i tanti amici presenti a Medjugorje che hanno desiderato condividere con me ciò che avevano vissuto. Senza volere escludere nessuna delle possibili spiegazioni sul perché questa croce sia comparsa a Medjugorje proprio il giorno della festa dell’ assunzione di Maria in Cielo, subito dopo il momento dell’ apparizione, a me piace credere che, anche attraverso questa croce luminosa, la nostra Mamma Celeste abbia voluto ricordarci la sofferenza di tanti fratelli, che una grande croce sta sovrastando il nostro mondo… ma soprattutto quanto immensamente ci ama il Signore e che ogni croce, che spesso ci appare importabile per le nostre fragili spalle, può essere trasformata, grazie al suo amore, in un ponte verso il Cielo!

 

D’altra parte è questa la scoperta che ha cambiato la mia vita e quella di migliaia di ragazzi che hanno bussato alla porte della Comunità Nuovi Orizzonti con la morte nel cuore e ora percorrono le strade testimoniando con entusiasmo l’Amore di Dio e la Pienezza di Gioia che Cristo Risorto ci dona! Il Signore della Creazione ci ha amati fino al punto da dare la sua vita per noi, ha preso su di se ogni nostra croce ogni nostra sofferenza per trasformarla in amore per farne un misterioso ponte verso il cielo!

521981_10151035430867639_744059584_n

[Foto scattata a Brela (Croazia) il 15 agosto 2012. Brela dista circa 70 Km in linea d'aria da Medugorje. ]

 

Tratto da: http://www.nuoviorizzonti.org/index.php/it/extra/news/7-news-spiritualita/289-una-croce-nel-cielo-a-medjugorje

 

---------------------------------------------------------------------

 


FOTO SCATTATA AL FESTIVAL DEI GIOVANI A MEDJUGORJE DA UNA PELLEGRINA FRANCESE:
AL POSTO DELLA CHIESA VI SI E' TROVATO QUESTA IMMAGINE

P)

wpe41.jpg (44627 byte)

LA VEGGENTE MARIJA ALL'APPARIZIONE DELLA MADONNA
NEL PRIMO INCONTRO A CASALE MONFERRATO

 

PRIMO INCONTRO CON MARIJA A CASALE MONFERRATO 5 APRILE 2004


IL PRIMO INCONTRO A CASALE MONFERRATO CON MARIJA
DA DESTRA PADRE TONINO E PADRE TOMMASO

 

Q)

La Storia delle apparizioni a Medjugorje

MEDJUGORJE: COSA DICE A NOI LA SANTISSIMA VERGINE

LE APPARIZIONI DI MEDJUGORJE, COME LA STESSA MADONNA HA SOTTOLINEATO, SONO UN IMPORTANTE COMPLETAMENTO DI QUELLE DI FATIMA  - Tratto da una relazione in inglese del prof. Padre Edward Carter, S.J. - Xavier University - Cincinnati - Ohio

Mirjana in una trasmissione televisiva ha per l'ennesima volta
ribadito che la Madonna le aveva dichiarato che Medjugorje è il compimento
di Fatima.

vedere su
www.centrogalileo.it/medjugorje nei punti L e O oltrechè l'intervento di Mirjana
a Casale Monferrato pure i miracoli del sole come a Fatima:

 nella foto d'epoca
si può constatare la meraviglia della moltitudine di settantamila persone ed
anche di molti giornalisti che erano presenti a Fatima a mezzogiorno del 13
luglio 1917 di fronte al miracolo del sole

foto di Medjugorje durante le prime apparizioni

  

 

 

LE NOVE PIU' IMPORTANTI APPARIZIONI MARIANE RICONOSCIUTE DALLA CHIESA in collegamento con gli eventi sociali, politici e bellici e pure con collegamenti con il Vecchio Testamento

-----------------------------------------------------------

R)

MEDJUGORJE:  messaggi a Marija e Mirjana 2003-2011

Cliccare qui per tutti i messaggi di Medjugorje dall'inizio fino ai giorni nostri

Il file comprende la raccolta - in ordine cronologico - di tutti i messaggi della Regina della Pace che appare a Medjugorje dal 24 giugno 1981.

I messaggi possono essere utilizzati come fonte di informazione sulle apparizioni di Medjugorje, ma altresì come utile spunto di riflessione e di preghiera.

Un esempio può essere verificare quali messaggi la Gospa abbia dato nelle date più significative della nostra vita: potremo accorgerci che ogni messaggio ha una valenza universale ma, allo stesso tempo, è come se parlasse a noi e a noi soltanto, in quel preciso frangente della nostra vita.

fonte: Diego Manetti


 cliccare qui per i messaggi   2000-2012, gli ultimi 3 messaggi a Mirjana e l'ultimo messaggio a Vicka

 




----------------------------------------------------------

S)

 

ALTRI INCONTRI CON:

MARIJA

SUOR EMMANUEL

PADRE PETAR 2003 

PADRE PETAR 2009  

PADRE ZORZA

 

ULTERIORI  INCONTRI DI MEDJUGORJE IN  SCOZIA

IN  PIEMONTE, E VALLE D'AOSTA

 

 

Clicca qui per la brochure su "Church of the Sacred Heart"

 

T)

                           LE APPARIZIONI IN IRLANDA

LUOGHI DELLE APPARIZIONI DELLA MADONNA IN IRLANDA

 

IL SANTUARIO DI KNOCK

wpe4B.jpg (28937 byte)

wpe4C.jpg (30067 byte)

 

 

A C H I L L    I S L A N D

wpe49.jpg (45596 byte)             

wpe4D.jpg (37134 byte)

Il mare attorno ad Achill Island: molti miracoli avvengono in collegamento a questo mare che lambisce
l'isola irlandese della House of Prayer

Questa foto del tratto di mare di Achill Island (scattata dal sottoscritto), di particolare importanza spirituale, è stata da più di un decennio pubblicata e presa come emblema o logo nei documenti del Centro Studi Galileo, Industria & Formazione ed European Energy Centre-UK e pure costantemente sulla copertina della rivista congiunta con le Nazioni Unite (International Special Issue di Industria &Formazione) che viene distribuita pure in tutti i Summit mondiali ai Capi di Stato
delle nazioni firmatarie del protocollo di Kyoto 

 

 

 

L A   M E D A G L I A    M A T R I X

La Madonna nell' apparizione a Cristina Challagher  nel marzo 1988 ha richiesto una nuova medaglia "per conversione e protezione".   La Madonna ha detto a Christina:

"Desidero avere una medaglia nella quale ci sia da un lato mio Figlio in croce e io che prego inginocchiata davanti a Lui per i miei figli. Dall’altro lato due cuori che piangono sangue".

Quando Le fu chiesto come avrebbe dovuto essere chiamata la medaglia, la Nostra Signora rispose: semplicemente chiamatela la MATRIX (in italiano Matrice): mio Figlio desidera modellare. Nelle Scritture ( Rom. 8-29) San Paolo dice che Dio ci ha destinato ad essere modellati nell’immagine di Suo Figlio. Questo significa modellarci e formarci nuovamente per rinnovare in noi la Sua divina immagine (cosi'distorta dai nostri peccati). Gesu' deve modellarci in una nuova forma. Maria quel modello. Ella alimenter la vita di Suo Figlio in ciascuno di noi (questo ha pure sottolineato la Madonna nelle Sue recenti apparizioni a Kibeo-Africa in riferimento al Suo ruolo materno di formare tutti i Suoi figli adottivi nell’immagine di Suo Figlio) . ("Io sono Colui che modella") La medaglia e' quindi per protezione contro il peccato e contro gli attacchi di satana.

Durante il precedente mese - il 28 febbraio - la Nostra Signora aveva dato il seguente messaggio:

"Da' a tutti i miei figli di ritornare a Me e a mio Figlio.   Noi stiamo aspettando e Noi amiamo tutti i nostri figli. Pentitevi, confessatevi, liberatevi dai vostri peccati e ricevete degnamente il Corpo e il Sangue di Mio Figlio. Pregate e fate sacrifici in cambio io infondero' la pace nei vostri cuori. Alcuni dei miei figlioli sentono che non conoscono la via per tornare a Me, Io vi aiutero'. Io voglio la pace. Io vi amo tutti senza guardare di quanto vi siete allontanati. Se solo voi poteste sapere come i Nostri cuori sanguinano per voi. Miei figlioli non avete molto tempo da aspettare fino a che la mano di mio Figlio venga sulla terra a fare giustizia. Vi prego di convertirvi mentre siete ancora tempo. Voi non conoscete che cosa Dio sta per mandare sull’umanit. Miei figlioli chi ritorna a Me e a Mio Figlio non ha da aver paura".

COMMENTO:

Certe volte e' difficile e doloroso essere rimodellati. Questo deve essere fatto sempre guardando la croce con tanto amore. Dio, molto frequentemente, ci rimodella attraverso la sofferenza.

 Egli e' amore e agisce sempre con infinito amore per il nostro infinito bene, che il piu' delle volte deve essere una nostra correzione e purificazione sempre con lo stesso fine (molte volte la Madonna di Medjugorje insiste che la nostra vita e' un bel fiore che, in confronto al nostro bene eterno, subito appassisce n.d.r.).

 La Madonna, grazie ai meriti infiniti di Suo Figlio in croce, perora per la nostra conversione e ci invita, nello stesso tempo, a digiunare e a pregare.

La potenza di questa medaglia e' enorme e la furia dell’inferno si e' scatenata contro di essa.

Satana con tutti i mezzi ha cercato con tutti i demoni al suo servizio di impedire e poi distruggere il formarsi della medaglia e la sua distribuzione.

Infatti, a parte ormai i moltissimi casi tutti provati e testimoniati di tutti quelli che hanno portato con fede questa medaglia e hanno ottenuto la conversione e la guarigione sia fisica sia spirituale, pure molti rappresentanti del clero, anche ad altissimo livello, hanno verificato e toccato con mano la potenza di questa medaglia, la cui filosofia si puo' condensare in un nuovo rinnovamento (uscendo dal veleno e dalla cecita' della nostra situazione presente) e rimodellamento dello spirito, di pari passo con il rinnovamento e rimodellamento del corpo.

La conversione e gli altri benefici ricevuti per mezzo delle grazie collegate con questa medaglia dovrebbero essere portate a conoscenza di:

Mrs. Christina Callangher - Our Lady Queen of Peace

Achill Sound,

Achill - Co. Mayo - Ireland.

Tel. 00353 098 45691

Altre medaglie e copie dei messaggi della nostra Benedetta Signora sono pure

disponibili allo stesso indirizzo.

 

Messaggio di Gesu' a Christina il 21 settembre 1990

Gesu' parlo' e disse:

i tre peccati che pesano di piu' sul mio cuore in questo tempo sono:

l’aborto,- l’uccisione degli innocenti; il sacrificio degli innocenti a Satana;

l’abuso immorale degli innocenti.

Le preghiere consigliate in riparazione sono:

1) IL ROSARIO

OGNI GIORNO I MISTERI GIOIOSI, DOLOROSI E GLORIOSI.

2) ROSARIO PER I DEFUNTI

Christina e' stata pure invitata caldamente a perorare per le anime del Purgatorio.

Ecco un breve Rosario per i defunti:

Credo

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre.

Nei cinque grani piu' grandi si deve dire:

"O Sante Anime portate il fuoco dell’amore di Dio nella mia anima, perche' Gesu' Crocifisso sia presente a me qui sulla terra piuttosto che dopo nel Purgatorio".

Nei grani piccoli si deve dire:

"Signore Gesu' Crocifisso abbi misericordia delle Anime del Purgatorio"

Alla fine al posto della Salve Regina dire tre volte Gloria al Padre


MESSAGGIO DELLA MADONNA

A CHRISTINA GALLAGHER

ACHILL SOUND - IRLANDA 25 luglio 2002

Miei figli, io sono con voi oggi in modo speciale. Io so che voi non comprenderete l’importanza del significato di questo giorno.

Io condivido ogni vostra difficolta' ed ogni vostra croce. Io sono la Madre di Dio e vostra Madre e Regina. Troppi di voi mi prendono in giro. Io vi prego tenete nel cuore tutto quello che vi dico. Aprite i vostri cuori a me. Pregate, pregate per il Santo Padre. Voi conoscerete un grande cambiamento radicale nel mondo; l’inquietudine del mondo aumenter ogni giorno per opera dell’opera del maligno.

Voi sarete messi alla prova e dovrete scegliere tra il maligno e Dio.

 Nubifragi e calamit naturali affliggeranno il mondo, tali che il mondo non ne ha visti prima. Il male aumenter, poiche' i desideri dei miei figli saranno influenzati dal maligno che li seduce e con la sua presenza li porta nell’oscurit.

Non incolpate solo il diavolo per quella che e' la vostra debolezza e i vostri desideri personali.

Io vi invito qui oggi a stare in guardia da molte, molte strane cose che stanno per accadere al mondo. Voi dovete essere vigilanti in preghiera.

Io sara' vicino a ciascuno di voi che ha risposto al mio invito. Io saro' vicino ai vostri cuori. Voi dovete permettermi di salvarvi con le molte grazie che Dio vi dona in risposta ai vostri cuori aperti. In questo modo voi sarete capaci di vincere con me e stare nella luce del Signore.

Quanto ho desiderato che il mio piano per l’Irlanda si completasse. Tutti voi miei figli potete vedere come Mio Figlio sia disprezzato e dimenticato proprio da coloro che Lo servono.

 Io ho attratto molti nella Mia Casa di Preghiera per renderli liberi dal peccato, ma poi dicono di no ai doni del Signore ed ai Suoi Sacramenti.

Molte calamit stanno arrivando sul mondo per purificare dal lezzo del peccato e del male che arriva fino al cielo. Presto, troppo presto voi sarete chiamati a scegliere tra Dio e la verita' e la tentazione e la seduzione del male.

 Pregate, pregate miei figlioli, io sono con voi, miei figlioli che state vivendo i miei messaggi, nella battaglia contro il male nel mondo uniti nella vittoria con mio figlio Gesu'. La mia Chiesa stata purificata ma solo nei primi tempi. Le grida delle menzogne e delle falsita' raggiungono il cielo e mio figlio Gesu'. Il Suo cuore piange con dispiacere per l’enormit di quello che sta per arrivare sul mondo.

(a Christina fu allora mostrato che cosa sta per succedere al mondo ma non le fu permesso di rivelarlo).

Io invito ciascuno di voi qui oggi ad abbandonarvi a Dio e attraverso la mia intercessione, qui troverete la salvezza nel Mio amore; ma voi dovete decidervi per Dio e riconoscere che Io sono la vostra Madre e vi amo tutti. Io desidero che voi mi aiutiate con la preghiera, arrendendovi a Me e a Dio. Io desidero che voi preghiate e abbiate cura anche della mia serva Christina. Voi dovete essere suoi amici sinceri e non suoi nemici. Quelli di voi che la abbandonano di fronte alla verita' (poiche' essa si presenta come messaggera di Dio) sperimenteranno la giustizia di Dio per la loro mancanza di disponibilita' verso la verita'. E’ tempo per voi di fermarvi e di comprendere la verita'. E’ solo la verita'che vi rendera' liberi davanti a Dio. Io ho parlato alla mia serva Christina di molti eventi che capiteranno al mondo. Pregate che essa non venga schiacciata dall’enorme responsabilita' di tutto questo. Il mio piano per la mia Casa di Preghiera lontano da essere completato, poiche' pochi mi hanno aiutato. Coloro che hanno sentito la verita'del mio messaggio, e ricevendolo dal mio cuore, hanno detto di no al mio richiamo sul fatto che il piano di Dio sia portato avanti, dovranno sopportare la giustizia di Dio. Egli ha mostrato a voi grande misericordia e voi gli avete mostrato disprezzo. Miei figlioli vi saranno molti segni qui nella Mia casa per provare al mondo che c’e' la vostra Madre Immacolata che vi sta chiamando.

 I segni saranno grandi. Il grande segno durera' per tre giorni e tre notti perche' tutti lo possano vedere.

 Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

 

MESSAGGIO DELLA MADONNA

A CHRISTINA GALLAGHER

ACHILL SOUND - IRLANDA 21 FEBBRAIO 2003

Mia carissima figlia,

una volta ancora ti dico:  Non aver paura.

lo desidero che coloro i quali sono gia' in fraternita' con me si costituiscano in una Mia Confraternita. Piango lacrime di sangue per il dolore e lacrime di olio per benedire le anime dei Miei figli diffusi in tutto il mondo. Per favore ascoltate la Mia chiamata. ll mondo si sta consumando per le sue grandi colpe e per il suo completo smarrimento.

Tu, figlia Mia, sopporta la mancanza di piet della gente. Ho chiesto alla gente di Irlanda e del mondo di aiutarti. Voglio che la gente abbia cura di te e di ogni tua necessit. Desidero che gli altri rispondano per aiutarti, Mia messaggera. Se non risponderanno saranno giudicati da Mio Figlio Ges specialmente quelle famiglie che hanno ricevuto grandi doni di guarigione e molte grazie alla Mia House of Prayer.

(Messaggio privato: lo so che tu non manifesti quello che hai nel tuo cuore ma so che tu desideri allontanarti dal compito che Dio ti ha affidato e questo sarebbe disastroso per l'umanit).

Le sofferenze per l'umanita' sono all'inizio e specialmente per la Mia Chiesa. Il mondo sara' testimone di calamit dopo calamit sotto molte forme, di cambiamenti climatici, di inondazioni in moltissime nazioni, di guerre che porteranno ad una grande terza guerra mondiale. Il presidente Bush ha aperto delle porte che non possono essere chiuse. La Mia gente dimentica la misericordia di Dio e la chiamata della loro Madre. Vi e' nulla nel mondo di piu' importante che rispondere a quello che Dio desidera. lo piango stanotte per molte e molte anime che si perderanno a causa della debolezza umana.

lo desidero che oltre alla Mia House of Prayer di Achille vengano create altre case fino a formare una catena della Mia fraternita' che costituiscano una Mia Confraternita. Queste case devono essere aperte non solo in Irlanda ma in tutto il mondo. lo sara' presente in queste case come sono presente nella Mia House of Prayer dell' isola di Achill. Desidero che le persone che frequentano queste case appartengano  al Terzo Ordine dei Mio Cuore Immacolato e che indossino la Mia Medaglia Matrix. Queste case e  la gente presente in esse saranno protette da tutte le calamita'.

lo desidero riscaldare i cuori di tutte le persone nelle Mie case con l'amore, l'unita' e la pace. lo voglio che tu vada nelle case e insegni alla gente come pregare cosi' come lo ho insegnato a te. lo desidero che questo accada non solo in Irlanda ma pure in tutto il mondo.

La Mia gente nelle Mie case dovranno essere gli apostoli dei giorni nostri e saranno un potere contro l'anticristo per mezzo della Mia presenza e della loro preghiera.

Tutti quelli che saranno nelle Mie case al tempo stabilito da Dio saranno salvati e liberati. Ora figlia Mia tu devi capire quanto e' importante che tu continui il lavoro affidatoti da Dio. Tu sei la luce di Dio per i molti che sono nel buio, a loro rispondi con i sentimenti dei Mio cuore e lo amorevolmente ti amo.


MESSAGGIO DI GESU' DATO A CHRISTINA
29 LUGLIO 2010


Figlia mia, desidero che tu faccia conoscere al mio popolo in America che
 io, Gesù, desidero che essi si diano da fare a costruire un numero di buncher per coloro che devono salvarsi. Molto presto il mondo cadrà in un'apostasia che lo farà precipitare. Vi  sarà guerra e sarà utilizzato il potere nucleare, molte parti del mondo  saranno cancellate insieme ai suoi abitanti. Dio non desidera che abbiate  paura. Egli desidera una Vostra risposta ed una Vostra veloce azione per  darvi da fare. Figlia mia desidero che tu faccia conoscere tutto questo al mondo. I  poteri del mondo che Voi tenete stretti saranno in grande sovvertimento e  la preparazione della guerra ora una realtà insieme con l'anticristo.  Egli sta creando un grande abominio. Il mondo come tu lo conosci sta per  cambiarsi e sfigurarsi. I poteri del mondo sono al lavoro per utilizzare  le forze del male e causare distruzione. Tutte le transazioni attraverso  le banche e tutti i servizi governativi del  mondo non avranno più potere  e i leader di tutte le nazioni non riusciranno ad intervenire. Il cibo  sarà limitato, la fame e la morte saranno ovunque. Grandi calamità e  disastri cadranno sul mondo e le acque saranno avvelenate. Preparatevi subito. Il mondo sta per cadere nella voragine dei suoi troppi  peccati. Tutto quello che Voi avete Vi sarà strappato. Il Vostro denaro  sarà privo di valore. Vi sarà morte attorno a Voi.  Vi sarà la Grazia di  Dio se la gente si rivolge a me poichè quello che mi fa dispiacere che i  Vostri cuori non sceglieranno di optare per la mia Grazia. Piuttosto essi  preferiscono contorcersi secondo le vie del mondo. Io sono colui che  Alfa e Omega per sempre e per sempre. Come bramo perchè la gente mi risponda piuttosto che morire.. Il mio Sacro Cuore attirerà tutti quelli  che desiderano rispondere allo scopo di lavorare per la salvezza.  Questo   il tempo in cui tutti gli uomini saranno tentati di pensare solo  a se  stessi. Il mare coprirà parte della terra e molti popoli saranno persi a  causa della scelta di rimanere sordi alla chiamata di mia Madre e negano la verità . Figlia mia, tu sarai presa in giro da quelli che non vogliono  ascoltare. Presto, essi piangeranno e cercheranno te perchè li aiuti ma  sarà troppo tardi per molti. Le acque che provocheranno morte si muovono  velocemente. E venuto il tempo per la distruzione del mondo. La sua  perversione senza limiti. Figlia mia, stai in pace. Fa conoscere tutto  quello che ti dico. Coloro che sono in grado di riconoscere la Verità,  risponderanno. Io desidero che tu guidi il mio popolo, la mia gente  attraverso quanto compio in te. Tu sei in tempo per aprire le porte e  chiuderle per quanto riguarda " la grande tribolazione." Non avere paura, Figlia mia, io sono con te. Nel tuo cuore la mia guida. La mia benedizione sopra di te, Padre, Figlio e Spirito Santo.

*****

GLI ULTIMI 4 MESSAGGI A CHRISTINA

Rilascio dei messaggi da parte di Gesù

ricevuti da Christina Gallagher

Il rilascio dei messaggi ricevuti da Christina Gallagher prima e durante la sua visita alla catena delle Houses of Prayer negli Stati Uniti, ottobre 2012.

Gesù disse a Christina ;

" Piccola mia , tu sei la "guida" eletta per portare questa missione al completo compimento  .Grazie a Mia volta alla Mia guida che conduce il Mio popolo nei giorni bui della Mia giustizia .

Mia madre piange lacrime di sangue in tutto il mondo , nella speranza che i cuori dei suoi figli possano rispondere . Il mondo ha poco tempo per prepararsi per quello che è in procinto di sopportare .

Ci saranno terremoti,  siccità ,  malattie e  fame in America e in tutto il mondo . Ascolta, popolo mio, ascolta e rispondi come io ti ho chiesto perchè vi sono ancora peggiori ribellioni  che arriveranno . Le locuste arriverranno e divoraranno voi mentre siete spiritualmente addormentati . Potreste chiedervi come e perché questo possa accadere . Potreste conoscere il motivo per cui questo accade - perché io ho chiamato voi, ma voi siete rimasti sordi..... Mio popolo vi ho chiamato voi... ma molti di voi non ne vogliono sapere .

Il tempo della Mia giustizia è arrivato. Parte della Mia giustizia è su di voi ora . Le rocce dai ghiacciai colpiranno voi, ma voi non riuscite a capire cosa sta succedendo . Il plasma della terra sta uscendo bollente al di là della vostra comprensione . (Eravamo in dubbio per capire questo uso della parola ' plasma ' . Abbiamo controllato  e scoperto che è un gas in atmosfera contenente una carica elettrica . Dato che questo messaggio si leggeva al popolo presso la Casa di Preghiera in Minnesota il 5 ottobre , un uomo presente si alzò all'improvviso e ha spiegato come una tempesta  di' plasma ' aveva avuto luogo in Minnesota nel 1936 . raccontò come essa aveva succhiato il terreno della terra in atmosfera - Ndr: in questi giorni la televisione fa vedere come la lava quasi com plasma bollente è scagliata migliaia di metri in alto, come fenomeno superiore ai precedenti, dal vulcano in sicilia - )

Desidero che leggi questo messaggio al mio popolo delle Americhe e del mondo , che possano sentire il richiamo dell'Eternità perchè il tempo è breve per l'umanità - che possano sentire questa chiamata e capire, attraverso il Mio Spirito, il Mio amore , la  fedeltà e la Misericordia per loro . Io desidero che il mio popolo delle Americhe e il mondo intero ascolti la verità . Io , il Signore che vi ama e che ha dato la Mia vita per voi , desidero che si riceva il Mio amore e la Mia misericordia prima che sia troppo tardi . La parola ' tardi ' significa ' ora'.Mia

 Il Signore tuo Dio ti dice che la parola è ' ORA ' . Ascoltate e comprendete . Io vi amo . Rispondete .

Mia figlia, non voglio che voi temiate il male che è sul mondo ma che voi siate consci più profondamente delle afflizioni che capiteranno a coloro che non desiderano rispondere.

Il mondo è nel suo declino ad un tale grado che ormai è al di fuori di ogni umana comprensione: Rispondete ora perchè poi non ci sarà più il tempo.

Quando  incontri il popolo delle Americhe dire a loro quanto desidero la loro risposta . Tu sei il Mio portavoce , sei il Mio strumento , Christina . Tu sei stato il Mio strumento per tutti questi anni e pure quello di Mia madre , ma sempre all'interno del Mio Spirito . Vi amo e desidero che voi seguiate completamente la Mia Volontà non solo nella vostra isola (Irlanda) , ma in tutta l'America e in tutto il mondo . Se poteste solo ascoltare , capire e rispondere !

Mia madre si è manifestata al popolo delle Americhe ( Christina era a conoscenza che Gesù si riferiva alla Madonna di Guadalupe . Fu  ulteriormente messa al corrente , come Gesù  in occasione delle  apparizioni di Guadalupe ,aveva detto che la Madonna aveva indossato simboli sui suoi vestiti in modo che  anche le persone di altre religioni potessero riconoscerLa come la Madre di Dio). implorando pietà per i suoi figli , ma io sono Gesù, il Signore e Dio e molti hanno rifiutato Me e Mia Madre  per tanto tempo .

I' "illuminazione " (?) e la terza guerra mondiale sarà presto su di voi . La scelta sarà vostra. Molte, molte sofferenze saranno su di voi attraverso la Mia giustizia , la fame , la peste , le malattie e grandi calamità - ma coloro che desiderano vincere vivranno dalla Parola di Dio . Chi che morirà  sarà chi rifiuterà definitivamente la Parola di Dio . Io sono Colui che è e sarà per sempre , Gesù, tuo Signore e Dio che ha redento tutti. Con la Mia Misericordia io desidero  regnare su tutto il mio popolo per l'eternità .

La Mia Misericordia  verrà mostrata  al mondo attraverso di Lei , perché ho dato a lei l'unità del mio Cuore . L'unità del mio Sacro Cuore brillerà attraverso di Lei e attraverso l'unità dei Nostri Cuori Uniti , la Mia Misericordia fluirà su tutto il mondo, ma pure regnerà la giustizia. La giustizia sarà enorme e dolorosa ...la Mia giustizia che tanti hanno attirato su di loro  con i loro peccati ...  scenderà su di loro come una notte buia. Figli miei carissimi , voi che avete risposto  vivendo secondo la Mia Parola , non siate tristi o spaventati . Sarete nella luce e nella salvezza del Cuore di mia madre quando questo avverrà in tutto il mondo . Vi dico il mondo intero sperimenterà la notte buia che durerà per un numero di notti .

Dove non avrete il Mio sangue , che vi proteggerà , desidero che abbiate la splendente armatura d'Amore che ho chiesto per Voi attraverso   Mia madre , voglio dire l'immagine di Mia madre con le rose- perché attraverso il dono di quella foto ogni famiglia avrà la sicurezza e la protezione per tutto ciò che possiede . La morte passerà sopra ogni casa dove il Santo Rosario si recita e questa immagine è raffigurata . Derideteci ora , ma quando sarete  testimoni della completa Verità piangerete, ma non troverete poi più nulla per voi . Molti si comporteranno come le vergini stolte che rischiano  di perdere la loro anima anche se ho dato la Mia vita  per loro:

---------------------------------------------------------------------------------------

(Il Direttore spirituale di Christina osserva quanto segue ;

Nello spiegare la protezione concessa da Dio attraverso la preghiera del Santo Rosario unita con la venerazione della Madre come illustrato in questa immagine , Gesù esprime l'insegnamento della Chiesa sulla natura di un sacramentale e al tempo stesso traccia un'analogia esatta sulla promessa riguardo alla Scrittura  che allega l'immagine alla preghiera. Parlando dei sacramentali , il Catechismo della Chiesa cattolica dice, " per i membri ben disposti dei fedeli , ... i sacramentali santificano ... con la grazia divina che scende dal mistero pasquale della Passione , Morte e Resurrezione di Cristo. Da questa fonte tutti i sacramenti e i sacramentali traggono il loro potere . "E ' il merito di Gesù, che è la sorgente della grazia e della protezione. Quindi , Gesù dice : "Qui  non avrete il Mio Sangue- ..." Allora dobbiamo capire che in ultima analisi è dal mistero pasquale della Passione di Cristo , morte e risurrezione che ogni grazia scende , anche se è conferita attraverso un sacramentale .

Un insegnamento molto utile su come dovremmo capire l'immagine biblica usata da Gesù per questa grande promessa è citata dalla Chiesa grazie all'ufficio divino del Venerdì Santo ( tratto dalle Istruzioni di San Giovanni Crisostomo ai catecumeni ) .

Viene scritto in esso: 

" ... Vuoi conoscere la potenza del Sangue di Cristo ? Torniamo agli antichi documenti di ciò che è avvenuto in Egitto, dove è già prefigurato il Sangue di Cristo . Mosè disse : ' Sacrifica un agnello senza difetto e spalma le porte con il suo sangue ' Cosa significa ? Può il sangue di una pecora che non ragiona salvare l'uomo che è dotato di ragione ?

Sì . Mosè risponde , non perché è sangue, ma perché è una prefigurazione del Sangue del Signore . Così oggi se il diavolo vede non il sangue della figura spalmato sugli stipiti , ma il sangue realmente  sulle labbra dei fedeli , che sono le porte del tempio di Cristo , con maggior ragione egli arretra . " )

Il peccato si  moltiplica più velocemente dell' erbaccia selvatica  , come vi ho detto ,attraverso Mia figlia , molti anni fa, che il peccato si  sarebbe moltiplicato velocemente. Ora si vede questo ...la rabbia nei cuori di tutti, la necessità di distruggere , uccidere, mutilare - non c'è limite . C'è tanta voglia di

 omicidio e di spargimento di sangue in tanti cuori , che supera  la vostra comprensione . Vi ho detto molto di questo diverso tempo fa tramite Mia figlia.

L'emisfero sarà oscurato e Io entrerò nella luce dell'amore e della Misericordia del Padre mio , ma purtroppo solo per portare giustizia a coloro che disobbediscono alla Mia Legge . Il tempo è molto breve . Mio popolo , come posso farvi capire l'importanza della mia serva per il vostra salvezza , grazie al fatto che vi chiamo tramite lei? Tante volte ho chiesto di proteggerla perchè lei è “la guida della Mia nave” che  riempirò con la Mia Misericordia per chiamarvi prima che diventi il tempo della Mia giustizia .  Mia gente , se solo  poteste realizzare l'enormità della necessità per voi di  questa guida stareste attenti a proteggerla per ogni cosa che lei porta a voi - ma voi non lo fate.  Voi sbagliate  a non riconoscere la Verità .

Io sono il Signore tuo Dio , l'Alfa e l' Omega , ora e per sempre .

Figlia mia , ti dico quelli della mia Chiesa che desiderano rimanere nelle tenebre saranno trascinati dalla Mia giustizia . Figlia mia , non temere di rivelare quello che ti dico . Fai sapere al mondo . Che le tenebre sono scese a voi già da molti anni e mi hanno fatto piangere lacrime di sangue per le molte , molte anime perse nel loro percorso di vita . La purificazione della Mia Chiesa sarà maggiore della purificazione del mondo .

Mia cara piccola, io voglio che tu sia sempre consapevole che io sono Colui che è , è stato e sarà per sempre e tutte le cose sono possibili quando , con un cuore aperto , vi permettete di agire . Cosi come ti amo il Padre mio ti ama . Il mio spirito sarà per sempre con te e ti riempierò di luce e di vita , ma si deve essere sempre prudenti poichè il tuo nemico è interessato a farti cadere. Egli è ovunque per portarti giù e demolire la Verità .

Vi dico mio popolo , non avete la percezione dell'enorma importanza di questa missione, ma dico svegliatevi e rispondete con più vigore che mai. Liberatevi di ogni paura , perché quando le calamità arrivano alla Chiesa e al mondo , sarete portati in una perfezione del Mio amore e in una perfezione della Mia vita . Vi manca il coraggio e la fiducia e la volontà di compiere la Mia Missione . Prendete coraggio da Me . Io sono colui che sarà per sempre .

Ci saranno molte calamità da terremoti e tsunami a vulcani , fame e conflitti tra tanti uomini.

Passato l'anno 2012 , si verificheranno molte calamità e molto profanazione . Tutte le cose saranno ridotte a nulla . Vedrete la profondità dell'inferno e chi è l'anticristo Cristo regnerà sulla terra . Non indebolitevi . Siate forti

Miei cari popoli delle Americhe , vi verranno negate le vostre esigenze elementari , qualcosa che avete sopportato già , ma ve le aumenteranno ancora molte volte di più . Voglio che tu sappia che non è mio desiderio che si soffra in questo modo . Molti saranno trattati al disotto del livello normale umano . Coloro che sono si sono uniti all'antiCristo saranno esaltati e coloro che credono in Me saranno detestati . Calamità dopo calamità si abbatteranno su di voi, miei cari delle Americhe e sulla mia gente in tutto il mondo . Come questo appesantisce il Mio Sacro Cuore !

La mia Chiesa sarà portata giù più rapidamente di come la notte si trasforma in giorno e coloro che vivono all'interno non capiranno quello che è successo . Ci sono alcuni all'interno della Mia Chiesa che si pongono in una posizione come se fossero Me. Fanno giudizi e usano la loro autorità per portare ciò che non centra con Me . Dico "guai " a voi perché io Vi farò cadere . Avrete molto da sopportare dalla Mia giustizia per le bugie e gli inganni che si sono propagati contro la Verità e contro il mio lavoro . Solo quandovi metterete in ginocchio e riconoscerete che non siete me , ma miei servi , e poveri che non potete portare le anime a Me : ma portare a Me nulla, solamente la vergogna . La vostra convinzione non esiste . E ' come se serviste un altro dio , ma non me .

Figlia mia , voi annunziate quello che ti dico . Non abbiate paura .

Gerard , riconosco la tua sofferenza per il bene dei vostri fratelli uniti nel mio sacerdozio. Sta in pace . "

Messaggio ricevuto da Gesù di Christina Gallagher

il 5 gennaio 2013 .

"O voi uomini sciocchi , o voi uomini stolti , non potete vedere tutto quello che ho detto che sta adempiendo ?

Più allontano il mio braccio dal mondo , più sarete testimoni dell'aumento di calamità . Presto la Chiesa cattolica dovrà sopportare grandi doglie e con essa tutti coloro che insegnano e predicano la Mia Parola .

L'uomo del Serpente rosso si alzerà e schiaccierà molti. C'è molto male già definito che arriverà dalla Cina , ldalla Russia , dagli Stati Uniti e dai capi di alcuni paesi europei . Questo porterà grande devastazione e dolore oltre la vostra capacità di comprendere o immaginare . Pregate, pregate per voi stessi .

( Gesù ha poi spiegato in un messaggio privato profonda sopportazione della sofferenza che è stato inflitta a Christina e al suo direttore spirituale , soprattutto per l'attività ingannevole degli altri )

Io, il Signore permetto questa grande sofferenza in quanto la prendo da voi per la salvezza delle anime degli uomini per i tempi a venire . Non mettete in discussione le tante prove che dovete sopportare . Ringraziatemi e pregate per avere la capacità di unirvi nella Mia saggezza e riconoscere l'enormità che traggo da voi . Voglio che voi sappiate e prendete a cuore che più vi permetto di soffrire , più e più vi amo e diventate uno con Me nella mia vita eterna .

Quanto più si ritira la Mia Mano dal mondo , più si vedranno calamità in aumento e più tutte le persone riconosceranno quello che ho detto . Io voglio che voi siate in pace e sappiate che io sono con voi in modo che quando i guai vi colpiscono , non si dubiti che io sono con voi e che sto solo piagnificando per voi la pienezza di ciò che sopporterete in unione con tutti le piccole anime sofferenti in tutto il mondo . Questo lo faccio attraverso la Mia misericordia , l'amore e la sete che ho per tutte le anime.

Mio popolo , ascolta e senti . Attraverso la mia messaggera ti guiderò nei tempi che ora stanno su di voi e nel tempo a venire . Altrimenti scivolerete nel buio dove solo la confusione regna . Più profondamente scivolerete nel buio , tanto maggiore sarà il pericolo per la vostra anima e il vostro corpo .

Siate in pace . La Mia pace che vi do, Padre, Figlio e Spirito Santo

Gesù parlò a Christina Gallagher

Il seguente messaggio è stato ricevuto da Christina Gallagher il 26 gennaio 2013 e fu letto a Nostra Signora Regina della Pace Casa di Preghiera ad Achill Island  Sabato 9 Febbraio alle persone che frequentavano la Novena in onore della Santissima Trinità .

Gesù diede il seguente messaggio

a Christina ;

" Piccola mia , il Mio Sacro Cuore anela a consolarti e a riempirti di pace .

Desidero che tu dia il Mio messaggio al mondo per guidarlo, e perché gli uomini avranno molto da soffrire . La  mano della Mia giustizia sta per abbattersi sul mondo . Ci sono molti nel mondo che tramano per il  disastro. I poveri saranno schiacciati oltre la vostra immaginazione .

La vita del Papa è in grande pericolo portato avanti da alcuni , anche da parte certi vicini a lui . Molti entro la mia Chiesa non lo ascoltano  o non seguono più ciò che viene detto a loro . Ci sono molti cardinali e vescovi che fanno come vogliono loro e  non la mia volontà . I sacerdoti hanno perso l'orientamento e molti escono dalle mie direttive e cadono in situazioni lontane da   Dio dove io sono messo da parte . Io sono Gesù, il loro Signore e ho sete di riempire la fonte della loro vocazione con

l'unione al mio sacerdozio . Come posso amorevolmente aver dato la mia vita per tutti e che essi mi ripaghino con una costante mancanza di rispetto  e con  ridicolo attraverso il peccato che attira sul vostro mondo la Mia giustizia. Perché la Verità non è vissuta o propagandata , molti sono portati a peccare , e così la mia giustizia deve scendere sul vostro mondo .

 Voi,  mio popolo prendete ispirazione  su tutto questo dal Padre Mio .

Piccola mia , sta  attenta perché ci sono molti intorno a te che non possono essere attendibili . Ci sono molti che ti sorridono, ma poi ti prendono in giro e ti criticano alle spalle . Non voglio  un simile comportamento da parte di chi dovrebbe darti il benvenuto perché tu porti  la Mia Parola nella Verità. Essi  subiranno la  Mia giustizia . O quante volte  ho offerto a  loro la mia misericordia!      Mia Madre si addolora per i suoi figli che non vogliono conoscere o ascoltare  e cioè ascoltare la verità dei suoi messaggi che chiamano  tutto il mondo alla salvezza delle  anime . Piccola mia , io sono triste e addolorato per coloro che erano incaricati di realizzare la Casa di Preghiera che sta sotto la tua protezione . La sua distruzione avverrà attraverso coloro che non credono nella Verità o in Me . Se la gente avesse pregato, grazie alla  Mia sapienza , avrebbero la risposta e la conoscenza di come in futuro saranno protetti , ma questo non è stato fatto e  lascia incerti e incapaci di realizzare il Mio lavoro nella maniera che desidero.

Anch'io non avevo nessun posto dove posare il Mio capo. Sono andato da un posto all'altro per soddisfare il lavoro e la volontà di Mio Padre  , ma tu devi aspettare e rimanere ancora  protetta per dare al mondo la mia guida nei tempi che sono molto vicini.  Cara Guida della mia nave (così Gesù si rivolge all'attività della veggente)  , io ti ispiro con la Mia  guida e la Mia saggezza per guidare tutti coloro che credono in me . Ci sono molte fonti di perdizione d , ma ci sono anche  persone con modi e mezzi per distribuire il Mio messaggio e quello di Mia madre per il mondo, ma i loro cuori rimangono ancora chiusi a te e   non mettono in luce la Mia Verità. Essi scelgono di rispondere secondo i  loro desideri e non di cercare le prove della Verità . In questo lavoro ti ho lasciato tante prove ! Ti ho annunciato molte verità su ciò che deve ancora arrivare nel mondo così come pure Mia madre ti ha annunciato tanti avvenimenti che si sono verificati  , ma coloro che hanno la capacità di agire  a contatto col mondo si sono rifiutati  di agire . Questo è perché i loro cuori non sono ancora aperti alla luce e alla Verità , ma solo alle bugie e all'inganno del maligno che vuole avvelenare e distruggere tutto .

  Io sono addolorato per la mia “Guida" e per coloro che ti hanno coinvolto malamente con la scusa di proteggerti  fin dall'inizio fino ad ora . Avranno molto da rimpiangere e di lamentarsi  quando verranno  subiranno la Mia giustizia .

Dalla  Mia Guida  voglio dare a Voi un messaggio al mondo :

Ci saranno rivolte e  guerre in molti luoghi . Le insurrezioni porteranno alla ribellione e alle uccisioni . Questo era  stato reso noto nel messaggio di mia madre al tempo del trattato di Maastricht . Tu , mio popolo hai avuto cuori chiusi e  orecchie che non vogliono udire . I vostri cuori e le orecchie erano aperti solo a ciò che si poteva afferrare con avidità e per impossessarsi di tutti i frutti del il mondo . Ora potrete vedere a che cosa tutto questo vi ha portato. Il maligno ha chiuso molti cuori alla Verità per mezzo del suo veleno propagato attraverso i televisori che si trovano  nella maggior parte delle case . Il mio popolo è confidente a credere e ad assorbire quasi tutto il suo veleno . Molti di voi credono tutto le negatività che leggono e/o vedono: quanto sarebbe meglio per voi rimanere in preghiera e non essere coinvolti in queste cose .

L'unità della Unione Europea (n.d.r. più di un decennio fa Padre Jozo gridava letteralmente negli incontri di Medjugorje con decine di migliaia di persone a Milano  che la Madonna continuava a dire questo) non va verso di me e porterà solo disastri al mondo . Il cristianesimo sarà distrutto per il fatto  che l'UE sta pìanificando una 'Chiesa' che non è la Mia . O “guida della Mia nave" , se solo coloro che guidano la Mia Chiesa  parlassero  forte, rispondendo e vivendo con determinazione la Verità, sarebbero allora preparati ed in grado  di governare il mio popolo .

Le banche all'incontrario sono preparate nei loro rapporti col Mio popolo  a dare a loro la sicurezza che appartiene al mondo , lasciando qundi molti senza il Vero aiuto . I poveri saranno calpestati . Molti moriranno . La vostra isola (Irlanda n.d.r.) subirà l'aborto , l'eutanasia ed il matrimonio omosessuale - che affliggono il Mio Sacro Cuore .

L'UE sta ricevendo ordini dittatoriali  da altri paesi . Molti non sono consapevoli del Serpente Rosso che si innalza   manipolando   nazioni e ingannando molte altre , come le Americhe , la Russia e l'Europa .

 Attualmente la Russia è unita con la Cina , ma solo per un breve periodo di tempo .

Ci sono molti pericoli estremi per il vostro mondo . Un altro possibile segno viene da una cometa (già in questi giorni la abbiamo vista ndr) che nel suo cammino verso il vostro mondo  dà adito ad un pericolo ancora maggiore a causa della grande quantità di armi nucleari .

Ci saranno diminuzioni in tutto il mondo in tutte le forme di tutela per il benessere della Mia gente nella società . I malati saranno lasciati senza alcuna cura e l'intento di questo piano diabolico è che molti dovranno morire .

È giunto il tempo che molti di coloro che governano la Mia Chiesa si disperderanno e il grano dovrà essere separato dalla pula . Al momento vi è un senso di sicurezza del mondo all'interno della Mia Chiesa , ma il tempo è vicino quando verranno spogliati dell'autorità e della sicurezza che hanno ora . Poi subiranno la Mia giustizia molto prima di quanto pensano.

Il mondo subirà molte malattie e pestilenze - malattie che verranno dall'uomo . Vi saranno i morsi della fame e  grida di molti . Vi sarà grande distruzione nel mondo, come ora vediamo e questo  attraverso numerose calamità che stanno per abbattersi su di esso. Il tempo cambia (ndr cambiamenti climatici) e siete  già stati messi in guardia in merito ,  ma questi cambiamenti saranno molto più grandi e porterano molto più disagio e dolore . Le inondazioni diventeranno molto più intense e ci saranno tsunami che distruggeranno molte proprietà nei pressi di zone costiere in alcune parti del mondo .

O “guida della Mia nave”, ci sono alcune persone che hanno manipolato  anche i messaggi ricevuti per trasformarli a loro vantaggio  . Hanno manipolato ed estorto tutto da voi persino la vostra identità . Alcuni hanno persino sfruttato anche la vostra protezione, ma il mio occhio tutto vede e scruta ogni cosa .

Ci sarà una ribellione contro la monarchia inglese per mancanza di mezzi di sopravvivenza delle persone .

Il mondo sarà conquistato dal serpente a due teste. Due poteri regneranno e poi uno conquistera l'altro . Infine, sarà il" Serpente Rosso" ( Cina) , che governerà il mondo e diffonderà il suo potere .

Vi benedico nel nome di Mio Padre , e attraverso Me suo Figlio Gesù nell'unità dello Spirito Santo . Amen . "

messaggio ricevuto

di Christina Gallagher da Gesù

per il 16 Luglio e 25 Luglio 2013

Io desidero aprire i vostri cuori a me che sono la Verità . Se farete questo , conoscerete  la verità e vivrete la Verità  secondo le mie leggi .

Ci sono alcuni di voi qui oggi che non vogliono aprire il loro cuore , ma   desiderano dare un giudizio menzoniero su di me e sulla guida della mia  nave ( Gesù si riferisce a Christina ) che ho scelto per voi . Così molti hanno grande mancanza di rispetto per lei e la condannano cosi come i peccatori  condannarono me  .

Se si potesse conoscere solo la strada e la vita che ho scelto per lei, non la si condannerebbe come è stata fatto per me : si dovrebbe pregare molto per lei perchè compia questa missione che le ho dato - che è tutta per la vostra salvezza.

Vi voglio , con un cuore aperto , per ricevere la mia Verità  e viverla . I giorni si avvicendano velocemente per cui è    necessaria la mia saggezza e la guida attraverso di lei..

Oggi ci sono alcuni di voi qui le cui orecchie sono chiuse alla verità . Io vi chiedo , o mio popolo, per quanto tempo hai intenzione di respingere le mie leggi ? La mia legge è la stessa legge di quella del Dio Padre mio .

Molti di voi sopportano la croce . Io vi dico , venite a me voi che faticate e io vi darò riposo ma prima dovete credere in me e aver fiducia in me . Vi chiamo "  mio popolo ", perché ho dato la Mia vita per voi .Il Mio Sacro Cuore anela a dare la mia vita , ancora una volta e  che la vostra anima sia infiammata di amore e di vita . Vi troverete la pace e la guarigione del cuore - , senza le quali  , non avete niente .

La Casa di Mia madre (House of Prayer) è una casa di preghiera , che vi porta  a me , ma attraverso Mia Madre . Alcuni di voi sono stati testimoni di grandi segni in questa casa (ndr  io compreso :vedere alcune foto su www.centrogalileo.it/medjugorje  vicino ad altri messaggi e particolari) . Sarà protetta dagli attacchi del male . Soldati arriveranno sulla vostra isola (ndr d'Irlanda )e  uccideranno e sopprimeranno molte persone . Questi soldati saranno persone che non Mi conoscono : i loro cuori sono pieni di odio e le loro menti pensano solo all' omicidio . Preparatevi ora e ascoltate la guida che vi do attraverso di lei (Christina) che ho scelto per questi tempi . Proteggetela e rispettatela . Fate in modo che la vostra lingua non vi condanni per le parole cattive che fate su di lei , che sapete essere menzoniere .

Il vostro paese(Irlanda) ha fatto la sua scelta pensando solo ai soldi ed ha dato

 il benvenuto a ciò che distruggerà il vostro paese e molte persone . Non fate lo stesso errore .

Voglio che vi guardiate intorno . Vedete tutti che Mia madre vi chiama e vi  prega per avere in tutti questi anni una vostra risposta  - mentre continua ad essere ignorata da molti. Così tanti di voi continuano a cercare

 in giro per avere solo quello che  dicono gli altri , mentre per tutto questo tempo in risposta a mia madre i vostri cuori sono rimasti chiusi , ma soprattutto aperti agli attacchi del male . Se possedeste la mia saggezza potreste conoscere e vivere la Verità .

In questo giorno speciale che è segnato in cielo , ascoltate e rispondete .

A quelli di voi che hanno contribuito a questo lavoro e al  cara guida della Mia nave , io vi darò il benvenuto nella Casa di Mio Padre . Avrete la grazia del pentimento prima della morte . Mentre la vostra anima si allontana dal corpo , sarete condotti negli atri dell'Eternità nella Vita senza fine insieme a me .

Ci sono molte cose brutte che succederanno nel tuo mondo molto presto . Io vi dico , preparatevi ora . Aprite i vostri cuori  a partire da oggi . Rifiutate la tentazione che cercherà in molto forte  di sedurvi e cercherà  di convincervi che questo Lavoro non centri con  me . Denunciate ciò che udite e che sapete che è sbagliato . Offrite tutto questo a me e pregate . Presto la “tentatrice” di tutte le menzogne sarà incatenata e gettata nel suo giusto posto *( La "tentatrice" è una forma di dire che riguarda il diavolo ed è menzionata nei capitoli 17 e 18 del Libro delle RIVELAZIONI).

  Sono io che ho rotto le catene della morte che hanno tenuto l'umanità incatenata . Vi ho liberato dalle catene e ho dato la vita a tutti. Dipende da voi la scelta di vivere  quella Vera Vita o morire nelle tenebre e nel male .

Oggi benedico ciascuno di voi , credenti e non credenti che siete qui e mi ascoltate in questo giorno speciale . Vi presento con affetto a mia Madre che  ama voi , suoi  figli . Lei prega per voi e intercede per voi per tutto il tempo perché il suo amore è puro . Coraggio, popolo mio . Decidete di cambiare la vostra vita per la verità . Allontanatevi dalle tenebre e dalla morte . Ascoltatemi e fate tesoro della guida della mia nave (Christina) e di Mio fratello (padre Gerald Ginnity, direttore spirituale di Christina) che è stato scelto per essere al suo fianco in tutti questi anni .

Mia gente , io vi lascio la Mia benedizione e vi ringrazio per potervi aiutare a decidere .

Ci sono molti angeli e santi uniti qui con voi oggi con Mia Madre . Rallegratevi e lasciate che il vostro cuore sia pieno di grazia e di gioia per dare a loro il benvenuto .

Vi benedico in grazia di Dio , attraverso il Mio Cuore , pieno di Misericordia ,

Padre , Figlio e Spirito Santo

******

U L T I M O   M E S S A G G I O  R I C E V U T O   D A   G E S U'  (la traduzione  dopo il testo originale)

 

Message of Jesus to Christina.
21 April 2014 
(Easter Monday) 

I want you to guide My people in the message I give you. Your part is only to relate what I tell you: do not be troubled by those who choose not to hear or respond to it. My justice will take care of those who are in rebellion to Truth and who choose to live in the desire of the flesh and its fulfilment. Foolish are those who follow the path of darkness and folly.

My daughter, you must be taken care of and respected. There are those who chose to follow their own guidance rather than what I give you. You are the vessel that I have chosen to be filled with My guidance for my people - the people for whom I shed My Blood in order to set hem free from death. With deep love I surrendered unto death. How few there are to thank Me! So many surrender to the path of darkness and reject Me and My Law. Woe to him who searches the world for sensation on many paths and leads many souls to perdition.

But soon there will be a war to spread throughout the world, and My Law will be despised and My Church trampled upon.
Pray for My people…I thirst for their souls.
Pray for the leaders of My Church and all who lead My flock, and all leaders who make decisions in the world. So many are blind in their decisions and like Simon, "the reed", they blow with the wind of popularity, not aware of its consequences.

When the sky will darken and will not resume its day, fear will fill many hearts. The earth will shake and great balls of fire will fall from the sky. Then I will reveal Myself and call upon the faithless one who went along with darkness, in the Evil one. The Angel of My justice will strike and there will be cries and great sorrow that so many had a heart open to the flesh and to the world, allowing Lucifer to plunder the souls of many.

My daughter, many will desire to find fault with this message, but not for long… How so many souls I desired to draw into My Life were not permitted to see and recognise My Hand in My Mother's House! How all this darkness in suppression and rejection of My Word has caused it to fall on deaf ears and has permitted the loss of many souls for whom I, Jesus, have yearned. And all this flamed by ill will and pride, led by a stubborn heart unopen to Me.

My daughter, you will experience the lack of trust and love and you will experience loneliness. Your heart has been breaking in this way already but it will get more painful. Offer it to Me and pray for those who bring it about.
Tell My people that they will be rewarded for all they do for My Mother's House and for you, My vessel. I know they do not understand how important your little life is to Me for their sake. Tell My son, Gerard not to be afraid. The times that are coming will need his complete trust in Me, his Lord God. He is never to desert the Mission he is called to: it is the greatest work he will ever do for Me.

My daughter, tell My people if they desire to hear Me, they need to take care of you in your every news. My people, do not question. By doing that you allow the evil one to plant seeds of doubt in your heart. Then you will fall. I need you to trust Me, Jesus, your Lord God. 
Anything you will ever do for My vessel or My Mother's House will be repaid many fold before My Father.

My people, I tell you it is so important for as many of you as possible to have the picture of My Mother known as "the picture with the roses" because of its protection. Anyone of you able to obtain a picture for others will be doing a great good and I ask My children throughout the world to do as My children have done in the Americas - to get that special picture and bring it around as many areas as possible that are highly populated, continuing to pray the Rosary while doing so.

My daughter, forgive and pray for your enemy. Do it for Me and show your love for Me by doing so.

I bless you in My Name forever; In the Name of the Father and of the Son and of the Holy Spirit.
                     
  
T R A D U Z I O N E   L E T T E R A L E:
Messaggio di Gesù a Christina .

21 Aprile 2014
( Lunedi di Pasqua )

Voglio che sia tu a guidare il mio popolo nel messaggio che ora ti do. Il tuo compito è solo quello di raccontare quello che ti dico: non essere turbata da coloro che scelgono di non sentirlo o di accoglierlo. La mia giustizia si prenderà cura di coloro che si ribellano alla Verità e che scelgono di vivere per soddisfare  desideri  della carne. Folli sono coloro che seguono la via delle tenebre.

 

Figlia mia, ti si deve rispettare e prendere cura di te. Ci sono coloro che hanno scelto di seguire la propria guida, piuttosto che quella che io ti do. Tu sei il condottiero  che ho scelto per essere incaricato di guidare il mio popolo - le persone per le quali ho versato il mio sangue, al fine di  liberarli dalla morte. Con profondo amore mi sono arreso per loro fino alla morte . Quanto pochi sono ora qui a ringraziarmi ! Tanti si sono abbandonati lungo la via che porta alle tenebre e rifiutano ora  me e la mia Legge. Guai a chi cerca il mondo per le sensazioni materiali e conduce molte anime alla perdizione.

Ma presto ci sarà una guerra che si propagherà in tutto il mondo, e la mia legge sarà disprezzata e la Mia Chiesa calpestata.
Pregate per il mio popolo ... ho sete delle loro anime.
Pregate per coloro che guidano la mia Chiesa e il mio gregge e per tutti i capi che prendono decisioni nel mondo. Tanti sono ciechi nelle loro decisioni e, come Simone, come canna al vento, vengono colpiti dal vento della popolarità, non consapevoli delle conseguenze di tutto ciò.

Quando il cielo diventerà scuro e non ritornerà la luce, il timore scenderà  su molti cuori. La terra tremerà e grandi palle di fuoco cadranno dal cielo. Allora io rivelerò Me stesso e inviterò l’infedele che si è addentrato nelle tenebre, dove regna il Male. L'Angelo della Mia giustizia lo colpirà e ci saranno pianti e grande dolore per tanti che  avevano aperto il loro cuore alla carne e al mondo,  permettendo a Lucifero di saccheggiare le anime di molti.

Figlia mia, molti desidereranno di trovare anomalie o errori in questo messaggio, ma non per molto ... Cosi tante anime ho desiderato tirare nella Mia Vita eterna ma  non è stato permesso a loro di vedere e riconoscere la Mia Mano nella Casa di Mia Madre! Così tutta questa tenebra nella soppressione e nel rifiuto della Mia Parola è stata la causa di rendere sorde le orecchie ed ha permesso la perdita di tante anime che Io, Gesù, avevo ardentemente desiderato. E tutto questo infiammato da cattiva volontà e orgoglio portato da  cuori ostinati e  non aperti a Me. 

Figlia mia,  sperimenterai la mancanza di fiducia e di amore e sperimenterai la solitudine. Il tuo cuore che è stato già spezzato in questo modo sopporterà ancora più dolore. Offri tutto questo a me e prega per coloro che portano avanti tutto questo. 
Dì al mio popolo che essi saranno ricompensati per tutto quello che fanno per la Casa di Mia Madre e per te, mio nocchiero. So che non capiscono quanto sia importante la tua piccola esistenza per Me e per la loro salvezza. Dì a mio figlio Gerard di non avere paura. I tempi che stanno arrivando avranno bisogno della sua completa fiducia in Me, suo Dio. Egli non abbandonerà mai la Missione per cui è stato chiamato: essa è la più grande opera che farà mai per me .

Figlia mia, dì al  mio popolo che, se essi desiderano ascoltarmi, devono occuparsi di ogni tuo messaggio, e non metterlo in discussione. Così facendo voi permettete al maligno di piantare i semi del dubbio nel vostro cuore. Così facendo voi cadrete. Ho bisogno che tu ti fidi di me, Gesù, il Signore Dio tuo .
Tutto ciò che farete per il Mio nocchiero o per la  Casa di Mia Madre sarà rimborsato molte volte davanti al Padre mio.

 Mia gente, io vi dico che è molto importante per il maggior numero possibile di voi  avere l'immagine della mia Madre noto come "l'immagine con le rose " per la propria protezione. Qualcuno di voi in grado di ottenere l'immagine per gli altri farà un gran bene e  chiedo ai miei figli in tutto il mondo di fare come i miei figli hanno fatto nelle Americhe – e cioè  prendere questa immagine speciale e portarla in giro nel maggior numero di territori i più popolati possibile, continuando a recitare il Rosario mentre si fa questo.

Figlia mia, perdona e prega per il tuo nemico. Fallo per me e mostra il tuo amore per me facendo in questo modo.

Vi benedico nel mio nome per sempre; Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo .


 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Padre Gerard McGinnity direttore spirituale di Christina assiste una delle centinaia di miracolate

   

Alcuni dei migliaia di segni che da circa 30 anni si succedono                   nella House of Prayer di Achill Island (Irlanda)

1)A destra una foto scattata dal sottoscritto (ma notata come uno dei tanti segni  a cui  non si deve attribuire un eccesivo significato, significato  di gran lunga inferiore a tutti le migliaia di conversioni che avvengono in quel santo luogo: sotto una campana di vetro mote volte si nota, come nella foto, delle lacrime che copiose scendono dagli occhi di Gesù bambino)

2)A sinistra il Santissimo che si può vedere che si illumina a intermittenza andando sul sito ufficiale  sulla HOME Page e per questo  cliccare qui  e poi andare subito in alto a destra  cliccando su REMARKABLE Light : infatti si può visionare il relativo video del miracolo nel quale durante l'adorazione in lingua inglese dopo circa 2,40 minuti l'ostia inizia a pulsare              

  

 House of Prayer: cliccare qui per visionare il sito ufficiale della House of Prayer 

                  

 

Necessita' in questo particolare momento storico

della devozione a Santa Filomena

Importante novena di 5 giorni di preghiera dal 12 al 16 febbraio sulla tomba di Santa Filomena al Santuario di Mugnaio del Cardinale (voluta da Christina sotto ispirazione di Santa Filomena)

Dall’Irlanda, terra per tradizione di fede cattolica, arriva il pressante invito con l’occasione del bicentenario del ritrovamento delle reliquie della santa martire cristiana "Filomena" di recarsi in pellegrinaggio al Santuario dove la Santa ha sempre concesso una sorprendente profusione di grazie e di miracoli alle persone che La pregano con particolare fede insieme alla Madonna e a Ges (che a loro volta diventano particolarmente sensibili di fronte all’opera di intercessione di questa Santa nei riguardi appunto del postulante).

Infatti, vediamo tuttora che la stessa Madonna, che in questo particolare momento storico ci particolarmente vicina, ci incita in continuazione a superare il materialismo del mondo moderno, chiedendoci di guardare con particolare attenzione e quasi di emulare da una parte il comportamento eroico dei primi cristiani e dall’altra di imitare i giovani santi come la martire Santa Maria Goretti o San Domenico Savio (tutti sanno che i giovani sono particolarmente prediletti da Dio).

Santa Filomena (che ha una storia particolarmente affascinante: martirizzata a circa tredici anni in quanto, gia' votata alla Madonna, aveva resistito all’imperatore Diocleziano, che invaghito della sua bellezza, voleva sposarla) sintetizza proprio le due caratteristiche che la Madonna ci indica di imitare, e cioe' da una parte il martirio dei primi cristiani messi a morte nelle persecuzioni dagli imperatori romani e dall’altra la caratteristica dei giovani santi in grazia di Dio e quindi facilmente a loro volta portatori di grazie e potenti intercessori nei nostri riguardi.

E’ importante quindi partecipare ad almeno uno di questi giorni di preghiera e/o a questo pellegrinaggio che prende appunto le mosse dall’Irlanda per richiedere tutte le grazie desiderate o a noi necessarie.

La storia di Santa Filomena, figlia di un re greco e' particolarmente commovente.

Al re, il cui regno stava per essere occupato della armate romane di Diocleziano, si presento' spontaneamente, con tutta la famiglia, all’imperatore direttamente nel suo palazzo di Roma per ottenere una collaborazione, per evitare di entrare in guerra aperta.

Sua figlia tredicenne di particolare bellezza affascino' a tal punto l’imperatore da essere richiesta in sposa da lui, ma poiche' lei, da quando aveva 11 anni, aveva gia' fatto voto di verginita' a Dio, rifiuto' l’invito dell’imperatore piu' volte anche sotto le incessanti preghiere dei suo genitori che temevano sia per il loro regno sia per la vita dell’intera famiglia.

Diocleziano diede allora ordine di incarcerarla e in un secondo tempo di martirizzarla.

LOCANDINA PELLEGRINAGGIO SANTA FILOMENA 1

LOCANDINA PELLEGRINAGGIO SANTA FILOMENA 2

 

 

DALLA HOUSE OF PRAYER:

L O  S C A P O L A R E   M A R R O N E

 

Cos’e' lo Scapolare?

Lo Scapolare e' una riproduzione in scala ridotta dell’abito religioso e consiste di 2 pezzi di lana collegati da nastri e va indossato sotto il vestito in modo che una parte rimane davanti e l’altra dietro. Insieme al Rosario e alla medaglia miracolosa uno dei principali sacramentali mariani.

Cos’e' un Sacramentale?

Un Sacramentale e' utto cio' che e' regolato a parte (dai Sacramenti) o benedetto dalla chiesa per favorire buoni pensieri e opere e per aumentare la devozione e attraverso questi impulsi che provengono dal cuore rimettere i peccati veniali.

Il Sacramentale per se stesso porta la grazia?

No. Il Sacramentale di per se stesso non da' la grazia ma da' devozione e amore per Dio e avversione per il peccato. Per tutto quello che ispira peccato. Nell’uso dei Sacramentali piu' devozione si ha e piu' grazie si ricevono.

Cos’e' la differenza fra Sacramenti e Sacramentali?

La differenza fra Sacramenti e Sacramentali :

1) I Sacramenti sono istituiti da Gesu' Cristo e i Sacramentali dalla Chiesa.

2) I Sacramenti danno grazia gia' per se stessi quando, nel frattempo, non sopravvengono ostacoli.

Il Sacramentale esercita in noi una pia disposizione per mezzo della quale possiamo ottenere la grazia.

Quali sono gli altri Sacramentali oltre allo Scapolare?

Il segno della croce il principale Sacramentale usato dalla Chiesa, oltre al quale noi abbiamo l’acqua Santa, le candele benedette, le ceneri, l’ulivo, le palme benedette. Il crocifisso e le immagini della Beata Vergine e dei Santi, il rosario, la medaglia miracolosa. la Matrix e lo Scapolare.

Perche' noi chiamiamo questo "Scapolare"?

La parola Scapolare viene dal latino "Scapulare" che significa spalle. Lo Scapolare attualmente e' la forma in miniatura dell’abito dei monaci che porta lo stesso nome e che e' usato per il vestito esterno, senza maniche che cade dalle spalle alle ginocchia.

Perche' vestiamo lo Scapolare?

Noi vestiamo lo Scapolare per indicare che noi mettiamo noi stessi sotto la speciale protezione della nostra benedetta Madre Maria. Noi sappiamo quale e' la nazione a cui appartiene un soldato a seconda dell’uniforme che indossa; cosi' noi possiamo considerare lo Scapolare come una particolare forma di uniforme di quelli che desiderano servire in un modo particolare la Vergine benedetta.

Lo Scapolare e' un abito, l’abito della nostra Signora.

Lo Scapolare deve essere vestito sopra le spalle in modo tale che una parte penda davanti al corpo e l’altra dietro. Indossato in un altro modo questo non porta indulgenza o alcuna promessa. Non e' necessario vestire lo Scapolare al contatto con la pelle. Inoltre, lo Scapolare puo' essere inserito in una sorta di bustina metallica, di plastica, ecc.. facendo attenzione che il materiale dello Scapolare non vada ad essere intaccato da capelli o catene.      Molti cattolici forse non sanno che e' desiderio del Santo Padre che la medaglia Scapolare non si dovrebbe tenere al posto dell’abito Scapolare senza una sufficiente ragione.  Maria non puo' essere contenta con chi lo sostituisce con la medaglia Scapolare per vanita' o per paura di fare una aperta professione di fede. Tali persone corrono il rischio di non ricevere la promessa. Non si e' mai notato che la medaglia abbia avuto i miracolosi attributi dell’abito Scapolare marrone.


LO SCAPOLARE MARRONE

Da quando la Nostra Signora porto' lo Scapolare Marrone insieme con il Rosario nella Sua apparizione a Fatima, molti compresero l’importanza per cui Ella lo portava. Questo che noi dobbiamo indossare e' il Suo vestito . E’ un segno che noi scegliamo di appartenere a Lei. Esso richiede una speciale benedizione da parte di un prete. Nel caso in cui il prete a cui si chiede la benedizione e l’investitura dello Scapolare non possieda la Sacra Formula, essa e' riportata qui.   Le parole usate dal prete quando investe un adepto alla Confraternita degli Scapolari sono le seguenti:

Ricevi il Benedetto abito, pregando infinitamente la Sacra Vergine affinche' per i suoi meriti tu possa indossare questo abito e mai disonorarlo e che Lei possa proteggerti da tutti i mali e portarti alla vita eterna. Amen.

Per mezzo del potere a me garantito, Io ti ammetto alla partecipazione di tutti i spirituali buoni uffizi che, per mezzo dell’incommensurabile aiuto di Gesu' Cristo, sono assolti dai religiosi del Monte Carmelo. In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Possa il Creatore del cielo e della terra, Dio onnipotente, benedirti. Lui che ti ha incluso nella confraternita della Benedetta Vergine Maria del Monte Carmelo. Noi la supplichiamo nell’ora della tua morte di schiacciare la testa del vecchio serpente; cosi' che tu possa alla fine vincere l’eterna palma e corona della tua celeste eredit. Per mezzo di Gesu' Cristo nostro Signore. Amen.

 

 

ATTO DI CONSACRAZIONE

ALLA NOSTRA SIGNORA DEL MONTE CARMELO

O Maria Regina e Madre del Carmelo, io vengo oggi a consacrare me stesso a Te, perche' per mezzo delle Tue mani vengano a me, per tutta la mia vita, molte grazie e benedizioni da Dio. Poiche' tu guardi con occhi di speciale affabilita' coloro che vestono il Tuo Scapolare,   io ti imploro di fortificare la mia debolezza col Tuo potere, di illuminare il buio della mia mente con la tua saggezza, di aumentare in me la fede, la speranza e la carit affinche' io possa rendere giorno per giorno il mio debito di umile omaggio a Te.     Possa il Tuo Scapolare tenere i Tuoi occhi misericordiosi sopra di me, portarmi la Tua speciale protezione nel giorno della lotta, per essere fedele al Tuo divino Figlio e a Te.    Possa questo separare me da tutto cio' che nella  vita  e' peccato e ricordarmi costantemente del mio dovere di guardare sempre verso di Te e rivestire me stesso con le Tue virtu'.   Da adesso in poi io combattero' per vivere insieme alla dolce compagnia del Tuo Spirito, per offrire tutto a Gesu' attraverso Te, e per rendere la mia vita uno specchio della Tua umilt, carita', pazienza, mitezza e della Tua completa forza di preghiera.   O carissima Mamma aiutami e sorreggimi, per mezzo del Tuo amore che mai diminuisce, affinche' io, indegno peccatore, possa arrivare un giorno a scambiare il Tuo Scapolare con l’abito da sposo del cielo e dimorare con Te e con i Santi del Carmelo nel segno di Tuo Figlio.

 

--------------------------------------------------------

U)

I MESSAGGI DELLA VERGINE DEL GIGLIO FRA LE SPINE

con link in fondo sui messaggi della Madonna di Zaro

 

Apparizione 22 febbraio 2014
Messaggio Del Giglio tra le spine del 22 febbraio 2014

"Figli miei, il mio Cuore di Madre gronda sangue per i peccati di tutta l'umanità, che si commettono contro il mio Figlio e la Sua Divinità, voi avete bisogno di pace ma non l'avete, per averla dovete cercare l'unità. Voi non avete pace perché non siete uniti. Voi siete creati a immagine e somiglianza di Dio e non avrete pace finché non sarete a Lui uniti; se non cercate l'unione con Dio nella preghiera mai sarete uniti né con voi stessi né con gli altri. ...*Accettate la divinità di mio Figlio Gesù nei vostri cuori e avrete la pace, solo così potrete ottenerla.*... *Fino a quando volete rivedere scorrere il Sangue di mio Figlio?*... Non siate per me come le spine rinsecchite dal peccato e conficcate nel giglio, ma almeno voi consolatemi facendo della vostra vita un atto di riparazione al Cuore di Mio Figlio e al mio, così sboccerete e farete sbocciare altre spine trasformandole in gigli. Ritornerò il 22 del prossimo mese e a marzo ti dirò
cosa voglio."



"Avete da pregare e fare molta penitenza per scampare alla guerra. Ma sapete da cosa è formata questa guerra? Dagli uomini e i loro peccati dai governi che formulano legge inique contrarie a Dio! Pregate il Rosario che è l'arma più forte! Pregate in riparazione e supplica per Roma, per l'Italia"

 dal messaggio del 15 settembre 2014 riportato integralmente dopo le importanti indicazioni di Padre Amorth e di mons Gemma nella loro intervista.

 

In fondo come conclusione un commento di Emiliano Paoletti a tutti questi messaggi

 

I messaggi del Giglio tra le spine:

 intervista a Mons. Gemma e Padre Amorth

Scritto da Venite ad Me, sezione: Santi & Profezie 248 2

È il 22 gennaio 2013: la Vergine appare, in una visione, ad un ragazzo italiano che giace infermo a casa.
Ella si presenta come una giovane ragazzina vestita di bianco, con un velo bianco, una fascia celeste in vita; sui piedi due rose d’oro e sempre d’oro al braccio destro la corona del S. Rosario.
I piedi posano su un grande giglio attorno al quale v’è un grande rovo di spine a mò di corona. La mano sinistra verso il basso, tesa come ad invito e in ugual misura come a raccogliere qualcosa; la mano destra levata all’altezza della fronte, un poco scostante da essa con il dito indice levato verso l’alto.
 
Un anno dopo, 22 Gennaio 2014: preannunciata da una voce angelica, l’Immacolata si ripresenta in una seconda apparizione, e nella pienezza dell’estasi comunica al veggente di desiderare d’esser onorata con il titolo “Giglio tra le Spine“, ovvero come Giglio, fiore purissimo, che che tende una mano all’uomo che vive in balia delle spine – simbolo del peccato – nel mondo.
 

Figli miei, figlio mio; Mio Figlio oggi mi manda in mezzo a voi quale Giglio tra le Spine, occorre fare penitenza per riparare gli innumerevoli peccati che si commettono, in special modo quelli contro la Fede e contro la Divinità di Mio Figlio, poichè offendono grandemente il Signore Dio.
Ritornerò il 22 del mese prossimo e a marzo ti dirò cosa voglio. Intanto consolate con atti di riparazione continui il Mio Cuore di Madre che soffre e pregate incessantemente il Signore.

 

Avrà inizio da questa rivelazione una concatenazione di miracoli, grazie, ammonimenti e profezie che dura sino ai giorni nostri e che sta progressivamente toccando sempre più persone, andanosi a collegare con gli avvenimenti attuali in Medio Oriente.
Ed in questa opera meravigliosa il Cielo lancia all’uomo un pressante, doloroso richiamo che potrebbe svelarsi essere l’ultimo.

 

Sicut lilum, sic opera mea

Il culto della Vergine associato al giglio è possibile farlo risalire – sebbene in maniera indiretta – ad alcuni passi delle Sacre Scritture, e proprio l’Antico Testamento propone un significato che ci permetterà di capirne più a fondo la simbologia.
Nel capitolo 13 del libro del profeta Daniele troviamo la donna Shoshana (שׁוֹשַׁנָּה), il cui nome deriva dal termine ebraico per “giglio”.
La protagonista diviene, alla luce della vicenda narrata, simbolo della giustizia e della purezza che si scontra contro la calunnia, uscendone vittoriosa. Questa particolare accezione, unita a quella tradizionale, ci trasporta direttamente nel contesto dei messaggi e nell’opera del Giglio tra le spine.
 

Fazzoletto con emografia sorretto da Mons. Gemma. Esclusiva di Venite ad me

Sicut lilum, sic opera mea” (“Allo stesso modo d’un giglio, così è la mia opera“): questa frase latina si è formata su di un fazzoletto nel novembre 2014 durante la bendatura delle stigmate del veggente, sotto gli occhi di Monsignor Gemma.
L’opera in questione è quella d’un Giglio che, nonostante la sua immacolatezza, non si disdegna d'”immergersi” tra le spine per salvare gli uomini; un Giglio che, esattamente come nell’episodio biblico sopracitato, combatte la calunnia, il cui rappresentante è Satana (non a caso, in ebraico, “Satàn ” significa “accusatore in giudizio” e “calunniatore“).
Un Giglio che, accompagnato dagli angeli, dona grazie e miracoli di straordinaria portata, attirando rapidamente l’attenzione di uomini di Chiesa e dei fedeli.
Padre Gabriele Amorth e lo stesso Monsignor Andrea Gemma infatti, con grande discernimento ed attenzione, hanno da molto tempo seguito il caso constatando in prima persona i grandi miracoli avvenuti, nonchè l’eccezionalità dei messaggi comunicati al veggente.
In particolare, secondo quanto ci ha comunicato Padre Amorth, alcuni estratti contengono frammenti di teologia mariana davvero importanti, perfettamente in linea con la dottrina cattolica, nonchè interessanti aggiunte da parte dell’angelo che accompagna la Madre di Dio.
Le stesse profezie contenute nei messaggi, specialmente quelle riguardanti il Medio Oriente ed il Sinodo, si sono nel tempo dispiegate rivelando un susseguirsi d’eventi che andavano a delineare il quadro dipinto dalla Vergine.
 

Ma l’impeccabilità dottrinale e la profezia non sono, come già specificato, gli unici elementi straordinari.
Guarigioni miracolose ed olio benedetto profumato che trasuda dalle icone sacre, in genere durante le preghiere e le apparizioni, sono fenomeni a cui Monsignor Gemma ha avuto modo d’assistere, provvedendo a documentare il tutto nel suo sito web (
andreagemmavescovo.it).
Le stigmate del veggente, le quali si formano all’istante sotto gli occhi dei presenti in occasioni particolari come feste del Signore e Pasqua, sanguinano continuamente ad intervalli: oltre a sprigionare un dolce e soave profumo, il sangue in questione saltuariamente disegna su bende e fazzoletti emografie ben distinguibili come simboli sacri e frasi latine – lo stesso accadeva nelle miracolose sudorazioni di sangue di
Natuzza Evolo.
La piaga del costato, anch’essa presente, si palesa durante i venerdì santi, mentre i segni della flagellazione durante il periodo che va da Settuagesima a Pasqua.
Il tutto manifestato puntualmente alla presenza di testimoni e uomini di Chiesa.

 

Trasudazione olio da icona sacra. Esclusiva di Venite ad me

Conversioni, malattie gravissime curate, liberazioni da possessioni diaboliche: lo stesso olio che trasuda dalle icone sacre e, in particolari occasioni, dalle mani del veggente, come constatato da Padre Amorth e Monsignor Gemma, è capace di miracoli.
La fragranza sprigionata, stando a quanto raccontato dai presenti, è percettibile persino a distanza e può permanere sul luogo per mesi.
Da questo olio e con l’applicazione di quest’olio talvolta si verificano certe grazie, grazie vere, grandi, particolari. Ad una persona possono sparire certi mali, fisici o spirituali: male alle gambe o alla testa, tumori, malattie. Con l’applicazione dell’olio tutto sparisce“, ci racconta Padre Amorth.
 

 “Il Signore è in mezzo a noi sì o no?”, chiedevano gli israeliti (Esodo 17:7) incapaci di carpire i segni, incapaci di riconoscere, nel caos dell’esistenza umana, la presenza di Dio, la voce che li chiamava.
Tutti questi fenomeni sovrannaturali sono difatti come l’ennesima chiamata, un memento della costante presenza del Signore e della Madonna in mezzo al popolo cristiano, un memento della costante vicinanza del Creatore all’uomo che non riesce più a trovare la via, un memento che, con celestiale regolarità, ogni 22 del mese la Vergine affida attraverso questi appelli di grande importanza.

Essendo i messaggi e le apparizioni tutt’ora in corso e sentendo il dovere d’approfondire per un corretto discernimento, in attesa d’un giudizio ufficiale della Chiesa, ci siamo rivolti sia a Monsignor Andrea Gemma sia a Padre Gabriele Amorth per poter far luce su tutti gli aspetti di questa realtà, per comprendere le loro impressioni ed ascoltare il parere d’entrambi riguardo il collegamento tra avvenimenti recenti e le parole della Madonna.
 

Ringraziamo Monsignor Andrea Gemma e Padre Gabriele Amorth per la gentilezza dimostrataci.
Per approfondimenti riguardo i messaggi del Giglio tra le Spine ed i fenomeni ad essi collegati vi consigliamo il
sito web dell’associazione mariana AMARLIS e la pagina facebook della stessa.

 

Visualizza: intervista a Monsignor Andrea Gemma

● Monsignor Gemma, può parlarci dell’avvenimento straordinario di cui è stato recentemente testimone, collegato ai messaggi della Vergine Giglio tra le Spine?
 
È successo il 24 settembre scorso. Mi trovavo nel mio studio con accanto colui che è il più diretto destinatario di questi fenomeni sovrannaturali, ovvero il veggente. Ad un tratto da una voce interiore percettibilissima siamo stati invitati a scendere in cappella.
Ivi giunti abbiamo assistito dopo circa 15 minuti ad un evento particolarissimo: all’improvviso, la grande immagine del Cristo Crocifisso posto nella cappella e la statua della Vergine collocata accanto hanno cominciato ad emettere un liquido oleoso, dagli occhi in lacrime, e il Cristo dalla piaga del costato in particolare, ma anche dalle altre e potremmo dire da tutto il corpo.
Questo liquido era di natura oleosa, con una precisa caratteristica: assai profumato, di profumi piuttosto rari, almeno in apparenza. Sottoposto poi il liquido ad analisi, secondo gli esperti si è trattato di “olio di oliva purissimo al 100%” e tale percentuale, sempre a detta degli esperti “esclude la immissione e mescolanza con detto olio di altre sostanze aromatiche“.
Tutti noi presenti abbiamo avvertito che si è trattato di un fenomeno straordinario, non riconducibile a nessuna umana invenzione. Vi abbiamo visto perciò, con grande commozione, un segno Celeste su cui ci sentivamo invitati a riflettere. Nel contempo, il Signore Gesù attraverso la voce del primo destinatario di tali manifestazioni, come accade sempre durante le estasi, esprimeva a voce alta da tutti percepibile un soavissimo messaggio proveniente dalle labbra stesse del Divino Redentore. Ecco qualche stralcio: “Io Sono il buono ed unico Maestro che vi porta in Cielo! Io sono Via Verità e Vita! Che ascoltino Mia Madre! Che non ascoltino le false dottrine, che credano piuttosto nelle mie parole, altrimenti non si salveranno! Io solo sono il Buon Pastore ed Io conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono la Mia Voce, Io do la Mia Vita per loro voglio salvarle per ricondurle tutte al mio ovile per questo soffro e sospiro“.
Un messaggio di consolazione dunque ma anche di richiamo alle personali gravi nostre responsabilità.
 

● Oltre al recente miracolo, ha avuto modo di vederne altri?
 
Ho sempre detto nella mia predicazione che i Miracoli ci sono a tutt’oggi. Alcuni grandiosi, altri meno rumorosi. Tutti esprimenti la grande condiscendenza del Signore verso la nostra piccolezza. L’occhio, per rendersi conto di questi fatti prodigiosi – di natura fisica o spirituale – è la nostra Fede, alla quale il Signore e la Madonna ci richiamano continuamente.
Alla vostra domanda non posso che rispondere affermativamente.
 

● Lei com’è venuto a contatto con questo veggente e qual’è la sua impressione a riguardo?
 
Il detto messaggero, fu lui per motivi che solo lontanamente intuisco a cercarmi ed a rendermi partecipe di quanto segnava di Mistero la sua vita, una vita per tanti aspetti semplice e normale.

 
● Perchè il veggente preferisce rimanere nell’anonimato al momento?
 
Sia lui che Io ci siamo prefissi – e lo diremo altrove più ampiamente – di mantenere un grande riserbo su questi eventi straordinarissimi che ci coinvolgono. Come vescovo, posso attestare l’assoluta veridicità dei fatti che mi sono stati confidati e la veracità di chi è costretto dal Cielo a farsene messaggero. Chi mi conosce sa che sono piuttosto restio a credere quanto supera l’ordinarietà. In questo caso, anch’io sono stato costretto a chinarmi dinanzi alla evidenza della verità. Non credo di dovermene scusare.

 
● Cosa l’ha colpita di più in questi messaggi della Vergine? C’è un appello in particolare che lei crede urgente?
 
È il richiamo materno, al contempo soave e forte ad una necessaria conversione, per ottenere la quale la Santa Madre di Dio non ha avuto paura di minacciarci grandi castighi, alcuni dei quali avveratisi già.

 
● L’olio benedetto trasudato dalle icone sacre ha un certo effetto sugli indemoniati?
 
Quanto alle reazioni, per un esorcista sono facilmente comprensibili e depongono a favore della soprannaturalità delle comunicazioni celesti. Quanto alla devozione verso la Madonna, sotto qualunque titolo e specie sotto questo a noi rivelato, non c’è da far altro che invocarne sempre più la diffusione.

 
La Chiesa è a conoscenza di questi fenomeni sovrannaturali?
 
La Chiesa nella storia della ascetica e mistica conosce una serie grandiosa di fenomeni che toccano il mistero e con l’aiuto dei grandi dottori si è sforzata di coglierne il significato e di interpretarli. È questa cosa che fa continuamente. Specialmente la congregazione per le cause dei santi è espressamente incaricata per approfondire tutta questa materia, in rapporto ad uomini e donne di ogni ceto che Dio arricchisce dei suoi doni straordinari.
Naturalmente ciò dipende dalla notorietà che i fenomeni possono avere grazie a testimoni qualificati.

 
● Qual’è il profondo significato del titolo “Giglio tra le spine“?
 
Quanto più il Giglio è bello e profumato, tanto più le spine sono repellenti e fastidiose. Il Giglio fra le spine dunque esprime il contrasto tra lo splendore della bellezza della Madonna e l’orrore di un mondo di peccato in cui Ella si fa vedere ed ammonisce. Non è fuor di luogo, penso, che ognuno che sia seriamente impegnato possa e debba applicare a sè il simbolo.

 
● Alla luce di quanto ha espresso la Madonna in questi messaggi e di quanto scritto nel Vangelo (Luca 18:8), crede che la fede si stia piano piano spegnendo nel cuore dei fedeli? Come si potrebbe agire per invertire la tendenza e, secondo lei, quale via la Chiesa dovrebbe prendere?
 
È certo che al momento presente assistiamo ad un doloroso calo della Fede anche in mezzo al popolo cristiano. Tuttavia, per chi conosce la storia, non c’è da meravigliarsene e si può dire con sufficente certezza che ci sono stati periodi più o meno oscuri di quello attuale.
Forse nel passato era più netta ed evidente l’opposizione tra bene e male, tra buoni e cattivi, oggi invece tutto sembra appiattito in una misura di mediocrità che se evita le profondità di grandi manchevolezze non attinge quasi mai le altezze di santità visibile e testimoniante. Per capovolgere la tendenza attuale occorrerebbe, a mio giudizio, una intensificazione della predicazione ed in particolare della catechesi capillare, magari, di porta in porta. Acciò poi potrebbero magnificamente servire i media della pubblica comunicazione. I gruppi ecclesiali e le associazioni poi in questo hanno una notevole responsabilità.

 
● Vede nella spaccatura del Sinodo – derivante da differenze dottrinali di base – un pericolo per la Chiesa del quale la Vergine ci vuole allertare?
 
Qualcosa di simile avvenne agli inizi del Concilio Vaticano II e lo ricordo bene: le contrapposizioni erano evidenti. Ebbene, come potemmo vedere, tutti i pronunciamenti conciliari ricevettero alla fine una approvazione quasi unanime. Di pericoli per la Chiesa ce ne sono sempre stati, compresi eresie e scismi, ma da questi sempre la Chiesa ne è uscita purificata, rinsaldata, rafforzata e decisa ad intraprendere nuovi luminosi cammini, di cui quasi sempre, sono stati artefici spiriti grandi soprannaturalmente dotati e totalmente impegnati per il Regno di Dio.
Sarà così – non ne dubito – anche per i prossimi anni. La Madonna ci ha promesso che ci guiderà in tale cammino necessario di rinnovamento con la Fede, l’Amore l’Unità per giungere – come Ella dice – alla Pace.

 
● Nei messaggi ci sono tantissime richieste per l’Italia: lei crede che il Signore e la Vergine abbiano un piano speciale per noi e che si affidino molto al nostro paese affinchè avvengano preghiere e digiuni? Crede dunque che l’Italia abbia un ruolo fondamentale nella situazione?
 
L’Italia ha sempre avuto questo ruolo, come dimostra sin dall’inizio la scelta di Roma a Sede del Vicario di Cristo. I grandi movimenti riformatori, dall’Italia sono partiti: penso al Monachesimo occidentale, il Francescanesimo, alla filosofia Scolastica, la moltiplicazione di associazioni e movimenti laicali.

 
La Madonna, nel messaggio di Gennaio, parla dei molti peccati “contro la Fede e contro la Divinità di Mio Figlio” che si commettono oggigiorno. A cosa si riferisce?
 
Forse eravamo poco abituati a riflettere ai peccati contro la Fede, puntando lo sguardo su altri peccati più esteriormente evidenti. Del Signore Gesù poi abbiamo propagandato certi aspetti che potremmo dire rivoluzionari: la Madonna ora ci invita ad insistere sulla Divinità di Lui.
Se infatti si toglie a Cristo la natura Divina se ne fà un semplice e rinomato uomo di pensiero e di azione. La Fede invece esige ben altro, in sostanza un ritorno autentico a Dio che, appunto in Gesù Cristo si è pienamente rivelato. Penso che anche a questo riguardo il Concilio Vaticano II abbia insistito sul pericolo dell’ateismo come si può leggere nella Costituzione Apostolica “Gaudium et Spes“.

 
● Sappiamo che il demonio odia fortemente le virtù mariane e spesso, durante gli esorcismi, è costretto a lodarle. In particolare, nei messaggi queste virtù vengono esaltate.
 
Ubbidienza, Purezza, Umiltà, Immacolatezza rifulsero nella mia anima, si, e non perché fui creata Immacolata non peccai, non peccai perché non volli mai peccare!“. Il demonio non loda esplicitamente tali virtù, lo fa implicitamente lodando il loro contrario. È vero, il demonio odia coloro che queste virtù si sforzano di praticare e ricorre ad ogni espediente per far deviare i virtuosi dalla loro pratica.

 
● Nel ringraziarla per il tempo dedicatoci, vorremmo chiederle: cosa consiglia a chi dubita di questi messaggi?
 
Di rimanere in pace e magari di cominciare a leggersi il Vangelo.
 
Saluto volentieri gli amici di Venite ad me e benedico quanti leggeranno queste mie parole e sopratutto ciò che è scritto a proposito di questo evento particolare e al contempo straordinario. Con l’augurio che il tutto possa fare del bene e far fiorire quelle spine di cui ci parla la Madonna.

Per l’intercessione di Maria Vergine Immacolata, Giglio tra le spine; Eterna nemica di Satana, vi liberi, vi custodisca e vi protegga il Signore: Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo.
Amen.
 
Da Lourdes, 30 ottobre 2014
Andrea Gemma Vescovo

 continua intervista a Mons. Gemma e Padre Amorth 

 intervista a Padre Gabriele Amorth

● Padre Gabriele Amorth, può parlarci di questi fenomeni delle apparizioni, delle stigmate e delle essudazioni d’olio collegati ai messaggi della Vergine Maria, Giglio tra le Spine?
 
Il Signore vuole farsi sentire, il Signore vuole farsi sentire in maniera sensibile.
Dato che noi siamo esseri sensibili, qualche volta si fa sentire in maniera sensibile. Ed ecco allora che approfitta di certi momenti particolari, in genere si tratta di momenti di preghiera, d’intensa preghiera.
Altre volte il Signore approfitta di momenti in cui compie dei fenomeni di Grazia, in cui ancor più sensibilmente fa sentire la Sua Presenza. Oppure con degli effetti esterni dovuti alla Grazia, come potrebbero essere apparizioni della Madonna o Gesù stesso con relativi messaggi. Da notare: messaggi, questi importantissimi.
Ancora, anche attraverso la persona di cui si serve in quel momento per manifestarsi, facendo apparire i segni collegati normalmente alla Sua Passione: croci in fronte o nelle altre parti del corpo, sanguinazioni e via discorrendo. In sostanza atti esterni, sensibili a tutti i presenti, collegati alla Sua Passione.

 
● Parliamo dell’olio, un elemento molto importante di queste apparizioni.
 
Anche questo è un fenomeno particolare.
Molto particolare perché, a dire il vero, nel Vangelo ne abbiamo appena un accenno quando il Signore dice di “ungere i malati” (Marco 6:13). Ma non è che l’olio in sé abbia una grande importanza nei Vangeli.
Invece, ora accade che il Signore mostri la Sua sensibile presenza facendo apparire, esudare, facendo scorrere dell’olio dalle icone sacre; olio che di solito emana un grande profumo, un profumo straordinario. E per questo si capisce che non è olio comune.
Ad esempio, da questo olio e con l’applicazione di quest’olio talvolta si verificano certe grazie, grazie vere, grandi, particolari. Ad una persona possono sparire certi mali, fisici o spirituali: male alle gambe o alla testa, tumori, malattie. Con l’applicazione dell’olio tutto sparisce.
Alle volte, quest’olio che si materializza sulle mani del veggente o sull’icona sacra ottiene la liberazione da alcuni dolori, che sia definitiva o parziale, ed anche liberazioni dal demonio immediate: persone che ne erano tormentate da anni vengono unte con quest’olio e subito ne sono liberate.
Voi capite che non è l’olio in sé, ma la Fede a guarire. Si può dire senz’altro che è un dono del Signore questo fenomeno, perché tutte le cose buone sono doni del Signore.
Da notare che queste manifestazioni di solito avvengono in un clima di preghiera, senza trucchi, senza interferenze anche con preghiere strane o con gruppi strani, come ad esempio succede qualche volta con persone che hanno una vera possessione diabolica nascosta: nessuno se ne accorge ma alla fine i risultati di certe loro preghiere si notano. Queste persone vanno a raccomandarsi dai maghi e cartomanti, ed anche in questi casi può succedere che accadano alcuni fenomeni fuori dalla norma come, ad esempio, gocce di sangue e di olio. Tuttavia, in questi casi, non sono doni ricevuti da Dio, non sono mai accompagnati da questo profumo che è unico.
A volte usano dei profumi artificiali o, in molti casi, sono profumi illusori creati dal diavolo destinati a sparire entro breve tempo, per poi tramutarsi in odori pestilenziali.
Invece, nel caso delle apparizioni del Giglio tra le spine, il profumo periste senza trucco e si riesce a sentire anche a distanza, dopo mesi.

 
● Essendo informati di quanto sia profonda la sua conoscenza riguardo i fenomeni della Vergine Giglio tra le spine, stando alla sua esperienza, vorremmo chiederle se è possibile affermare con certezza che non si tratta d’influenza diabolica, inganno diabolico o persino truffa umana.
 
Non c’è un influenza diabolica.
Guardando al beneficio ricevuto ad un male da tante persone, sentendo un profumo straordinario che ci fa amare di più il Signore e ci fa sentire di più uniti a Dio, ne sono certo, ne sono certo.
Quando invece l’effetto è il contrario, ovvero disunione, senza spirito di preghiera, è malefico: si capisce e puzza insopportabilmente, con tanto d’aumento di sofferenze, anche fisiche, nel corpo. Si capisce che non vengono da Dio.
Ma io, con questo veggente, vedo i frutti: anche Gesù nel Vangelo dice: “Dai frutti li riconoscerete” (Luca 6:43-45).
È una persona di preghiera, nascosta, disinteressata: queste sono le prime qualità, una grande umiltà. Poi ci sono le guarigioni di malattie evidenti che sono scomparse durante un’apparizione, le stigmate, l’effusione di quest’olio ed anche liberazioni dal demonio.
Anche Monsignor Gemma, mio grande amico che conosco da tanti anni, sa benissimo queste cose.
Quanto bene ha fatto anche agli indemoniati! Ma il frutto principale è la preghiera, la conversione; quanti gruppi di preghiera quanti uomini, donne, giovani convertiti. Questi sono frutti buoni, sono frutti buoni.

 
● Lei come è venuto a contatto con questo veggente e qual’è la sua impressione a riguardo?
 
Conosco questo ragazzo da tantissimi anni, da quando era bambino si può dire.
La maniera in cui ci siamo incontrati non è necessario dirla. Nel tempo si sono manifestati tanti fenomeni. La mia prima impressione è stata di indifferenza, in genere anche di fronte a fenomeni non usuali la mia prima impressione è di avere un atteggiamento indifferente: per poter studiare la persona o per studiare i fenomeni in modo da poterne dare un giudizio positivo o negativo.
Quindi, anche qui la mia prima impressione è stata d’indifferenza. Nel frattempo veniva ad aiutarmi, ci conoscevamo meglio, pregava con me durante gli esorcismi. Poi, moltiplicandosi questi fenomeni, ripetendosi, ritornando ad apparire, dimostrando frutti buoni, molto buoni – ad esempio persone presenti che venivano con assoluta indifferenza e assoluta volontà di non credere a niente, cambiavano vita – come le conversioni.
La conversione è una tipica grazia che solo Dio può dare, solo Dio può convertirci. Perciò, quando avviene una vera conversione – e faccio notare: una vera conversione, un fatto duraturo – allora è leggittimo pensare che c’è l’intervento di Dio. Ecco, vedendo questi frutti buoni, posso affermare che in tutto questo c’è l’intervento straordinario di Dio.

 
● In sostanza, lei crede fermamente in questi fenomeni straordinari.
 
Io credo. Io credo alle liberazioni dal demonio ottenute dalla preghiera di Maria Santissima Giglio tra le spine!
Io credo ai messaggi del Giglio tra le spine e se ne vedono i frutti! Non è un fatto di poca rilevanza, non lo è.
Quindi sono veri, questi sono veri interventi di Maria. Da notare, in particolare, gli ultimi messaggi muti, silenziosi, in cui da la Madonna da’ importanza alla preghiera.
Pensiamo a questi grandi miracoli silenziosi che avvengono. Pensando ad altri miracoli silenziosi simili in vita mia, ricordando un evento in particolare, potrei citare Maddalena Carini. Fu proprio durante il permanere dell’allora arcivescovo Montini (ndr: il futuro
Papa Paolo VI) a Milano. Fù poi lo stesso Montini che emanò il decreto di riconoscimento del miracolo.
In quell’occasione successe che Maddalena, andata a Lourdes per chiedere, tra le altre cose, la guarigione per sè, finì per chiedere guarigione per gli altri. Diceva: “c’era una mia vicina, che soffre tanto, guarisci quella non me, guarisci quella non me“. Così pregava alla grotta.
Ce ne è di gente che è andata a Lourdes per ottenere guarigione, e una volta arrivata finita per chiedere la guarigione altrui. E questo perchè s’impara il valore del dolore offerto a Dio, così come la Madonna ci insegna in questi messaggi.
Il grande valore delle sofferenze di riparazione per i peccati.
Avvengono tanti fenomeni in tante forme diverse, quindi è chiaro che la Chiesa è prudentissima nel dichiarare questi fatti: l’iter è complicatissimo, anche quando si tratta di guarigioni evidenti da un male altrettanto evidente, come capitato ad una signora nel 23 gennaio di quest’anno.
Eppure la Chiesa si muove con estrema prudenza prima di dichiarare che un determinato fatto è miracoloso, è stato sempre così. Ma ciò non ci deve impedire di credere, di visitare di pregare in questi luoghi, in queste circostanze, con queste persone, per giovare di questi frutti buoni che il Signore ci dona.
 
● Perchè alcuni, pur avendo assistito a certe manifestazioni, non credono o restano attaccati al male?
 
Molte persone sono così attaccate al male, al vizio che non sembra che sia possibile che vi sia una forza che li distacchi dal vizio. Ma anche se sembra impossibile distaccarsi, bisogna ricordare che Dio può tutto.
Alcuni potrebbero non sentir nulla pur dopo aver assistito a queste belle manifestazioni.
Può capitare che delle persone, che non pregavano più Dio, assistendo a queste manifestazioni straordinarie tornino alla preghiera e la riprendano con costanza, per bene: segno positivo.
Però, può anche succedere di vedere persone che traggono motivo per bestemmiare ed insultare Dio di fronte a fenomeni così belli, tentando di deridere il tutto. Vediamo in quell’occasione l’effetto di questi fenomeni che sono da Dio: infatti alle volte persino i fenomeni straordinari non ottengono sempre grazie e conversioni, e altre volte, come ci narrano i Vangeli, vengono scambiati per opera dei demòni (Matteo 12:24).
Queste persone non prendono occasione per ringraziare e lodare Dio, ma per oltraggiarlo.
Tutto questo dipende molto anche dalla disposizione della persona, da chi assiste a questi fenomeni.
Abbiamo esempi di questo tipo nei Vangeli: c’era infatti gente che rimaneva stupita, ammirava e lodava Gesù per i miracoli che operava, mentre altri pensavano: “bisogna fare presto per uccidere quest’uomo, è troppo pericoloso“. Ecco, alcuni, da una grazia o miracolo, traggono occasione per ringraziare Dio, mentre altri purtroppo ne traggono motivo per condannare il Signore.
Qui vediamo il libero arbitrio e la libertà dell’uomo, per cui Dio ci lascia liberi di credere e di non credere di fronte a un fatto miracoloso.

 
● In numero sempre crescente persone ci scrivono poichè affette da disturbi di carattere demoniaco, ossessioni e vessazioni. Lei consiglia a tali persone di cercare grazie pregando la Vergine Giglio tra le Spine, ovvero con il titolo che la Madonna ha voluto comunicarci attraverso i messaggi in questione?
 
Si, anche questo titolo.
Da notare: tutti i titoli mariani sono buoni. Ritengo il titolo per eccellenza quello che Lei ha detto a Lourdes: “Io sono l’Immacolata Concezione“.
Comunque i vari titoli sono tutti mezzi che la Madonna ci da’, questi mezzi sono tanti e c’è tanto bisogno di contrastare i mezzi malefici – che sono tantissimi – che vengono utilizzati per fare male e dare malattie, dare mali che non guariscono con mezzi umani e tramite scienza umana.
Dobbiamo ricordarci che il demonio usa strumenti sensibili per creare divisioni, e la Madonna usa allo stesso modo mezzi umani per attirarci a sé, convertirci e liberarci…e per questo il diavolo si ribella.
Guardiamo l’effetto grandioso che hanno le migliaia di santuari mariani sparsi nel mondo. Ogni santuario mariano è una predicazione mariana sensibile. Ci si reca sul posto, si vede l’immagine di Lei, ci si incanta a vedere l’immagine, a pregarla. Si vedono anche persone atee che s’inginocchiano a Lourdes ad esempio.
Le immagini mariane sono il primo il titolo, il segno sensibile che la Madonna ci da’ della Sua presenza per attrarci a sé, della Sua azione per unirci a Cristo, perchè Lei “lavora” per Gesù: vuole che tutti gli uomini diventino seguaci di Suo Figlio. Questo è ciò che vuole, desidera e ci chiede.

 
● Nel messaggio del 22 agosto la Vergine descrive al veggente le qualità che la resero prediletta agli occhi di Dio. Oggi sappiamo che tali qualità sono altamente temute dal demonio, il quale, pur essendo arrogante e sfacciato, è costretto a lodarle. Vogliamo ricordare ai lettori quanto il demonio sia terrorizzato da chi pratica quel cammino di virtù con fede?
 
Esatto, perchè sono proprio quelle che ci uniscono a Dio e che rendono in un certo senso figli i suoi figli.
Ad esempio: la carità e l’umiltà sono doti d’un importanza immensa perchè ci uniscono a Dio, ci spingono all’obbedienza delle Sue Leggi, a ciò che Dio vuole da noi.
Insisto particolarmente sull’umiltà e sulla carità.
Inevce d’ubbidire al demonio e insuperbirsi, dobbiamo seguire la carità che ci fa amare il prossimo e Dio. Non possiamo dire d’amare Dio ed allo stesso tempo odiare il prossimo. Le Sacre Scritture dicono: “Se uno dice: “Io amo Dio”, ma odia suo fratello, è bugiardo; perché chi non ama suo fratello che ha visto, non può amare Dio che non ha visto. Questo è il comandamento che abbiamo ricevuto da lui: che chi ama Dio ami anche suo fratello” (1 Giovanni 4:16-21).
La parola di Dio, la Bibbia parla con chiarezza. Dio ci fa conoscere quelle leggi Sante che portano l’uomo alla salvezza.
 
● Perchè il veggente preferisce rimanere nell’anonimato?
 
Questa persona evidentemente vuole fare una carità che non comporti nessun ringraziamento, nessun elogio.
Vuole che nessuno sappia niente, che ha fatto questa grossa elemosina al mondo, forse vuol restare nel totale nascondimento; è bello vedere persone che fanno del bene rimanendo nel nascondimento.
Abbiamo moltissimi esempi del genere nella vita della Chiesa, di persone che fanno tanto bene al Signore e ai poveri, magari spogliandosi di tutto per darsi a opere di bene e carità, tenendo la cosa nascosta, segreta, senza dir nulla nemmeno ai prossimi.
A volte, pur conoscendo la cosa, si rigettano queste persone. Eppure, lasciano tutto per una vita di sacrificio.
La gente non capisce questa realtà, perché non capisce che il vero bene è questo: la Carità.
No
n capisce proprio che il bene fatto agli altri è fatto a Cristo; non capisce la Legge fondamentale del Vangelo, che è legge di Carità. “Amate Me sopra ogni cosa e amatevi gli uni gli altri, amatevi voi come io vi ho amato“. Regole fondamentali del Vangelo.
E se noi non rispettiamo queste regole siamo fuori dalla grazia di Dio.

 
● Cosa l’ha colpita di più nei messaggi della Vergine? C’è un appello in particolare che lei crede urgente?
 
Direi che sono tutti urgenti gli appelli del Signore, attraverso Maria.
Quando Gesù manda Sua Madre, la manda sempre a chiamarci ad una vita di Grazia e di carità; per cui mi è difficile in questi ultimi tempi dire qualcosa a questo riguardo.
Potrei prendere i fatti più gravi, e la Madonna Giglio tra le spine lo ha annunciato già nei primi messaggi, anche nei primi mesi del 2014.
Se non erro, parlando del Medio Oriente e dell’Europa, sono avvenute cose che la Madonna già aveva detto, così come la Madonna nel 1917 a Fatima aveva preannunciato: “se faranno quello che ho chiesto ci sarà pace, altrimenti..“.
Lo aveva detto sia in quell’occasione che ora; quando ci sono questi annunci più famosi e più importanti dobbiamo capire che sono ammonimenti, annunci, avvertimenti. E sono molto, molto più importanti di che quelli locali o per un posto privato, che vogliono riferirsi solo ad una zona.
Ricordo, ad esempio, che a Vicenza vi è un santuario con devoti della zona, esclusivamente del posto perchè in periodo di peste la Madonna aveva annunciato come fare per guarire dalla peste, e la gente guariva.
Ma è l’eco d’una devozione particolare d’una zona, per parole e fatti preannunciati dalla Vergine e poi avveratisi in un luogo circoscritto.
Quindi particolare in quanto fatto locale, e tanti sono i fatti locali in cui la Madonna ha aiutato e aiuta a ritornare a Dio tanti, tanti, tanti figli. Ed è per questo che ci sono migliaia di piccoli santuari innalzati all’Immacolata.
Poi ci sono i santuari più imponenti, come Lourdes e Fatima. In quei casi il messaggio è universale, come questo di cui parliamo.
Mi piace ricordare la prima chiesa in occidente costruita in onore di Maria Santissima, ovvero Santa Maria Maggiore in Roma, che poi fu rifatta molte volte: subito da’ l’idea d’un intervento particolare della Madre in occidente, che attirava tante folle. Pensate non esisteva nessuna chiesa in occidente al tempo, solo qualche chiesetta mariana in Palestina dove v’erano i ricordi più vivi di Gesù e Maria. La prima in occidente che fu costruita è Santa Maria Maggiore, e si vede chiaramente qui un’importanza maggiore rispetto ad altri santuari, con o senza fatti di apparizioni.
Ecco, vediamo in questi messaggi del Giglio dunque un appello grandioso per il mondo intero molto importante.

 
● A suo avviso, la Vergine ci vuole guidare attraverso questi messaggi?

 
Si, ci richiama con forza, ci richiama riferendosi a fatti concreti; fatti che ora stiamo vedendo sotto i nostri occhi.
Ci richiama in una maniera materna, dolce e nello stesso tempo decisa, forte, ci richiama alla legge di Dio, a ciò che Dio vuole. A ritornare a Dio, perchè Dio è Uno, Creatore di tutto, Centro di tutto, e senza Dio non esiste niente, senza Dio non esiste niente, niente!
Ecco, la Madonna ci richiama al fine per cui Dio ci ha creati: per il Paradiso, per la felicità.
Dio ci vorrebbe tutti in Paradiso, tutti. E quanti non credono nemmeno in Dio e lo offendono? E quanti bestemmiano? Questa è la riconoscenza che hanno verso di Lui, per il grande dono d’essere stati creati.

 
● Lei vede nella situazione Medio-orientale da una parte (persecuzione dei cristiani) e in quella occidentale con i movimenti LGBT (famiglie gay et similia) una precisa strategia di Satana che la Vergine vuole contrastare anche tramite questi messaggi?
 
È possibile. Questi fatti sono così contrari alla natura e alla legge di Dio – pensate al divorzio, all’aborto, alla cultura gay – e sono tutte cose contrarie assolutamente alla Volontà di Dio. Sono assolutamente contrarie alla natura, a come Dio l’ha creata ed ha pensato che si sviluppi.
Ecco, ancora la Madonna interviene, anche in maniera più forte, per chiamare e metterci in guardia da ciò che ci allontana da Dio. Viviamo in tempi difficili e ci facciamo ingannare dalle folle che si accalcano durante il Corpus Domini pensando che i fedeli siano tantissimi, e invece non pensiamo all’enormità di differenza che c’è tra coloro che seguono Dio e coloro che non lo seguono. E vediamo, anche in Italia, molti cristiani che si convertono a Maometto, diventano maomettani o buddisti. Sono più i cristiani che diventano maomettani che non i maomettani che si convertono al Dio Vero, al Cristianesimo. Purtoppo è così.

 
● Parliamo delle richieste per l’Italia nei messaggi. Cosa ne pensa? Ritiene che l’Italia sia centrale nei piani del Signore?
 
Certamente l’Italia era il paese alla testa del Cristianesimo. Basti pensare a Roma al Papa.
Era la testa del Cristianesimo e invece questo primato lo si è perso non solo per l’Italia, ma anche per tutte quelle altre nazioni cattoliche, profondamente cattoliche che erano: Francia, Spagna, Austria, Irlanda; come ci dice la Madonna in uno degli ultimi messaggi in ottobre, nazioni profondamente cattoliche che vivevano profondamente le leggi di Dio e quindi amavano rispettavano i comandamenti di Dio. Anche lì c’era del male, certo, ma prevaleva il bene e sopratutto nelle leggi generali, civili, di stato.
Prevaleva il bene. Le Leggi di Dio. Ora la Madonna rivolgendosi all’Italia dice: “Tu Italia hai uno scopo particolare nel mondo!“.
Una missione particolare nel mondo, basti pensare ai missionari che ha mandato l’Italia nel mondo, anche altri hanno mandato missionari; ma non come l’Italia; ossia l’Italia aveva un primato nel cristianizzare il mondo. Primato ora completamente perduto e la Madonna vuole, vuole che ritorni!
La Madonna vuole incoraggiarci a osservare le leggi della Fede; ossia quelle che ho chiamato: la conversione, ritornare alle leggi di Dio lasciando stare le legislazioni umane come ad esempio il divorzio e l’aborto.
In questo periodo con i gay la situazione diviene sempre peggiore, andiamo sulla linea del peggioramento. Bisogna con urgenza, come ci chiede la Madonna, ritornare alle leggi di Dio.

 
● Cosa ne pensa delle spaccature che ha aperto il Sinodo?
 
Credo che i nostri tempi abbiano una delle caratteristiche tipiche: le crisi. Le crisi nel clero e anche nei vescovi; crisi che non c’erano in passato. Vediamo queste crisi, crisi tremende a cui dobbiamo resistere con tutte le forze. Ecco perchè la Madonna raccomanda sempre tanto di pregare per il clero, per i sacerdoti che il Signore ci ha dato. Perchè predichino il Signore. E Lui, attraverso questi messaggi, ci raccomanda tanto la preghiera per il clero.

 

● Così come ne abbiamo chiesto spiegazione a Monsignor Gemma, riproponiamo la domanda a lei: cosa intende la Vergine per peccati “contro la Fede e contro la Divinità di Mio Figlio”?
 
Per bacco! Sono peccati evidentissimi, contro la Divinità: che Gesù è Dio, non si crede più! Che Gesù E’ Dio!
Non si crede più che le leggi di Gesù sono Divine, non si crede più al Vangelo, non si crede più che è stato Dio a mandare Suo Figlio per dire a noi il Vangelo, che Lo ha mandato per convertire il mondo!
E Gesù lo ripete che tutte le parole che Lui dice sono parole che ha ricevuto dal Padre, che Lui gli ha detto di dirci.
Ecco dunque il grande ritorno a Gesù Cristo Figlio di Dio, che si è Incarnato per poter parlare al nostro livello; per farci vedere come deve vivere un cristiano. Imitando Lui! Ci ha dato gli esempi: “vi ho dato l’esempio affinchè come faccio Io anche voi fate, quello che vi ho detto di fare” (Giovanni 13:15).
Seconda cosa, i peccati contro la Fede: sono tutti i peccati contro quello che ha insegnato Gesù; questi sonopeccati contro l’unità, contro l’unicità di Dio, i peccati contro la creazione, contro la concezione che tutto viene da Dio.
È Dio che ha creato tutto dal nulla e allora non si vuole più riconoscere Dio, si vuole dire che l’intelligenza umana, che la cultura umana, che la scienza umana bastano, che non c’è bisogno di Dio!
Come se non avessimo tutto ricevuto da Dio! Tutto!
Anche l’intelligenza umana, anche le scoperte sono solo scoperte! Non creano nulla di nuovo! L’uomo non crea nulla!
Non può creare nulla!
Quando vogliono affermare che l’uomo deriva della scimmia e fanno tutte le figurine, dalla più piccola curva a quella in piedi, bisognerebbe chiedersi: chi ha creato allora la prima scimmia?
Non è nulla di vero, tutte fandonie!
Quando l’uomo vuole sostituirsi a Dio manca sempre il punto di partenza; l’anello principale. Noi veniamo dal niente, dal niente. Dio ci ha creato e dato possibilità di sviluppare anche l’intelligenza.
Le scoperte sono tutte possibilità che Lui, che Lui ci ha dato; perchè ci ha creato e dato intelligenza dal nulla. Tutto è stato fatto da Dio. Anche la luce elettrica c’era ai tempi di Adamo ed Eva, così come esisteva l’uomo; e l’uomo non l’ha creata, solo scoperta dopo! Scopre sempre di più e sviluppa con l’intelligenza che Dio gli ha dato, quelle conoscenze che lui ha; e ce le ha perchè Lui ci ha dato inizialmente vita, intelligenza e capacità di sviluppare.
Ecco perchè siamo passati dall’età della pietra all’età attuale.
Non è stata una creazione umana, l’uomo non ha creato niente; è stato solo uno sviluppo ottenuto con l’intelligenza che Dio ci ha dato, che Dio ci ha dato dal nulla. Perchè noi eravamo nulla e siamo nulla!
Se uno nega Dio, nega tutto! Non resta più in piedi niente, niente. E l’uomo non riesce a spiegarsi neanche il perchè è al mondo, il perchè morirà, non spiega niente, niente. E non si spiega come la vita è cominciata ed è eterna: perchè Dio ce l’ha data e sarà alla fine o Paradiso o Inferno. Questo dipenderà da come l’uomo ha ubbidito alle leggi di Dio.
Invito tutti a leggere i messaggi del Giglio tra le spine con grandissima devozione, a leggerli sapendo che, attraverso la Madonna, è Dio che ci parla e che ci salva. Se non si osservano i messaggi della Madonna che vengono da Dio – la Madonna parla perchè è Dio che la fa parlare – l’uomo arriva all’autodistruzione, a distruggere se stesso, la società, le nazioni, il progresso. Distrugge tutto. Allora senza dubbio torneremo all’età della pietra.
 

Chiedo scusa a quanti mi hanno letto, qualora non sia stato stato sufficientemente chiaro.
Mi sono ispirato sempre alle parole di Dio, per cui son certo che la sostanza viene da Dio, mentre la miseria viene da me. Anche se non sono chiaro a volte, per colpa della vecchiaia, la parola di Dio è Sacra e mi conforta.
Per cui, ripeto, mi scuso qualora non sia stato chiaro e vi ringrazio, vi invito a mettere in pratica le parole di Dio attraverso i messaggi che ci dona Maria Giglio tra le spine.
Perchè se una persona ascolta la parola di Dio – e il Vangelo ce lo ripete in varie parti – e non esegue quanto è detto, è peggio d’una che non l’ha neppure ascoltata.
La parola di Dio va ascoltata e seguita, va ascoltata per essere seguita, non lasciamo che la Madonna scenda dal Cielo per nulla, altrimento la si rende inutile questa parola. Non perchè sia inutile la Parola di Dio e di Maria, ma perchè è inutile la nostra mancata corrispondenza.
Ecco perchè tante volte che Gesù ha parlato con chiarezza ed è stato addirittura criticato, preso in giro. Pensate alla presa in giro più grande che ci possa essere: Gesù è venuto nel mondo per sconfiggere Satana, sconfiggere Satana e far trionfare Dio… credo non esista insulto, bestemmia più grande contro Gesù, che quello d’accusarlo, quando Lui caccia il Demonio, di “cacciare i demòni perchè è a capo dei demòni” (Matteo 12:24).
Lui che è venuto per sconfiggere Satana! Lo si accusa di tanto!
Così, anche nelle cose belle di Dio, allo stesso modo contro queste apparizioni e messaggi vi saranno delle accuse e forse già vi sono. Ma l’opera deve andare avanti, deve andare avanti!
Dobbiamo infatti pensare a Gesù, che di insulti del genere ne ha ricevuti tanti, il quale non si è tirato mai indietro per compiere la Sua Opera di Salvezza, non si è mai tirato indietro fino alla Passione, Morte e Risurrezione, non si è mai tirato indietro per compiere la Sua Missione. Noi, allo stesso modo, non dobbiamo tirarci indietro per compiere la nostra missione che Gesù ci affida anche attraverso Maria con questi messaggi.
 
Ringrazio i lettori e di cuore, invocando l’intercessione di Gesù e Maria, benedico tutti nel Nome del Signore. Benedico tutti nel Nome di Dio, affinchè la presenza di Dio attraverso la presenza e l’intercessione di Maria Santissima Giglio tra le spine converta i cuori e li renda come Dio li vuole. Attraverso l’intercessione della Madre che ci sta mandando benedico tutti voi di Venite ad me e quanti leggeranno: Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
 
Sia lodato Gesù Cristo.
Sempre con Maria.
 
In Gesù e Maria
Don Gabriele Amorth P.S.S.P.

http://www.amarlis.it/

Messaggio della Santissima Vergine Giglio tra le Spine del 22 Luglio 2014 apparizione h 19.27

Figli miei, il Padre mi manda in mezzo voi ma non ve ne curate. Voi non volete accettarmi come Madre, come guida. Gesù Figlio Mio mi ha donata a Voi, ma Voi con quanta ingratitudine mi accogliete. Figli ingrati. Il Mio Gesù con il suo Sangue vi ha liberati dalle tenebre, dalle spine, ma voi con quanta indifferenza vi ostinate a camminare sulla via della Perdizione. Con quanta malizia Voi decidete non solo delle vostre vite e della vostra salute eterna, ma anche decidete per gli altri non tenendo conto che anche essi sono prezzo del Sangue del Figlio Mio; anche essi sono miei Figli amati e più ancora. Gesù mi manda ad ammonirvi: questo è l'ultimo tempo di grazia per il mondo. Vi supplico lasciatevi guidare da me; io sono vostra Madre. L'umanità è sull'orlo del precipizio, bisogna riparare in fretta.* Pregate per l'Europa, pregate per l'Italia, pregate per l'Italia, pregate, pregate digiunate e fate penitenza per l'Italia. Vi ho chiesto di essere il mio esercito ma voi non volete aiutarmi. Ebbene badate a non cadere nelle schiere nemiche. Non resistete alla Mia Maternità. Se mi accoglierete e mi ascolterete io vi guiderò alla Pace, non avrete nulla da temere.* Se il mondo non mi ascolterà verrà un grande castigo.*** Figli con quanta trascuratezza mi accogliete, ebbene io ritirerò da Voi il mio Materno beneplacito se non cambierete, già il vostro fervore iniziale è svanito, già non considerate le mie parole eppure il Signore attraverso le mie Mani Materne vi ha beneficati: quante grazie Figli! Ecco fino a che non adempirete(..) e non ascolterete le richieste espresse nei miei messaggi io ritirerò ogni segno, vi rivolgete a me senza fiducia e senza amore, io guarderò altrove dove le spine siano disposte a fiorire per il Mio Gesù. Tornerò il 22 ancora vi chiedo intanto di applicarvi con forza ed urgenza alla preghiera, alla penitenza e al digiuno. Desidero ve lo ripeto che annunciate a tutto il mondo questi miei desideri, desidero che non priviate nessuno del mio sguardo e delle mie parole. Abbiate fiducia, io desidero solo che vi comportiate da figli, io vi aiuterò. Confidate in Dio. E l'Olio? Finchè non metterete in pratica quanto vi ho detto i fenomeni diminuiranno sempre più, l'olio sulle tue mani continuerà a manifestarsi per la gloria di Dio ovunque tu sia perchè noi siamo con te. Per gli ammalati? Per i malati occorre che preghiate con fervore come all'inizio e che digiunate. Fate conoscere a tutto il Mondo sotto la direzione della Mia Chiesa questi messaggi di grazia ed io vi benedirò.* Non ridete dei miei avvisi e dei miei messaggi figli miei, poichè da un momento all'altro arriverà il castigo. Sono molti, troppi gli uomini crudeli che non cessano di offendere Dio, quanta empietà! Ah figlio mio! Non se ne curano e il Figlio mi manda continuamente a manifestarmi tra voi per richiamarvi, ma quanto poco peso date ai miei avvisi! **Quanto fanno poco caso gli uomini agli avvisi della loro Madre! E ripagano Dio per la mia presenza e per le grazie che concede invece di adorarlo e riparare la Sua Divinità oltraggiata, lo ripagano abbandonandosi ad ogni sorta di vizio e di impurità, commettendo ogni sorta di crimine perfino escludendoci dal cuore e dalla società! Ah! Crudeli! * Dì loro che la Madre viene a chiamare il mondo a penitenza perchè col Rosario e colla penitenza si possono evitare i castighi. Non temete figli Miei, quelli che credono in Dio e si rifugeranno nella mia Materna protezione saranno salvati. (*guarda figlio mio) Non vengo per spaventarvi, solo vengo per avvisarvi perchè non voglio che periate e vengo a chiedervi aiuto affinchè possa salvarsi almeno la terza parte dell'umanità. Ti ho detto che col Rosario, colla preghiera e con la penitenza tutto può essere evitato e cambiato.. Ma il mondo non cambia, figlio mio, il mondo va sempre peggiorando. Ah! Grida forte figlio mio. Ah povere anime, figlio mio, povere anime! Implorate Gesù!


Apparizione del Signore e della Sua Santissima Madre h 19.27 - Messaggio 15 settembre 2014

Madre Santa: Guarda Figlio mio il Mio Cuore Trafitto e Circondato di spine per amore! Guarda, guarda bene come è questo cuore, come è diviso a causa vostra, come sanguina per tutti senza alcuna distinzione! Gesù: Mia Madre soffre molto, piange sempre per tutti i peccatori la vedi, guarda la Sua Afflizione guarda il Suo Cuore circondato di spine, Lei me lo offre continuamente per tutti voi, per tutto il mondo peccatore affinché io ne abbia pietà; ma io le ho detto: "Si, Madre, ma di Te chi ha pietà? Vedi che dappertutto e perfino nella Mia Chiesa sei Calunniata derisa, bestemmiata e offesa?" Lei continuamente ottiene di essere mandata sulla terra, richiamandovi in tutti i modi, perché colle sue lacrime e col suo manto vuole ottenere misericordia per tutti, ma il Suo cuore è lacerato dalla divisione che voi gli create; Non posso sopportare di vedere soffrire così Mia Madre, non posso guardare che con disgusto tutto l'amore non ricambiato, per questo il mio Cuore ha deciso che manderà una grande castigo su tutta l'umanità (...)che non cessa non solo di offendere Dio Suo Signore e Giusto Giudice, ma anche la Sua Avvocata! Ah disgraziata umanità su te scenderà un castigo come mai vi è stato dalla creazione del mondo! Non sanno, poveri stolti che con le loro azioni superbe vanno tracciandosi da soli il cammino della perdizione!? Soffri figlio mio, soffri molto con amore e offri a Me per loro, che bisogna rendere conto di quanto sono offesi i Nostri Cuori, di quanto l'umanità ci addolora. Il Mio Cuore è una abisso di dolore! Soffri la crocifissione che queste anime mi causano offrila per loro che io gli perdonerò per te! Nel mio amore vi ho donato il Santissimo Sacramento, e con quanto orrore e disgusto vedo ogni giorno quanti non credono nelle mia presenza reale, quanti mi abbandonano nei tabernacoli, quanti sacerdoti quanti Giuda non credono in Me nel Mio Amore Sacramentato ! Quanto soffro nel vedere questi cuori quanto soffro nel doverci entrare ogni giorno, e vedo continuamente i sacrilegi, le abominazioni, le profanazioni orrende e gli oltraggi che mi si fanno, ah quanto soffro. Eppure non cesso di farmi prigioniero abbandonato nei tabernacoli notte e giorno per loro, quanti sacrilegi contro di me, quante volte mi portano dove non voglio, in luoghi immondi per crocifiggermi. Di a tutti i miei e figli che mi facciano una visita nel Santissimo Sacramento una piccola visita al giorno anche solo una visitina, io sospiro per fargli le grazie li attendo perché voglio salvarli con il mio Sangue, di loro che mi visitino che mi visitino spesso, anche piccole visite! Io sono loro Padre diglielo, di loro che li amo tutti con tutto il cuore e desidero salvarli col Sangue delle mie Piaghe! Che visitino il Divino piagato che: per le mie Piaghe Io gli prometto la salute! Se le loro anime sono malate io le sanerò, se i loro corpi sono infermi io li guarirò, li solleverò, li fortificherò. Che sappiano e capiscano che io posso salvargli l'anima e il corpo, che mi diano un elemosina, una piccola elemosina di amore, non gli chiedo soldi o sacrifici, un po' di amore una piccola visita una visitina! Che mi visitino che mi son fatto prigioniero per loro. Guarda attendo l'elemosina come mendicante giorno e notte chiuso nei tabernacoli, ma nessuno mi guarda! Che non offendano il Mio Cuore e il Mio Amore oltre! Non mi facciano soffrire tanto che quello che voglio è solo salvarli! Che confessino i loro delitti nel tribunale di Misericordia nella Confessione prima di ricevermi nella Comunione, di poi che gradirei molto in atto di riparazione che Mi ricevessero in ginocchio e sulla lingua con molta umiltà e amore, e che non tocchino le Sacre Specie del mio Corpo che le mani consacrate!

Vergine: Guarda il mio Cuore che soffre figlio mio, dillo a tutti! Così come ai piedi della Croce soffro, e, giorno dopo giorno il mio dolore è aumentato, perché sono molti i miei figli che si perdono, sempre in numero maggiore quelli che crocifiggono il Mio Figlio, ah! Figlio mio ah soffro senza fare distinzione alcuna per tutta la umanità! Molti pensano che i nostri cuori non soffrono, non hanno pietà! In questo continuo presente del Cielo noi soffriamo per l'umanità intera, guarda come soffre il cuore della Madre! Che pena figlio mio, non hanno pietà del cuore della loro Madre! Guarda l'afflizione che mi causa l'ingratitudine degli uomini! E io continuo a offrire per loro, per trattenere l'Ira del Padre!(segreto..) Il Padre non può sopportare tanti rifiuti alla grazia e specialmente l'abbandono a Gesù perciò dite spesso: "Gesù vi amo nel Santissimo Sacramento e vi offro il mio amore per l'ingratitudine dei cuori." Che ingrati e disgraziati sono, profanano terribilmente il Mio Gesù nel Suo Sacramento di Amore, calpestano il Sangue Redentore, vivono nell'impurità e in ogni genere di vizio, vivono nel peccato mortale senza paura alcuna! Con la Comunione e la Confessione frequente figli miei offerte in riparazione voi sgravate la pena che si accumula sul mondo per i tanti sacrilegi che si commettono contro l'Eucaristia ogni giorno; parla a voce alta e di loro che si vestano decentemente ovunque siano e specie si vestano con decoro quando si presentano innanzi alla Divina Maestà del Mio Signore del Mio Figlio, dillo a tutti che si coprano e che le donne si velino in Chiesa, di a tutti che mortifichino la vanità che riparino i molti peccati che si commettono nelle Chiese e anche dai Sacerdoti dai Religiosi e dai Consacrati, che non vigilano e difendono più il Mio Unico Amore, di loro di mortificarsi in questo modo ed io vi otterrò una schiera di vergini e di casti per la Chiesa dell'Agnello. Insegna l'amore per Gesù e per Me Figlio mio, che l'amore è contagioso! Avete da pregare e fare molta penitenza per scampare alla guerra. Ma sapete da cosa è formata questa guerra? Dagli uomini e i loro peccati dai governi che formulano legge inique contrarie a Dio! Pregate il Rosario che è l'arma più forte! Pregate in riparazione e supplica per Roma, per l'Italia, per la Francia, per la Spagna, per la Germania e per l'Inghilterra! Penitenza! Che sia onorato dappertutto il Crocifisso e specie nelle vostre case, così come io sempre lo onorai dopo la Resurrezione del Figlio Mio. Accendete delle lampade innanzi ad esso ed ornatelo con fiori, guardatelo spesso facendo la Via Crucis, recitate la Corona dei Miei Dolori e la Corona delle Sante Piaghe di Gesù; acquisterete così facilmente meriti e con facilità mediterete sulla Passione di mio Figlio che è troppo dimenticata! Di a tutti e specie ai Sacerdoti che alla domenica sera facciano pubblicamente un’ora di Adorazione Riparatrice e il Vespro Cantato Benedicendo il popolo e pregando per la Pace, in riparazione della domenica non santificata e dei peccati commessi con i sacrilegi e le dottrine contro il Santissimo Sacramento!

 

Cliccare per gli altri messaggi della Vergine del Giglio fra le Spine

---------------------------------------------------------

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA DI ZARO

In data 15 agosto 2014, Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, il Vescovo di Ischia Mons. Pietro Lagnese ha reso pubblico il decreto con cui costituisce la commissione per discernere sulle apparizioni di Zaro.

PER TUTTI I MESSAGGI DELLA MADONNA DI ZARO (ISCHIA) 

CLICCARE SU   www.madonnadizaro.it

 

 MESSAGGIO IN QUESTA QUARESIMA 2015

 

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.03.2015 - dato a Simona

SOTTO GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE ECCLESIALE

 


Ho visto Mamma tutta vestita di bianco, con la corona di dodici stelle intorno al capo, un velo bianco trapuntato di piccole stelle dorate luminose, un manto bianco con i bordi dorati che dalle spalle le scendeva fin giù ai piedi scalzi, le braccia aperte e nella mano destra la corona del santo rosario.



Sia lodato Gesù Cristo


Cari figli, eccomi ancora una volta in mezzo a voi.


Figli miei, vengo a portarvi un messaggio di pace e d'amore.


Figli miei vi amo, vi amo di un amore incommensurabile, un amore infinito.


Figli miei, io non sono il fine ma il mezzo, la porta che conduce al mio e vostro amato Gesù. Egli è morto in croce per voi, per ciascuno di voi, per il Suo immenso amore, per salvarvi .


Figli miei, in questo tempo di quaresima offrite fioretti e sacrifici, pregate con il cuore, con spirito puro, e il Signore non tarderà ad ascoltarvi.


Figli miei, vi chiedo ancora preghiera, preghiera fatta con il cuore, con fede vera, per la mia amata Chiesa; una grande scissione ci sarà in essa, soffrirà molto e con essa tutti i veri cristiani, i miei veri figli, coloro che mi amano con amore vero.


Figli miei, l'Italia tremerà ancora, rumori di guerra si udranno, rombi di tuono.


Figli le stagioni non sono più tali e questo comporterà gravi cambiamenti atmosferici, gravi catastrofi ambientali...


Figli miei, non temete io sono con voi, vi tendo la mano e vi stringo al mio cuore, lasciatevi portare tra le mie braccia, fidatevi, amatemi.


Figli miei, tempi duri vi attendono, molti miei figli mi abbandoneranno, mi tradiranno.


Figli miei, rafforzate la vostra fede con la preghiera, con novene, con la recita del santo rosario.


Figli miei, confessatevi e comunicatevi, figli miei andate in chiesa, lì c'è mio Figlio Gesù vivo e vero nel Santissimo Sacramento dell'altare; non c'è grazia più grande!


Vi amo figli miei.


Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me."



PER TUTTI I MESSAGGI DELLA MADONNA DI ZARO (ISCHIA) 

CLICCARE SU   www.madonnadizaro.it


 

v)

 La Signora di Tutti i Popoli


Le apparizioni di Amsterdam

 

 

LA VEGGENTE E LE APPARIZIONI

Ida Peerdeman

Isje (Ida) Johanna Peerdeman nacque il 13 agosto 1905 ad Alkmaar, in Olanda. Suo padre lavorava come rappresentante di tessuti. La madre morì quando Ida aveva solo 8 anni. Lei era la più piccola di cinque figli e da quel momento venne cresciuta dai suoi fratelli.

All’età di 12 anni ebbe il suo primo incontro con la Madonna: mentre stava tornando a casa dalla confessione vide la figura luminosa di una donna. La ragazza riconobbe in quella figura la Beata Vergine Maria. Era il 13 ottobre 1917, lo stesso giorno dell’ultima apparizione di Fatima in cui si verificò il Miracolo del Sole, ma Ida questo non poteva ancora saperlo.

La Madonna non parlava ma le sorrideva. La Signora in quello stesso mese le apparve altre due volte. Sia il padre che il confessore di Ida le consigliarono di non parlare con nessuno di quegli straordinari eventi di cui era stata protagonista, e così fece.

Le apparizioni e i messaggi della Signora di Tutti i Popoli iniziarono il 25 marzo 1945. Ida allora aveva 40 anni, non era sposata, e lavorava ad Amsterdam in una fabbrica di profumi. In quel periodo la guerra non era ancora terminata e l’Olanda era ancora sotto l’occupazione nazista.

Il giorno della prima apparizione Ida e sua sorella erano sedute attorno ad una stufa a parlare quando passò a far loro visita il Padre domenicano Joseph Frehe, confessore di Ida e suo buon amico. Alla presenza del sacerdote e della sorella a Ida apparve la Madonna. La donna riferì di vedere una luce in un angolo della stanza. Da quella intensa luce emerse la Madonna che disse a Ida di ripetere dopo di lei quanto le avrebbe rivelato. La Madonna parlava lentamente mostrando il rosario e invitando a recitarlo fino alla fine. Indicò poi delle date, tra cui il 5 maggio (la data della fine della guerra in Olanda). Alla veggente furono mostrati anche alcuni soldati in uniforme e le fu detto che presto sarebbero tornati a casa. Poi, sempre nella stessa visione, fu imposta a Ida una pesantissima croce che riusciva appena a sollevare e che simbolicamente faceva intendere che la sua vita futura sarebbe stata di sacrificio e servizio. Padre Frehe incaricò la sorella di Ida di scrivere tutto ciò che la veggente diceva.

Nelle apparizioni successive la Vergine spiegò alla donna che il suo compito sarebbe consistito nel portare all’umanità, che testardamente si ostina a non adeguarsi al progetto di salvezza di Dio, il messaggio della Croce.

La Vergine le diede grandiosi messaggi sociali, parlò di giustizia e di amore per il prossimo, indicò in termini positivi i tempi nuovi che sarebbero venuti. I temi di base delle apparizioni di Amsterdam sono la responsabilità di ognuno di noi nella realizzazione del grande progetto di Dio e la necessità di purificare la terra. Il messaggio è rivolto anche agli ecclesiastici e al Papa.

Le apparizioni e i messaggi della Madonna terminarono il 31 maggio 1959. Nell’ultima apparizione, la Vergine mostrò a Ida il globo terrestre dal quale emersero innumerevoli teste umane di tutte le razze. L’apparizione si concluse con una visione dell’ostia consacrata da cui si irradiava una grande luce, mentre una voce diceva: "Chi mangia e beve Me, ottiene la vita eterna e riceve lo Spirito di Verità". Ma questa non fu comunque l’ultima esperienza mistica di Ida. In seguito ebbe visioni di Gesù e brevi messaggi che ella ritenne inviati da Lui. Per 26 anni la donna ricevette quelle che lei definiva come "esperienze eucaristiche" (la maggior parte avveniva in Chiesa durante la Comunione). Queste durarono fino al 1984.

Ida nel corso degli anni fu oggetto di numerosi attacchi demoniaci che si verificarono da quando era giovane fino agli ultimi anni della sua vita. La donna li sopportò con pazienza rimanendo, nonostante tutto, sempre fedele alla sua missione. La veggente comprese che, in quanto portatrice dei messaggi della Corredentrice, doveva soffrire in anima e corpo. Nel corso della sua vita, imparò con dolore che cosa significa ricevere scherni ed essere messa in ridicolo dai mass-media. Molti la consideravano una pazza e soffriva anche per le incomprensioni e le umiliazioni da parte della Chiesa. Queste sofferenze, il suo silenzio di anni, la sua attesa e la sua obbedienza, sono la sua cooperazione nel piano della Madonna.

La Madonna promise a Ida che non sarebbe morta prima di vedere la pubblica venerazione della Signora di Tutti i Popoli. Il 31 maggio 1996 il vescovo locale Henrik Bomers e il suo vescovo ausiliario Josef Punt hanno approvato ufficialmente la venerazione alla Madonna sotto il titolo diSignora di Tutti i Popoli, e Ida - esattamente come le aveva predetto la Madonna - visse per vedere questo agognato momento. Morì qualche giorno più tardi, il 17 giugno 1996.

 

LA POSIZIONE DELLA CHIESA

Mons. Joseph Punt

Il 31 maggio 2002 il Vescovo della diocesi di Haarlem-Amsterdam, Mons. Joseph Punt, ha emanato una dichiarazione formale(cfr.: documento originale in inglese e traduzione autorizzata in italiano) con la quale approvava il carattere soprannaturale delle apparizioni della Madonna col titolo di Signora di Tutti i Popoli.

Il Vescovo nel documento dichiarava: "riguardo ai risultati di investigazioni precedenti e delle questioni e obiezioni derivanti da esse [...] ho richiesto il consiglio di diversi teologi e di psicologi. I loro pareri testimoniano che in ciò non ci sono fondamentali impedimenti teologici o psicologici, per il riconoscimento dell’autenticità soprannaturale. Ho anche richiesto, riguardo ai frutti spirituali e allo sviluppo successivo, il giudizio di un certo numero di confratelli nell’Episcopato che sperimentano, nelle loro Diocesi, una forte venerazione di Maria come Madre e Signora di tutti i Popoli. Considerando questi pareri, testimonianze e sviluppi, e ponderando tutto questo nella preghiera e nella riflessione teologica, tutto ciò, mi conduce alla constatazione che nelle apparizioni di Amsterdam c’è un’origine soprannaturale".

Monsignor Punt ha detto anche che la rivelazione privata è "un aiuto per comprendere i segni dei tempi e per vivere più perfettamente il Vangelo nella sua attualità. E i segni dei nostri tempi sono drammatici. E’ mia sincera convinzione che la devozione alla Signora di tutti i Popoli ci può aiutare, nella drammaticità del nostro tempo, a trovare la giusta via, la via verso una nuova e particolare venuta dello Spirito Santo, Lui che solo può sanare le grandi piaghe del nostro tempo".

 

LA PREGHIERA

La Madonna dettò a Ida una preghiera:

Signore Gesù Cristo, 
Figlio del Padre,manda ora il tuo Spirito sulla terra. Fa abitare lo Spirito Santo nei cuori di tutti i popoli, affinché siano preservati dalla corruzione,dalle calamità e dalla guerra.  Che la Signora di tutti i Popoli, la Beata Vergine  Maria, sia la nostra Avvocata. Amen. (*)

La Vergine raccomandò di recitare spesso questa preghiera e di lavorare tutti alla "grande opera del mondo". Lei stessa spiega il perché di questa nuova preghiera: "Essa è stata data affinché possa essere implorata per il mondo la venuta dello Spirito di Verità" (20.09.1951); "Non puoi comprendere il grande valore che avrà. Non sai ciò che il futuro ha in serbo" (15.04.1951). Maria promette ancora: "Tramite questa preghiera, la Signora salverà il mondo" (10.05.1953).

Nella preghiera, come si può notare, si dice che la Signora di tutti i Popoli "una volta era Maria", un'affermazione questa che oggi come in passato ha generato non poco sconcerto in tante persone. Per meglio comprenderne il significato riportiamo la spiegazione che ne ha dato Padre Paul Maria Sigl (guida spirituale della "Famiglia di Maria Corredentrice") in occasione della Prima Giornata di Preghiera della Signora di Tutti i Popoli (Amsterdam, 31 Maggio 1997): «All'inizio, le parole "che una volta era Maria" causarono meraviglia e perplessità, non soltanto nella gerarchia ecclesiastica, ma anche nella stessa veggente e nel suo padre spirituale. Quando nella prima pubblicazione queste parole problematiche vennero semplicemente eliminate, Maria precisò in messaggi successivi che non era contenta di quel cambiamento del testo: "Che la Signora di tutti i Popoli, che una volta era Maria, sia la nostra Avvocata: questo deve rimanere così" (06.04.1952). La Madonna spiega in modo chiaro, breve e semplice: "Che una volta era Maria: significa che molti uomini hanno conosciuto Maria come Maria. Ora però voglio, in questo nuovo periodo, essere la Signora di tutti i Popoli. Questo è comprensibile a tutti". Comprendete? Maria, la giovane Piena di Grazia, al principio non era la Madre di tutti gli uomini, ma con la sua fedele corrispondenza alla Grazia e per mezzo della sua sofferenza, unita a suo Figlio, diventò la Madre di tutti i Popoli».

(*) Dopo consultazione del Vescovo di Amsterdam con la Congregazione per la Dottrina della Fede (2006), riguardo alla preghiera, la Congregazione ha approvato il testo della preghiera con la direttiva di cambiare, a causa di possibili malintesi, la clausola originale “che una volta era Maria” con “la Beata Vergine Maria”.

 

L’IMMAGINE

L'immagine della Signora di Tutti i Popoli

Nell’apparizione del 4 marzo 1951 la Madonna chiede a Ida di far dipingere la sua immagine che le viene mostrata. La Madonna descrive in ogni particolare l’immagine miracolosa. "Questa immagine è il significato e la raffigurazione del nuovo dogma. Perciò io stessa ho dato questa immagine ai popoli" (08.12.1952). Nell’immagine un drappo le avvolge la vita, e lei spiega: "Ascolta bene ciò che questo significa: esso è come la fascia che cinse i fianchi del Figlio sulla Croce. Io mi trovo come Donna(*) davanti alla Croce del Figlio" (15.04.1951) [(*) Il sostantivo olandese "Vrouwe" significa, sia "Signora" che "Donna"; N.d.T.].

"Nelle sue mani si vedono piaghe luminose", con questa immagine Maria descrive la sofferenza fisica e spirituale che ha sopportato, unita al Figlio Divino, per la Redenzione dell’umanità. La Signora di nuovo chiede a Ida di fissare lo sguardo sulle sue mani. Si manifesta così come Mediatrice di Tutte le Grazie. "Ora guarda le mie mani e di’ ciò che vedi". Allora Ida vede in mezzo al palmo delle mani come se ci fosse una piaga. Tre raggi partono dalla ferita di ogni mano e sembrano riflettersi sulle pecore. La Signora sorride e dice: "Questi sono tre raggi, i raggi di Grazia, Redenzione e Pace" (31.05. 1951). La Grazia che viene dal Padre, la Redenzione dal Figlio e la Pace dallo Spirito Santo.

"Ho posto i miei piedi fermamente sul globo, perché il Padre e il Figlio vogliono presentarmi nel mondo in questo periodo come Corredentrice, Mediatrice e Avvocata" (31.05.1951). "Questo tempo è il Nostro tempo" (02.07.1951). Maria fa vedere alla veggente, tutto intorno al globo, il gregge che rappresenta tutti i popoli e le razze della terra, aggiungendo poi: "non troveranno riposo fino a quando non [...] fisseranno lo sguardo sulla Croce, il centro di questo mondo" (31.05.1951).

Maria chiede di diffondere questa immagine nel mondo, perché essa "è il significato e la raffigurazione del nuovo dogma" (08.12.1952). Per questo motivo sottolinea più volte che questa immagine deve precedere il dogma: "Questa immagine precederà, precederà un dogma, un nuovo dogma" (15.04.1951).

Le apparizioni di Amsterdam sono strettamente collegate con quelle di Akita. Un sacerdote tedesco aveva regalato negli anni sessanta quest’immagine ad un piccolo convento di suore del nord del Giappone. Grazie alla preghiera della Signora di Tutti i Popoli fu guarita la maestra di novizie. In ringraziamento fu fatta scolpire una copia esatta dell’immagine di Amsterdam da un artista buddista. Questa statua della Signora di tutti i popoli ha pianto più di cento volte, ha essudato olio profumato e versato sangue da una ferita della mano destra. Il vescovo locale, Mons. Itô, che è stato testimone oculare di questi fatti, dopo essersi consultato con il Cardinale Ratzinger e dopo un esame approfondito, ha confermato il carattere soprannaturale dei fatti di Akita. Il 24 Giugno 1988, si è recato in pellegrinaggio ad Amsterdam, alla cappella della Signora di Tutti i Popoli, dove ha celebrato la Santa Messa in presenza della veggente e delle sue sorelle.

 

IL DOGMA

Maria ad Amsterdam chiede esplicitamente un dogma. E’ qualcosa di unico. In nessun altro luogo del mondo aveva mai chiesto nulla di simile. Sarà l’ultimo e più grande dogma della storia mariana: Maria Corredentrice, Mediatrice e Avvocata.

La Signora di Tutti i Popoli promette solennemente che "Ella salverà il mondo sotto questo titolo" (20.03.1953); "per mezzo di questa preghiera libererà il mondo da una grande catastrofe mondiale" (10.05.1953). Spiega inoltre come farà: "Quando il dogma, l’ultimo dogma della storia mariana, sarà proclamato allora la Signora di Tutti i Popoli donerà la Pace, la vera Pace al mondo. I popoli però debbono recitare la mia preghiera in unione con la Chiesa" (31.05.1954); "Popoli, la vera pace è il Regno di Dio!" (31.05. 1955).

Bisogna sottolineare l’importanza senza precedenti dei messaggi di Amsterdam, perché Maria viene a spiegare e a chiedere l’ultimo e più importante dogma mariano che permetterà un nuova venuta dello Spirito Santo. Maria nei suoi messaggi promette che lo Spirito Santo scenderà con una nuova pienezza sulla Chiesa e sul mondo. "La Signora rimase presso i suoi apostoli finché venne lo Spirito. Così la Signora verrà ai suoi apostoli e popoli di tutto il mondo, per riportare loro nuovamente lo Spirito Santo" (31.05.1954). "Sappiate che lo Spirito Santo è più vicino che mai [...] Nel nome della Signora di tutti i popoli pregate il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, che verrà adesso più pienamente di quanto sia mai accaduto"(31.05.1955). Questo dogma è la chiave della porta attraverso la quale l’umanità entrerà in un nuovo tempo, in una nuova epoca, l’epoca dello Spirito Santo. Quando avverrà questo incoronamento di Maria, il demonio sarà sconfitto definitivamente. Ida ha visto questa sconfitta di satana con immagini drammatiche: "Ho visto il drago che si raggomitolava per cadere esausto e sconfitto. E la Voce diceva: ‘Il tuo potere è infranto e la tua forza ti è stata tolta. Il tuo orgoglio e la tua alterigia vengono calpestati’" (11.02. 1975); "Tutto questo accadrà" (25.03.1975).

Questo però non avverrà senza fatica e senza lotta. Già agli inizi degli anni ‘50 la Madonna descriveva la lotta violenta che si sarebbe scatenata attorno al dogma e che recentemente si è fatta ancora più accesa: "Questo dogma sarà molto contestato" (08.12.1952). "Gli altri, vi attaccheranno"(04.04.1954). E profetizzava con parole drammatiche: "Sarà una lotta per la vita o per la morte, ma alla fine lo Spirito vincerà" (25.03.1972).

Sapendo la Madonna che il suo dogma salvifico sarebbe stato rifiutato e violentemente combattuto, affida ai teologi un compito importante, quello di trovare nei libri gli argomenti che dimostrano la verità teologica del titolo di Corredentrice, dandogli così un fondamento scientifico incontestabile:"Di’ ai vostri teologi che essi possono trovare tutto nei libri. Non porto nessuna nuova dottrina. Porto adesso gli antichi pensieri" (04.04.1954).

 

PROFEZIE REALIZZATE

La Madonna dimostra l’autenticità dei suoi messaggi con l’avverarsi, nel corso degli anni, di numerose predizioni.

L’11 Febbraio 1951, mentre Ida si trova in Germania, è portata dalla Signora in visione alla Basilica di San Pietro. Lì vede tutti i vescovi del mondo con mitrie bianche e il Santo Padre con la tiara e un grande libro. Nessuno nel mondo e meno ancora la stessa veggente poteva allora immaginare che stava assistendo al Concilio Vaticano II, che si doveva tenere appena undici anni più tardi.

Ma già due anni prima aveva avuto un’altra visione: "Ora vedo un grande sala conciliare nella quale siede il Papa. ‘Figlia mia, - dice ancora la Signora - le leggi possono essere cambiate; alcune possono, altre devono essere cambiate. Le varie classi sociali devono essere riavvicinate. Roma deve fare questo e dare l’esempio a tutto il mondo. Pensaci e sollecitalo." (3 dicembre 1949).

Diversi altri avvenimenti storici vengono previsti.

La presa di potere dei comunisti in Cina. Era stata prevista esattamente quattro anni prima della proclamazione delle Repubblica Popolare Cinese, avvenuta il 1 ottobre 1949:

"In Cina vedo la bandiera rossa" (7 ottobre 1945).

La guerra in Corea (iniziata nel giugno 1950 e durata fino al 1953):

"I combattimenti in Corea sono un presagio e l’inizio di una grande sofferenza" (15 agosto 1950).

Il cambiamento delle norme sul digiuno eucaristico. Papa Pio XII nel 1953 ridusse il digiuno a tre ore e nel 1964 Papa Paolo VI lo ridusse ulteriormente ad un’ora (prima del 1953 il digiuno eucaristico iniziava alla mezzanotte):

"Sarà e deve essere emanato un documento che stabilisca che non è più necessario che la gente abbia digiunato prima di prendere la Comunione. Ci sono tante persone che, quando sono in Chiesa, sentono un forte bisogno di prendere la Comunione, e ciò gli è precluso perché non hanno digiunato" (25 gennaio 1951).

La guerra in Jugoslavia negli anni ’90:

"Poi improvvisamente vedo i Balcani. C’è una guerra; stanno combattendo di nuovo. La Signora dice: ‘Figlia mia, ci sarà un feroce combattimento. Non abbiamo ancora visto la fine di questo combattimento’" (1 ottobre 1949).

Ma la prova più importante di autenticità è data alla veggente la notte tra il 18 e il 19 febbraio 1958. La Madonna le annuncia che il Papa Pio XII, che allora era in perfetta salute, sarebbe morto ai primi di ottobre, cioè otto mesi più tardi: "Il Santo Padre, Papa Pio XII, sarà portato a dimorare con Noi all’inizio di ottobre di quest’anno. La Signora di Tutti i Popoli, la Corredentrice, Mediatrice e Avvocata lo condurrà alla beatitudine eterna".

La Madonna ha un dito sulle labbra e dice: "Di questo non dirai niente a nessuno"; ma il padre spirituale di Ida le chiede di lasciare il contenuto segreto di quel messaggio in una busta chiusa e di conservare una copia in casa della veggente. Pio XII, effettivamente, muore il 9 ottobre a Castelgandolfo. Ida va immediatamente a trovare il suo padre spirituale e gli mostra la copia di quel messaggio, con la profezia che si era realizzata.

CLICCARE QUI PER ALTRI MESSAGGI DELLA SIGNORA DI TUTTI I POPOLI

--------------------------------

30 maggio 2015 avrà nuovamente luogo in Germania, a Düsseldorf, una Giornata di preghiera in onore della Signora di tutti i Popoli.

Quest’anno, eccezionalmente, assicureremo anche la traduzione simultanea in italiano, oltre a quella in inglese e olandese.

La Mitsubishi Electrichalle (Siegburger Str. 15, 40591 Düsseldorf) si trova vicino alla stazione Düsseldorf-Oberbilk. Se cercate un albergo, per esempio tramite
www.booking.com ed inserite Düsseldorf Oberbilk, trovate gli alberghi disponibili in vicinanza.

Per l’aeroporto è meglio scegliere quello di Düsseldorf – non quello di Weeze che è parecchio distante.

Speriamo che anche un buon numero di Italiani colga la possibilità e ravvisi l’opportunità di partecipare a questa grandiosa Giornata di preghiera. La Signora di tutti i Popoli ha sottolineato l’importanza di queste giornate, che rappresentano ‘il grande favore che può concedere a tutti i popoli del mondo’.

********************************************************

Z) I MESSAGGI E LE PROFEZIE DI GARABANDAL...in coda al terzo punto che si troverà di Garabandal si potrà pure cliccare per visionare le numerosissime profezie che stanno per purtroppo realizzarsi nei giorni nostri della Madonna di Anguera che ha diversi punti in comune con Garabandal

********************************************************


CASALE MONFERRATO:  A DESTRA PADRE TONINO CON IL MICROFONO,
A SINISTRA LA VEGGENTE MARIJA CON UNO DEI QUATTRO FIGLI (APRILE 2004)


 

 


DA DESTRA PADRE TONINO (dei Frati Minori Cappuccini) ,
PADRE PETAR CON A SINISTRA IL SOTTOSCRITTO:

PADRE PETAR DOVRA' DIRE AL MONDO I 10 SEGRETI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE
 3 GIORNI PRIMA DEL LORO AVVERARSI

 

LA STATUETTA DELLA MADONNA COME E' APPARSA IN QUESTA STESSA POSIZIONE NEL 1981 NELLA  CHIESA DI MEDJUGORJE E NON SOLO.......: 10 ANNI FA PADRE TONINO AVEVA AIUTATO IL SOTTOSCRITTO A PORRE QUESTA STATUA,
CHE E' STATA BENEDETTA  2  VOLTE IN ANNI DIVERSI DA PADRE PETAR

 

 

PER TUTTE LE  INFORMAZIONI:

Mariuccia   3332380845

 

Francesco   0142.449090

 

Enrico   335.6154621   -  email  enricobuoni@centrogalileo.it

 

---------------------------------------------------------

----------PELLEGRINAGGI A MEDJUGORJE  --

A T T E N Z I O N E

LE DATE E I CALENDARI DEI PELLEGRINAGGI NON SONO AGGIORNATI PER CUI SI CONSIGLIA DI TELEFONARE DOPO AVER SCELTO L'ORGANIZZATORE AL NUMERO  TELEFONICO CORRISPONDENTE

 

PELLEGRINAGGI CON POCHE PERSONE GUIDATE DALLA SANTA DONNA  MARIA GIUSEPPINA: fra pochi giorni tel.0123417979  cell.3394858055

 

organizzato dal Santuario del Cuore Immacolato di Maria (Porta Milano) Casale Monferrato (AL)

PELLEGRINAGGI a

MEDJUGORJE 

 

Con Maria Regina della Pace per riscoprire

 la vocazione di ogni cristiano alla santità

Per INFORMAZIONI e ISCRIZIONI: rivolgersi presso l’ufficio parrocchiale di Porta Milano (Via Valerani, 16 – Casale Monf.)
oppure telefonare allo 0142.45.54.92 o scrivere a  parr.cuoreimmacolato@libero.it

TERMINE ISCRIZIONI: esaurimento posti disponibili

Cosa portare a Medjugorje: messalino per seguire le funzioni liturgichegiacca a vento o k-way in caso di vento o pioggia-   scarpe comode (tipo da ginnastica) per salire al Podbrdo o al Krizevac-     cappellino e occhiali per ripararsi dal sole durante la bella stagione-    contanti: euro, con banconote di piccolo taglio; a Medjugorje si usa la valuta dell’euro e si può pagare in molti negozi ed esercizi commerciali con la carta di credito

 

ULTIMA INFORMAZIONE DI PELLEGRINAGGIO DA CASALE MONFERRATO

SANTUARIO CUORE IMMACOLATO DI MARIA

 

 

PELLEGRINAGGIO a

 

MEDJUGORJE

 

25 – 29 AGOSTO 2014

 

Maria ci porta a Suo Figlio Gesù

 

Quota di partecipazione € 180,00 per ragazzi fino a 10 anni - € 230,00 per studenti e giovani lavoratori, € 280,00 per adulti

 

PROGRAMMA

 

Lunedì 25 agosto 2014

Ore 5.50 del mattino – ritrovo presso la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria (Porta Milano) in via Valerani, 16 a Casale Monferrato (AL)

Ore 6.00 – celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa parrocchiale

Ore 6.30 – Partenza per Medjugorje           - Pranzo e cena liberi, presso autogrill lungo il tragitto

Ore 22.00 circa – Arrivo e sistemazione a Medjugorje presso la pensione “ANTE” nelle vicinanze della Chiesa

 

Martedì 26, Mercoledì 27, Giovedì 28 agosto 2014

Trattamento di pensione completa (pernottamento in camera doppia o tripla) a Medjugorje

Visita alle comunità locali (Nuovi Orizzonti, Orfanatrofio di Suor Cornelia, Comunità Cenacolo, …)

Salita sul Podbrdo, la collina delle apparizioni, e al monte Krizevac

Partecipazione alle celebrazioni liturgiche parrocchiali

 

Venerdì 29 agosto 2014

Ore 6.30 – Colazione e carico dei bagagli sul pullman              Ore 7.30 – Santa Messa

Ore 9.00 – Partenza da Medjugorje - Pranzo e cena liberi presso autogrill lungo il tragitto

Ore 22.30 circa – rientro a Casale Monferrato presso la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria (Porta Milano)

 

Per INFORMAZIONI e ISCRIZIONI: contattare Giuliano (320.26.89.979 giulianomanetti@alice.it) - TERMINE ISCRIZIONI: esaurimento posti disponibili

 

Per iscriversi occorre consegnare (a mano, in parrocchia il giovedì sera dopo l’adorazione, a Giuliano oppure per email a giulianomanetti@alice.it) il modulo compilato, la fotocopia della carta di identità, la quota completa d’iscrizione (in contanti o tramite bonifico bancario sul conto sul conto corrente della Parrocchia “Cuore Immacolato di Maria Casale Monferrato” IBAN IT 08 M 030 4822 6000 0000 0086066

(in caso di bonifico allegare all’iscrizione via email o consegnata a mano copia del versamento)

 

ATTENZIONE: alla frontiera della Bosnia-Erzegovina NON accettano carte d’identità in versione cartacea con timbro retrostante di prolungamento validità

 

 

ISCRIZIONE PELLEGRINAGGIO A MEDJUGORJE dal 25 al 29 agosto 2014

 

Il/la sottoscritto/a _____________________________________ (nome e cognome), nato/a a _________________________ (Prov._____) il ___________________ e residente a _______________________  (Prov._____) in via _______________________ nr. ______

intende partecipare al pellegrinaggio a Medjugorje dal 25 al 29 agosto 2014 e dichiara di aver preso visione del relativo programma e di sollevare l’organizzazione da ogni responsabilità in merito a danni a cose o persone che dovessero accadere nell’ambito della stessa iniziativa.

Telefono: _______________________ Email: ___________________________________

Preferenze di abbinamento – in camera con: ___________________________________
(si cercano di soddisfare le varie richieste, dando priorità alle esigenze familiari)

 

Come quota di partecipazione versa, all’atto della iscrizione, la quota di - € …….

 

Data _____________                         Firma _________________________

 

(tagliare lungo la linea tratteggiata e consegnare come specificato in calce al programma)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

Ricevuta di versamento dell’iscrizione per il pellegrinaggio a Medjugorje dal 25 al 19 agosto 2014 di euro ______ da parte di ___________________ _________________ (nome e cognome).

 

La quota di iscrizione comprende, oltre quanto indicato espressamente in programma, anche l’assicurazione personale per il singolo partecipante

 

 

Cosa portare a Medjugorje…

-         messalino per seguire le funzioni liturgiche

-         giacca a vento o k-way in caso di vento o pioggia

-         scarpe comode (tipo da ginnastica) per salire al Podbrdo o al Krizevac

-         cappellino e occhiali per ripararsi dal sole durante la bella stagione, maglie pesanti in caso di pellegrinaggio invernale

-         contanti: euro, con banconote di piccolo taglio; a Medjugorje si usa la valuta dell’euro e si può pagare in molti negozi ed esercizi commerciali con la carta di credito

 

 

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------

PELLEGRINAGGI A MEDJUGORJE IN PARTENZA DA TORINO.:

 CITIAMO DUE A TITOLO DI ESEMPIO . Dal 16 al 21 Agosto Dal 15 al 20 OttobrePer entrambi . partenza da Torino alle 8 del mattino, fermate a tutti i caselli autostradali richiesti ( autostrada To- Piacenza-Brescia ). Sosta per pernottamento lungo la strada, sia all’andata che al ritorno, generalmente in prossimità di Zara.Costo 360 euro per Agosto, 340 euro per Ottobre, tutto compreso,ad eccezione dei pasti liberi in autogrill lungo l’autostrada, sia all’andata che al ritorno.Per informazioni su tutti gli altri pellegrinaggi di Medjugorje Torino ( ogni mese diverse partenze ) di varie tipologie e diversi costi ( organizzazione tecnica Ottagono Viaggi )

vedere il sito dell’associazione     www.medjugorje.torino.it

 _______________________________________________________________

 PELLEGRINAGGI A MEDJUGORJE

Festival dei giovani

Festività Tutti i Santi

Capodanno

oltre ai pellegrinaggi normali, ci sono quelli con un pullmino a 9 posti.   
 In ogni pellegrinaggio, si è ospitati nella casa di spiritualità MAGNIFICAT della veggente Marija, in Medjugorie.
Per i pellegrinaggi a 9 posti, passiamo a prendere gli eventuali gruppi di persone, in ogni zona di residenza

Info: www.lemmanuele.it - Emanuele 328/0012469 - lemmanuele12@libero.it     Angela 328/0011778 - angelacico27@gmail.com

 

MAGNIFICAT
CALENDARIO "ITINERARI DELLA FEDE" 2014
N. Data Titolo Argomento Target
   
1 11-16 gennaio Maria armonia della nostra vita Le conseguenze del peccato originale e la grazia del battesimo Tutti
2 14-19 febbraio I cinque sassi  I messaggi fondamentali della Regina della Pace Tutti
3 8-12 marzo Dammi il tuo cuore ferito Perdono, guarigione interiore e confessione; il combattimento spirituale. Tutti
4 24-29 marzo "Signore, aumenta la nostra fede" La preghiera come assoluto fondamento del rapporto vivo e vitale con Dio Tutti
5 8-13 aprile Maria ci fa scoprire la misericordia di Dio L'amore misericordioso di Dio  Tutti
6 7-12 maggio La famiglia guidata da Maria La famiglia nel mondo contemporaneo Famiglie
7 24-28 maggio "Cari figli, vi supplico: ascoltate i miei messaggi e viveteli!" La Madonna ci invita a mettere in pratica i suoi messaggi. Tutti
8 10-15 giugno Siate testimoni e portatori di pace  La necessità della testimonianza di pace cristiana Tutti
9 26 giu - 1 luglio "Desidero che siate felici qui sulla Terra e con me in Paradiso" - Cristiani moderni secondo Maria Essere cristiani nel mondo contemporaneo Giovani
10 15-20 luglio "Satana vi attira con la sua falsa forza" Il male, la tentazione e la presenza di satana nel mondo Tutti
11 25-30 luglio Laudato sii mi' Signore! Lode e ringraziamento come fondamento di una vita ben impostata Tutti
12 5-10 settembre La presenza di Maria è dono di Dio Maria luogo e tramite del riversarsi abbondante della Grazia sul nostro mondo Tutti
13 19-24 settembre Rinnovamento e nuova evangelizzazione Rinnovamento della chiesa e del popolo cristiano Religiosi e religiose
14 7-12 ottobre "Pregate davanti alla Croce, da essa derivano grandi grazie" La risposta cristiana alla presenza della sofferenza e del dolore nel mondo Tutti
15 21-26 ottobre Il tempo di Maria Maria nella storia contemporanea Tutti
16 11-16 novembre Maria esempio sul cammino della santità Il cammino della santità Tutti
17 25-30 novembre Medjugorje, scuola di preghiera del cuore La preghiera del cuore, tema centrale nei messaggi della Regina della Pace Tutti
18 12-17 dicembre Mettete Dio al primo posto nella vostra vita Il rapporto con Dio origine e fine di tutto come senso della vita Tutti

-------------------------------------------------------

All’inizio delle apparizioni a Medjugorje, nel 1981,
l’agenzia Vela di Asti,
interessata dal grande avvenimento di
richiamo inizialmente europeo e poi mondiale, cominciò ad organizzare pellegrinaggi che tutt’ora continua ad
organizzare avvalendosi di accompagnatori dalla più che ventennale esperienza.
I nostri pellegrinaggi desiderano far vivere una vera esperienza di fede; durante il viaggio si darà ampio spazio
alla preghiera e alla meditazione, alla conoscenza degli avvenimenti legati alle apparizioni ed
all’approfondimento dei messaggi, anche tramite materiale audio e video.
 
Sarà sempre presente un sacerdote.
Pellegrini con Maria sulle strade della vera cristianità, ci ritroviamo a Medjugorje per ascoltare i suoi materni
inviti alla conversione, alla pace e alla riscoperta di Dio, richiami rivolti all’uomo di oggi.

PER INFORMAZIONI E PROGRAMMI,

TELEFONARE ALLO
0141 592073
IN COLLABORAZIONE CON IL GRUPPO DI PREGHIERA
«REGINA PACIS» DI ASTI


PARTENZE
DA ASTI O ZONE LIMITROFE

PER INFORMAZIONI TEL 0141592073

 

UN  FATTO INTERESSANTE

La miracolosa conversione del rabbino capo di Roma


 
Il 13 febbraio 1945 Israel Zolli, Rabbino Capo di Roma, e sua moglie furono battezzati nella basilica di S. Maria degli Angeli.
 
Il fatto miracoloso, la sua conversione, è frutto di una storia profonda. Già da bambino, Zolli rimaneva turbato alla vista del crocifisso che più tardi avrebbe identificato nel servo sofferente di Isaia. Egli racconterà successivamente nel suo libro “Prima dell'Alba” due episodi centrali per la sua conversione. Il primo nel 1918 quando mentre scriveva un articolo dovette deporre la penna e come in trance cominciò ad invocare il nome di Gesù, fino a vederlo come in un quadro senza cornice sul muro della sua stanza. Il secondo e decisivo episodio fu nel 1944 durante la cerimonia dello Yom Qippur dove lui stesso presiedeva la preghiera:
 
"Mi sentivo lontanissimo dal rito e lasciai che gli altri continuassero per loro conto a recitare le preghiere e a cantare. Non avvertivo né gioia né dolore; ero privo di pensieri e di sensazioni. Il cuore era come morto nel petto (...) E proprio allora vidi con gli occhi della mente un prato che si estendeva verso l’alto, luccicante d’erba ma senza fiori. In questo prato vidi Gesù Cristo vestito d’un mantello bianco, e dietro il suo capo il cielo azzurro. Provai la più grande pace interiore... Circa un’ora dopo, mia moglie, mia figlia e io eravamo finalmente a casa per la cena. Quando fui stanco mi ritirai nella mia camera da letto. La porta della stanza di mia figlia era chiusa. Ad un tratto mia moglie mi disse: “Oggi mentre stavamo davanti l’arca della Torah mi è parso come se un’immagine bianca di Gesù ti mettesse le mani sul capo nell’atto di benedirti”. Fui sbalordito ma rimasi calmissimo, e finsi di non aver capito. Mia moglie allora mi ripeté ciò che aveva detto, parola per parola. In quello stesso momento udimmo la nostra figlia minore, Myriam, che chiamava da lontano: “Papà!”. Andai nella sua stanza. “Che c’è?” le domandai. “Stavate parlando di Gesù Cristo” rispose. “Sai, papà, ho sognato che vedevo un Gesù altissimo, ma non ricordo che cosa succedeva dopo (…) Fu pochi giorni dopo questi fatti che mi dimisi dal mio posto nella comunità israelitica e mi rivolsi ad un umile prete per farmi istruire. Ci fu un intervallo di alcune settimane, dopo di che, il 13 febbraio, ricevetti il sacramento del Battesimo ed entrai a far parte della Chiesa cattolica, Corpo Mistico di Gesù Cristo”.
 
Nel 1940, durante l'occupazione tedesca,  fu  preteso dalla Comunità ebraica la consegna di 50 kg d'oro in 24 ore, minacciando la deportazione in Germania in caso di inadempienza.  Zolli si recò da Pio XII per chiedere aiuto e questi avrebbe a sua volta dato disposizione che fossero consegnati i 15 kg mancanti. Tale azione venne ricordata, terminata l'occupazione, in una solenne celebrazione nel Tempio Maggiore ebraico di Roma nel luglio 1944, che fu radiotrasmessa, per esprimere pubblicamente la riconoscenza della comunità ebraica a Pio XII, per l'aiuto dato loro durante la persecuzione nazista. L'incontro con Pio XII sarebbe stato determinante per la futura conversione al cattolicesimo del rabbino: Zolli ritenne papa Pacelli così importante per il suo cammino spirituale che, al momento di ricevere il battesimo cattolico nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, scelse il nome di Eugenio Pio.
 
In risposta all'insinuazione che si sarebbe fatto Cattolico per interesse, il coraggioso Rabbino disse: "Nessun motivo egoistico mi ha spinto. Quando io e mia moglie abbiamo abbracciato la Chiesa abbiamo perso tutto quello che avevamo al mondo. Ora dovremo cercarci un lavoro e Dio ci aiuterà a trovarne uno."

Quando al buon Rabbino è stato chiesto perché avesse abbandonato la Sinagoga per la Chiesa, egli ha risposto:  "Ma io non l'ho abbandonata. Il Cristianesimo è il completamento della Sinagoga. Poiché la Sinagoga era la promessa e il Cristianesimo è il completamento di tale promessa. La Sinagoga era rivolta al Cristianesimo: il Cristianesimo presuppone la Sinagoga. Come vedi, uno non può esistere senza l'altro. Ciò a cui  mi sono convertito è il Cristianesimo vivente."

"Ma perché non ha abbracciato una delle denominazioni protestanti che sono parimenti cristiane?"

"Perché protestare non significa testimoniare. Non ho intenzione di mettere in imbarazzo qualcuno domandando: "Perché aspettare 1500 anni per protestare? La Chiesa Cattolica è stata riconosciuta dall'intero mondo cristiano come la vera Chiesa di Dio per 15 secoli consecutivi. Nessuno può dire alt alla fine di questi 1500 anni e dire che la Chiesa Cattolica non è la Chiesa di Cristo senza mettersi seriamente in imbarazzo da solo. Io posso accettare solo quella Chiesa che fu predicata a tutte le creature dai miei stessi antenati, i 12 Apostoli che, come me, provenivano dalla Sinagoga."
 
"Ero cattolico nel cuore prima che scoppiasse la guerra; nel 1942 ho promesso a Dio che sarei diventato Cristiano se fossi sopravvissuto al conflitto. Nessuno al mondo ha mai cercato di convertirmi. La mia conversione è stata una lenta evoluzione, completamente interiore."
 
" Ho cominciato a capire che per molti anni sono stato un Cristiano senza saperlo. Se avessi notato questo fatto 30 anni fa, quello che è successo ora sarebbe successo allora."

"Un uomo non è convertito nel momento in cui sceglie, bensì nell’ora in cui riceve la chiamata di Dio. E quando si sente tale chiamata, chi la riceve ha solo una cosa da fare: obbedire".
 
"Gesù che avrebbe potuto convertire le pietre in pane, digiuna per quaranta giorni nel deserto; egli che avrebbe potuto chiamare in sua difesa intere legioni di angeli, comanda a Pietro di rinfoderare la spada con cui ha tagliato l'orecchio di Malco; ma egli ridona la vista ai ciechi, monda i lebbrosi, risuscita i morti; egli combatte contro un nemico solo: il male; e i nemici vanno perdonati e fatti oggetto di preghiere al Padre".
 
Anche la moglie e la figlia si convertirono: Emma aggiunse al proprio nome quello di Maria, mentre la conversione e il successivo battesimo di Myriam giunsero un anno più tardi.

Morì il 2 marzo 1956 (il giorno dell'80° compleanno di Pio XII) e fu sepolto nel Cimitero romano di Campo Verano.
 
 

 


ATTIVITA' ESTERNA DEL  CENTRO  STUDI  GALILEO CON L'AIUTO  DELLA MADONNA,  CON LE NAZIONI UNITE ED I MAGGIORI ENTI MONDIALI DI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE

  www.centrogalileo.it  CLICCA QUI           

              www.EUenergycentre.org CLICCA QUI


__._,_.___